Outlander, la serie TV. “Lallybroch” 12° episodio

inizio serie tv 2 rondò

separatore

OUTLANDER

La serie TV

ideata da Diana Gabaldon, prodotta da Ronald D. Moore

 

Adattamento tv del libro di Diana Gabaldon, “Outlander” segue la storia di Claire, un’infermiera che ha prestato servizio sui campi combattimento della Seconda Guerra Mondiale, sposata con Frank Randall, che erroneamente fa un passo indietro nel tempo piombando nell’anno 1743 attraverso un “cerchio di pietre”. Si ritrova così gettata in un mondo sconosciuto pieno di avventura che la costringe alla fuga e minaccia la sua vita. Quando Claire è costretta a sposare Jamie, un giovane guerriero scozzese cavalleresco e romantico, si accende un’intensa passione che divide il cuore di Claire tra due uomini molto diversi in due vite inconciliabili e la rendono combattuta fra la scelta di tornare a casa, nel 1945 da Frank o rimanere nella Scozia del 1743 insieme all’uomo che ama, Jamie Fraser.

div

lallybroch

div-300x74

Outlander | Ep. 12 | Lallybroch

lallybroch postTitolo:  Outlander
Regista: Mike Barker
Sceneggiatore:
 Anne Kenney
Anno di trasmissione: 2015
Rete televisiva: Starz 
Episodi0: 1.12
On Air:
25/04/2015
Totale episodi:
 16
Durata: 60 minuti

 SINOSSI EPISODIO:

Alcune vecchie ferite riemergono quando Jamie ritorna a casa, a Lallybroch.

div

di Alexa G

Certo che non ci si annoia mai in Scozia!

Quando è apparsa la schermata nera che decretava la fine dell’episodio, dal più profondo del cuore, ho esclamato: “Ma un attimo di pace no?!”

Proprio quando i nostri coniugi Fraser mettono piede a Lallybroch e dovrebbero trovare in po’ di tranquillità be’, come dire… non è precisamente il classico bentornato a casa ciò che Jamie e Claire trovano.

Jamie deve far fronte a cosa significhi diventare Laird e Claire non trova un luogo propriamente familiare, diciamo che il primo incontro con Jenny, di certo, non favorirà la cosa. Quella definizione infelice – “trollop” 😯 – non è il massimo per due che si sono appena conosciute e che hanno scoperto di essere imparentate ma il momento e le insinuazioni di Jamie circa la paternità del nipote non contribuiscono certo a rendere questo primo incontro rilassato e felice come ci si aspetterebbe.

Nota positiva, in un episodio che rispetto al precedente permette al nostro cuore di riaversi un poco, è Jenny.

non mettermi alla prova“Don’t test me brother” è la sua frase di presentazione che ci permette di capire che bel caratterino abbia. Esemplare donna di una stirpe – i Fraser – particolarmente cocciuta e determinata, ma anche la nostra Sassenach con la sua risposta tagliente non è da meno perciò toglietevi dalla testa che lei si faccia mettere i piedi in testa da chicchessia. Jenny Fraser avvisata…

jamie juniorMenzione speciale merita il piccolo Jamie. Non è un amore? Mentre Ian Murray… diciamo che la moglie l’ha eclissato ma sono sicura che avrà modo di rifarsi.

Momento topico, oltre al nostro Highlander in versione “Mulino Bianco Hot” :mrgreen: ,  è la reciproca dichiarazione, la prima, e quel “ti amo” detto occhi negli occhi.

Quello di Jamie e Claire è un destino comune, qualsiasi cosa succederà, le loro vite sono oramai legate indissolubilmente e non per via del matrimonio ma per quel sentimento che finalmente ha trovato nome.

Divertentissimo il siparietto del Laird alticcio, guardare entrambi interagire mi ha dato una sensazione di familiarità e di confidenza che va oltre l’intimità fisica.

Il passato in questo episodio riempie molti degli spazi dando risposte a quesiti che ancora non ne avevano trovate e lasciandoci intravedere quanto sia duro fare i conti con situazioni e ferite ancora aperte che riguardano persone che non ci sono più – che emozione vedere Brian Fraser preoccuparsi per le sorti del figlio.

notteIl ricorso ai flashback è anche un modo per anticipare, e in qualche modo motivare, la venuta funesta dei fatti che stanno per accadere perché quella tra Black Jack Randall e Jamie Fraser è una faccenda tutt’altro che conclusa.

Per i prossimi episodi vi consiglio di allacciare le cinture e di tenervi forte perché, se le scene della fustigazione vi hanno impressionato, quello che presto vedremo sarà molto più forte, molto più oscuro.

Nelle Highlands del XVIII secolo il ritorno a casa per un fuorilegge come Jamie Fraser si è rivelato tutt’altro che semplice ma com’è che si dice? Molti nemici…

trailer

Ecco a voi il trailer della prossima puntata:

 

BUONA VISIONE A TUTTI!

 

COME SEMPRE, RINGRAZIAMO OUTLANDER ITALY E  STARZ, OUTLANDER WORLD E CANDIDAN.WORDPRESS.COM PER TUTTE LE INFO, VIDEO E FOTO.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi