Novità: ‘Ultimi giorni al Café Leila’ di Donia Bijan

In arrivo a partire dal 5 Ottobre per la casa editrice Newton Compton per tutti gli appassionati del genere narrativo contemporaneo: 

Donia Bijan
Ultimi giorni al Cafè Leila

Una potente storia d’amore e amicizia a Teheran.
Una storia incantevole che parla di amore, di perdita, di sacrificio e di speranza.

datilibro
Titolo: Ultimi giorni al Cafè Leila
Titolo originale: The Last Days of Café Leila
Autore: Donia Bijan
Edito da: Newton Compton
Prezzo: Ebook 4.99 €
Uscita: 5 Ottobre 2017
Genere: Romanzo narrativa

TRAMA: Quando Noor torna nel suo Paese natale, l’Iran, per la prima volta dopo trent’anni, trova la sua terra d’origine molto diversa da come la ricordava. Ma il Café Leila – il ristorante di famiglia da tre generazioni – non è cambiato. A gestire il locale è ancora Zod, il padre di Noor, un patriarca molto amato che offre cibo, conforto e risate ai clienti abituali, facendoli sentire a casa. Nonostante l’insofferenza della figlia Lily, tipica teenager americana, che la segue con riluttanza, Noor lotta per mantenere una parvenza di vita familiare. Ma Teheran è un luogo di contraddizioni, dove sia la gentilezza che la violenza brutale sono all’ordine del giorno, e non passa molto tempo prima che la ribelle Lily sperimenti l’una e l’altra sulla propria pelle. Pian piano emergono le storie degli antenati di Noor, in particolare della madre, che è stata uccisa quando Noor era adolescente. Ora che passato e presente si incontrano, Noor comincia a capire il ruolo e le responsabilità che ha in questo mondo, e nei confronti delle molte persone che hanno trovato rifugio nella caffetteria.
Un potente romanzo d’esordio sul delicato, a volte pericoloso, equilibrio tra amore e amicizia

Donia Bijan si è laureata all’università di Berkeley, in California, e ha frequentato la prestigiosa scuola di cucina Le Cordon Bleu. Dopo aver gestito molti rinomati ristoranti di San Francisco e aver vinto premi per la cucina francese, nel 1994 ha aperto il suo ristorante, L’Amie Donia, a Palo Alto. Ora divide le sue giornate tra suo figlio, l’insegnamento e la scrittura.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi