Outlander, la serie TV – “Prestonpans” 2×10

Outlander st.2

separatore

OUTLANDER

La serie TV

ideata da Diana Gabaldon, prodotta da Ronald D. Moore

 

Adattamento tv del libro di Diana Gabaldon, “Outlander” segue la storia di Claire, un’infermiera che ha prestato servizio sui campi combattimento della Seconda Guerra Mondiale, sposata con Frank Randall, che erroneamente fa un passo indietro nel tempo piombando nell’anno 1743 attraverso un “cerchio di pietre”. Si ritrova così gettata in un mondo sconosciuto pieno di avventura che la costringe alla fuga e minaccia la sua vita. Quando Claire è costretta a sposare Jamie, un giovane guerriero scozzese cavalleresco e romantico, si accende un’intensa passione che divide il cuore di Claire tra due uomini molto diversi in due vite inconciliabili e la rendono combattuta fra la scelta di tornare a casa, nel 1945 da Frank o rimanere nella Scozia del 1743 insieme all’uomo che ama, Jamie Fraser.

divPrestonpans Outlander Cast

div-300x74

Outlander st. 2| Ep. 10 | Prestonpans

Outlander 2x10_1Titolo:  Outlander
Regista: Philip John
Sceneggiatore:
 Ira Steven Behr
Anno di trasmissione: 2016
Rete televisiva: Starz 
Episodi0: 2.10
On Air:
11/06/2016
Totale episodi:
 13
Durata: 60 minuti

 SINOSSI EPISODIO:

I leader giacobiti decidono di fermare la marcia su Londra e inviare Claire e gli Highlanders a nord dove una truppa di Giubbe Rosse sta creando problemi agli scozzesi.

div

di Alexa G

Outlander_Red JamieNe abbiamo parlato tanto, ci abbiamo girato intorno per nove puntate e ora non è più tempo di strategie o di esercitazioni, la guerra è alle porte e Prestonpans non è che il primo tassello.

È proprio in questa puntata che Jamie diventa “Red Jamie”, coperto com’è di sangue inglese ma, si sa, il nostro manzo scozzese è buono pure al sangue.  😆 

Non c’è da scherzare, lo so, ma concedetemela una battuta in tutto questo disastro. La guerra irrompe con la sua forza e nessuno sarà risparmiato ma soprattutto, come avremo modo di vedere, non importa cosa dicano i libri di storia, in guerra nessuno esce vincitore.

Dougal ha il suo momento di gloria quando affronta le pallottole inglesi – eOutlander_Dougal braghe per poco non si fa ammazzare – per scoprire se la palude che divide i due eserciti è praticabile o no ma porta indietro solo cattive notizie assieme a pantaloni alquanto umidi e stavolta non è la palude. Applauso al coraggio.

Jamie è impegnato a far ragionare il re e il Generale mentre Claire e altre donne si preparano ad allestire un ricovero per i feriti che ci saranno.

La tensione è al massimo e Claire non sa cosa sperare ma se le informazioni che lei ha sono giuste, la battaglia sarà vittoriosa per le fila scozzesi, la battaglia appunto ma che ne sarà delle vite di ogni soldato coinvolto? Di quelle, Claire, non sa nulla. Tra loro ci sono uomini che hanno lasciato moglie e figli, ci sono amici, tra loro c’è Jamie. Cosa succederà? Chi sopravvivrà?tumblr_o8ofq44xVv1s1rviio1_500

Ma se c’è una cosa che Jamie sa fare molto bene è mantenere le promesse e non permetterà in alcun modo che accada qualcosa alla sua Sassenach!

La realtà dei fatti è molto più dura di quanto Prince Charles possa immaginare, Louise aveva ragione definendolo un sognatore. In guerra non c’è spazio per i sentimentalismi e non è possibile prestare il fianco al nemico perché significherebbe la morte e di questo Bonnie Prince non sembra rendersene conto.

tumblr_o8muyedji61vp6xwko5_r1_500La situazione sembra in stallo con le truppe ferme, separate solo da una palude ma nella notte un contadino riferisce informazioni fondamentali sul terreno mostrando loro l’esistenza di un sentiero alternativo. Quello è il segnale che la storia sta per compiersi e non è più possibile tirarsi indietro.

E così gli highlander, guidati da Jamie Fraser nella nebbia del mattino, attaccano di sorpresa l’esercito inglese che fugge impaurito di fronte all’assalto scozzese.tumblr_nd164dK15r1s7ub96o1_400

In mezzo a centinaia di corpi ammassati a terra, Jamie e i suoi raccolgono la loro vittoria ma non senza perdite. Menzione a parte per Dougal che rimane nel campo a finire gli ultimi soldati inglesi feriti. Che avesse problemi l’avevamo intuito già nella passata stagione ma le scene che lo vedono accoltellare i soldati agonizzanti non ha bisogno di ulteriori commenti.

AngusAngus merita un capitolo a parte. Forse a molti di voi non stava simpatico ma io l’ho sempre adorato. Quella sua aria scanzonata e rozza me lo rendevano simpatico e il suo destino, stavolta, non è stato deciso dalla Gabaldon ma dagli sceneggiatori e questo è il primo vero passo importante verso uno stacco tangibile dai romanzi.

È vero che nella passata stagione abbiamo sentito la mancanza della scena nella fonte o la mancanza dell’anello ma questo cambiamento ha un peso decisamente diverso.

Capisco il perché e non sono affatto infastidita da questa scelta perché ritengo impreziosisca la storia. Mostrare la guerra senza la perdita di nessuno sarebbe stato come sminuire ciò che era appena accaduto e non avrebbe giovato allo show.

La guerra è dura, la guerra è sangue, dolore e morte e attraverso gli occhi sbarrati di Angus e il dolore in quelli di Claire, tutti noi assistiamo impotenti alla dipartita di un personaggio che, nel bene e nel male, abbiamo considerato dei “nostri”.  😥

La tensione è ancora alta, non riesco a tirare le somme di quest’episodio perché tutto è appena iniziato e la scena finale dimostra come tutto sia rimandato al prossimo episodio. Un appuntamento con la storia aspetta Claire e Jamie e quell’appuntamento si chiama Culloden.

∼ by Alexa

trailer

Ecco a voi il trailer della prossima puntata:

BUONA VISIONE A TUTTI!

COME SEMPRE, RINGRAZIAMO OUTLANDER ITALY E  STARZ, OUTLANDERCAST.COM E TELEVISION PROMOS PER TUTTE LE FOTO E I VIDEO.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi