OUTLANDER, la serie TV. Aggiornamento – 18 giorni

banner

separatore

OUTLANDER

La serie TV

ideato da Diana Gabaldon, regia di Ronald D. Moore


separatore

 

Rieccoci qui, con dei nuovi aggiornamenti sulla tanto attesa Serie TV. Il sito OUTLANDER ITALY come sempre, ci arricchisce di nuove notizie e splendide foto riguardo la tanto attesa saga de La Straniera. Proprio oggi ci viene proposto il commento della nostra beneamata Regina del Castello, Diana Gabaldon, la quale esprime la sua opinione sulla suddivisione della serie in 2 parti. Ecco che cosa ha detto:

diana gabaldon“È vero che dividere una stagione permette alla produzione di guadagnare del tempo, di cui probabilmente hanno bisogno, in prospettiva di portare a termine tutto il lavoro di post-produzione sugli ultimi episodi. Non sto rivelando nessuno segreto (credo) dicendo che hanno iniziato a girare la prima settimana di Ottobre del 2013, si sono attenuti religiosamente ai tempi di produzione previsti, nessuno slittamento di cui io sia al corrente (e lo sarei stata!)  – e solo una breve pausa invernale di 4 settimane circa. Finiranno di girare (solo girare non il lavoro di post-produzione che è abbastanza laborioso ed intenso) a metà settembre.

Di conseguenza, senza la prospettiva di una pausa, arriverebbero direttamente alla preparazione della seconda stagione (la ricerca delle locations, costruzione del set, stesura degli scripts etc..etc..) senza aver fatto nessuno break e iniziando a girare (di nuovo) due settimane dopo. Il che non solo significa una totale stanchezza per il cast e la crew (ho visto queste persone lavorare, ed ho diviso con loro – seppur per breve tempo – i loro ritmi. Queste persone lavorano sodo come cani – ed intendo cani da greggi di pecore, non quelli da caccia), e questo significherebbe che il team dovrebbe lavorare alla post-produzione finale della Stagione 1 mentre iniziano la post-produzione dei primi due episodi della Stagione 2. È una pazzia.

Inoltre, lasciare il cast avere quei 3 mesi di pausa non solo li mantiene in salute ed entusiasti del loro lavoro ma permetterebbe anche loro di prendere parte a piccoli progetti se vogliono, prevenendo così (speriamo) la noia.

Ovviamente, sono certa che ci siano anche motivi legati al business per dividere la stagione in due – ma riesco a capire quello che accade dal punto di vista di chi lavora, e vedo Vere e Buone Ragioni per una stagione divisa” – Diana Gabaldon

Ora divertiamoci con la 5° Lezione di Gaelico da parte dei nostri Highlander Scozzesi, Colum e Dougal:

 

Lesson N° 5

 

Continuiamo a fare conoscenza con altri membri del cast, scoprendo i loro ruoli all’interno della serie: 

Tracey-Wilkinson

Tracey-Wilkinson: Mrs Graham

TRACEY WILKINSON è un’attrice inglese conosciuta principalmente per il suo ruolo di Di Barker nella serie tv Bad Girls, ma ha partecipato a numerose produzioni televisive e cinematografiche quali Billy Elliot e Purely Belter (entrambi del 2000) e il drama della BBC Our Friends in the North (del 1996). Nata a Londra, ha studiato al Manchester Polytechnic School of Theatre e ha recitato in alcune delle opere drammatiche più popolari e amate del Paese ed in serie vincitrici di premi BAFTA. Ha lavorato con alcuni degli insegnanti leader nel mondo dello spettacolo (sia di teatro sia di cinema) tra i quali Lev Dodin, Augusto Boal,Stephen Daldry e Peter Brook. Nel corso degli anni ha esplorato e lavorato utilizzando diversi metodi e tecniche come Stanislavsky, Alexander, meisner, Forum e improvvisazione. È un’attrice dalle più svariate abilità, che le permettono tra l’altro di insegnare recitazione a 360°, tenendo workshops e classi private. È in grado di parlare imitando vari accenti e dialetti quali: American-New York, American-Standard, Australian, Birmingham, Black Country, Bristol, Cockney, Edinburgh, Geordie*, Irish-Northern, Lancashire, Leeds, Liverpool, London, Manchester, RP, Somerset, South African, Yorkshire. Può cantare con voce da mezzo soprano. Sa andare a cavallo, a cammello, in canoa, fa paracadutismo e nuoto. Inoltre è in grado di dilettarsi come mangiatrice di fuoco, sa andare sui trampoli e possiede anche altre qualità tipiche dell’arte circense. Il 1 Novembre 2013 entra nel cast della serie tv “Outlander”, adattamento della saga omonima scritta da Diana Gabaldon sotto la direzione di Ron D. Moore, per interpretare il ruolo di Mrs Graham, l’amichevole e amabile domestica del Reverendo Wakefield.

 div

Kathryn-Howden

Kathryn-Howden: Mrs Baird

KATHRYN HOWDEN è un’attrice scozzese molto stimata e prolifica nel suo campo artistico. È nata e cresciuta a Pennywell, Edimburgo, una zona che lei stessa definisce “Piuttosto pericolosa. Crescere così ti espone a tante cose e dovevi lottare”. Il padre Alec “Happy” Howden, commediante ma che guidava anche gli autobus come secondo lavoro, ha un passato da pugile, così ha insegnato alla figlia Kathryn come difendersi: “Lottavo come un ragazzo e nessuno osava toccarmi”. Ha una sorella più piccola e un fratello maggiore, Lewis, anch’egli attore. Ha conosciuto il suo compagno Gilly Gilchrist sul set della serie tv drammatica “Looking After Jo Jo”. Kathryn ha studiato al Royal Conservatoire of Scotland e ha cantato per il coro dell’Edinburgh Youth Theatre. Abilità canore: voce da registrazione registro alto, con specialità ballad e blues. È in grado di recitare imitando vari accenti come quello di Edimburgo, Americano, Irlandese, di Liverpool, Cockney e RP. Il 1 Novembre 2013 è entrata ufficialmente nel cast della serie tv “Outlander”, adattamento della saga omonima scritta da Diana Gabaldon, sotto la direzione di Ron D. Moore per interpretare il ruolo di Mrs. Baird, proprietaria e direttrice del Bed & Breakfast in cui Frank e Claire soggiornano durante il viaggio in Scozia, a Inverness, per la loro seconda luna di miele nel 1946.

div

AISLIN McGUCKIN

Aislin McGuckin: Letitia MacKenzie

AISLIN McGUCKIN è nata a Newry, County Down, nell’Irlanda del Nord nel 1974. Ha studiato al Rose Bruford College of Theatre & Performance, che si trova nella zona Sud-Est di Londra. Dal 2004 Aislin è sposata a Aidan McArdle, conosciuto quando recitava nei panni di Lady Anne nel suo “Riccardo III” con la Royal Shakespeare Company. È nota per il suo ruolo della Dr. Liz Merrick in “Heartbeat” , uno dei due dottori che sopravvivono. Ha lavorato a teatro ed è apparsa in vari ruoli minori in TV e al cinema, in film come “The Nephew” e “The White Countess”. Il 5 Novembre 2013 entra ufficialmente nel cast della serie tv “Outlander” (Starz), adattamento dell’omonima saga scritta da Diana Gabaldon, sotto la direzione dello showrunner Ron D. Moore per interpretare il personaggio di Letitia Mackenzie, moglie di Colum MacKenzie e madre di Hamish.

div

 Questa foto si commenta da sola, non trovate?  😀 Mackenzie

 

 

sam:jamie«Ho pregato tutto il tempo, mentre salivo quassù, ieri», bisbigliò. «Non perché tu restassi con me: non lo ritenevo giusto. Ho pregato Dio perché mi desse la forza di mandarti via.» Scosse la testa, con lo sguardo che vagava ancora verso la collina, e un’espressione assente negli occhi.
«Ho detto ‘Signore, se non ho mai avuto coraggio in vita mia, prima d’ora, fa’ che ce l’abbia adesso. Fa’ che io sia abbastanza coraggioso da non cadere in ginocchio e implorarla di restare’.» Distolse lo sguardo dal cottage e mi rivolse un breve sorriso.
«La cosa più difficile che io abbia mai fatto, Sassenach.»

– La Straniera (Outlander)

COME SEMPRE, RINGRAZIAMO OUTLANDER ITALY E  STARZ PER TUTTE LE INFO, VIDEO E FOTO.

Immagine5

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi