OUTLANDER, la serie TV. – 28 giorni

banner

separatore

OUTLANDER

La serie TV

ideato da Diana Gabaldon, regia di Ronald D. Moore


separatore

 

maestraRieccoci qui, con un nuovo appuntamento dedicato alla Serie TV OUTLANDER. Vi abbiamo stuzzicato un po’ la curiosità, dite la verità? Non vi è venuta la voglia di leggere la serie a voi neofiti? E a chi l’ha già letta? Avete ripreso i libri in mano, vero? Sicuramente per chi ama il genere romance storico – e sto parlando di spunti di storia vera, autentica della Scozia dal 1743 in poi – condito con un pizzico di Fantasy Travel, non rimarrà deluso sotto tutti questi interessanti aspetti. 

Le immagini e i video che continuano ad arrivarci dalla rete, dalle fonti ufficiali come il sito STARZ, giorno dopo giorno, sono davvero tanti, emozionanti e allettanti, da rendere l’attesa alla visione del 1° episodio davvero trepidante. Oggi, visto che ormai sono di dominio pubblico, iniziamo a postare le “Mini lezioni di Gaelico” del nostro JAMIE in previsione dell’avvicinamento della fatidica data della Premiere del 9 Agosto. Quindi ecco qui:

 

Lesson N° 1

La volta scorsa abbiamo fatto conoscenza con l’ideatrice e autrice della saga, Diana Gabaldon e dei 2 protagonisti principali, Sam Heughan (Jamie Fraser) e Caitriona Balfe (Claire).

finn_arrabbiato_gif_animata_20130811_2085702925 (1)Stavolta andiamo a conoscere nel dettaglio altri personaggi del cast: il crudele e spietato “Black Jack Randall” nonché discendente diretto di Frank Randall, marito di Claire nel presente,  Colum, il capo del Clan MacKenzie e Dougal, fratello di Colum e il suo fedele braccio nelle battaglie…  importantissimi ai fini della storia, ma crudeli quanto basta per arrivare ad odiarli… brutti cattivoni!!!

 

tobias menzies

Tobiaz Menzies: Frank / Jonathan Randall

Tobias Menzies è nato a Londra, in Inghilterra, il 7 Marzo 1974. Ha frequentato la Frensham Heights School vicino Farnham in Surrey insieme a Hattie Morahan e Jim Sturgess. Ha partecipato al “Year Out Drama Company” del college di Stratford-upon-Avon nel 1993-94. Si è diplomato alla Royal Academy of Dramatic Art (1998) ed è stato educato secondo il metodo Steiner, che include movimento, canto e strumentazione musicale. Menzies ha lavorato con The Spontaneity Shop, una compagnia britannica d’improvvisazione teatrale. Ha iniziato la sua carriere televisiva in alcune delle serie più popolari della tv britannica, come “Foyle’s War”, “Midsomer Murders” e “Casualty” (continua QUI). Nel 2013 ha recitato nella terza stagione della serie tv della HBO “Game of Thrones” nel ruolo di Edmure Tully. L’8 Luglio 2013 ha firmato ufficialmente il contratto che lo lega alla Starz per interpretare il doppio ruolo di Frank/Jonathan Wolverton “Black Jack” Randall nella serie tv “Outlander”, creata da Ronald D. Moore e basata sull’omonima saga letteraria di Diana Gabaldon.

 div

Gary-Lewis

Gary Lewis: Colum MacKenzie

Gary Lewis, nome d’arte di di Gary Stevenson è nato a Glasgow il 30 novembre 1957. È nato e cresciuto a Easterhouse, sobborgo di Glasgow. Dopo aver lasciato la scuola, trovò un lavoro come spazzino per guadagnarsi da vivere. Più tardi, Lewis trovò lavoro nella biblioteca locale. Incoraggiato da suo fratello, un insegnante di inglese in una scuola secondaria di Glasgow (Stonelaw High School), iniziò a leggere voracemente e a pensare di perseguire una carriera come attore. Lewis aveva 32 anni quando ha iniziato ad impegnarsi seriamente nella recitazione, unendosi al Raindog Theatre di Robert Carlyle. (Continua QUI). Il 4 Settembre 2013 ha firmato ufficialmente il contratto che lo lega alla Starz per interpretare il personaggio maschile di Colum Mackenzie nella serie tv “Outlander”, creata da Ronald D. Moore e basata sull’omonima saga letteraria di Diana Gabaldon.

div

Graham McTavish

Graham McTavish: Dougal MacKenzie

Graham McTavish è nato a Glasgow il 7 febbraio 1961. È un attore e doppiatore scozzese, noto per l’interpretazione del nano Dwalin nella trilogia de Lo Hobbit, composta da Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato, Lo Hobbit – La desolazione di Smaug e Lo Hobbit – Racconto di un ritorno. Inoltre ha partecipato a film famosi come Tomb Raider: La culla della vita e John Rambo. Graham McTavish ha prestato la sua voce per alcuni dei personaggi più popolari dei videogames come: Assassin’s Creed, la saga Uncharted e Dante’s Inferno. Ha doppiato anche Loki in The Avengers: Earth’s Mightiest Heroes e in The Incredible Hulk vs. Loki, e Dante in Dante’s Inferno. Il 4 Settembre 2013 ha firmato ufficialmente il contratto che lo lega alla Starz per interpretare il personaggio di Dougal Mackenzie nella serie tv “Outlander”, creata da Ronal D. Moore e basata sull’omonima saga di romanzi scritta da Diana Gabaldon.

Come sempre ringraziamo OUTLANDER ITALY per tutte le info e le fonti.

div

Dopo questa massiccia dose di testosterone maaaalvagio… (vade retro!) bisogna categoricamente che ci rifacciamo un po’ gli occhi con qualche bella foto presa dal set e un’altra citazione divertente tratta dal 1° libro – La Straniera. Claire l'erboristajamie.

gif_animate_cuore_cuori_10     gif_animate_cuore_cuori_10

 

 

 

Wedding NightAffondai il viso nel suo petto, soffocando una risata. Il suo piacevole odore di muschio si mescolava con il profumo aspro del lino.
«Togliti la camicia», dissi mettendomi seduta e tirandola per l’orlo.
«Perché?» domandò, ma poi si mise a sedere ed esaudì il mio desiderio. In ginocchio di fronte a lui, ammiravo il suo corpo nudo.
«Perché voglio guardarti», risposi. Era proprio ben fatto, con le ossa lunghe e aggraziate e la curva fluida dei muscoli ben modellati, che partiva dal petto fino alle lievi concavità del ventre e delle cosce. Inarcò le sopracciglia.
«Be’, a questo punto voglio giustizia. Spogliati anche tu.» Allungò una mano e mi aiutò a districarmi dalla camicia stropicciata, che mi tirò giù sui fianchi. Una volta nuda, mi prese per la vita, studiandomi con intenso interesse. Il suo sguardo esploratore quasi mi imbarazzò.
«Non avevi mai visto una donna nuda, prima d’ora?» domandai.
«Aye, ma non così da vicino.» Un bel sorriso gli illuminò il volto. «E mai una che fosse mia.» Mi accarezzò i fianchi con entrambe le mani. «Hai dei bei fianchi larghi; saresti una buona fattrice, immagino.»
«Cosa!?» Mi ritrassi sdegnata, ma lui mi attirò di nuovo a sé e crollammo insieme sul letto, con me sopra. Mi trattenne per le braccia finché non smisi di lottare, poi mi baciò sulle labbra.
«Lo so che una volta è sufficiente perché il matrimonio sia legale, però…» Tacque, intimidito.
«Vuoi farlo di nuovo?»
«Ti dispiacerebbe molto?»
Neanche stavolta scoppiai a ridere, pur sentendomi scricchiolare le costole per lo sforzo.
«No», dissi seria. «Non mi dispiacerebbe.»

-La Straniera (Outlander)
Artwork “Wedding night by Emmillustrate”

In questo nuovo video trailer, ecco la nostra REGINA del Castello, Diana Gabaldon che ci spiega alcuni dettagli sulla serie insieme al regista Ronald D. Moore… e non lasciatevi scappare il detto che: “I veri uomini indossano il Kilt”… io vi ho avvisati  :mrgreen:

 

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi