Outlandish Review: Endless Knight di Kresley Cole (The Arcana Chronicles #2)

Outlandish

Outlandish Reviews

Romanzi inediti che vorremmo sugli scaffali delle librerie

Immagine5Endless Knight
Serie The Arcana Chronicles 2#

di Kresley Cole

 

Titolo: Endless Knight
Autore: Kresley Cole
Serie: The Arcana Chronicles, 2
Edito da: Simon&Schuster
Prezzo: 9,55 €
Genere: fantasy post-apocalittico
Pagine: 337

anobii-icon Good-Reads-icon amazon-icon

Trama: Evie è del tutto consapevole dei suoi poteri come Imperatrice dei tarocchi. E Jack era lì per vederlo. All’indomani dell’uccisione di Arthur, Evie si rende conto che una guerra tra i ragazzi a cui sono stati conferiti i poteri dopo l’apocalisse è in fermento, e si tratta di uccidere o essere uccisi. Quando Evie incontra Morte, il bellissimo e pericoloso Cavaliere Infinito, le cose si fanno ancora più complicate. In qualche modo l’Imperatrice e la Morte condividono una storia romantica. Una che Evie non ricorda, ma che la Morte non può dimenticare. Evie è attratta dalla Morte, ma è innamorata di Jack. È determinata a scoprire perché le sono stati concessi questi poteri, e nel processo, fatica ad accettare il suo posto nella profezia, la quale o salverà il mondo, o lo distruggerà.

Immagine5

Recensioneùdi AuriCrem

Partiamo subito col dire che questo libro non è stato tradotto in Italia. Il romanzo è adatto a chi ha un livello di inglese medio-alto, il libro non è lungo come il primo, le copertine originali sono bellissime e non capisco il cambio di copertina effettuato con Poison Princess che ha una copertina davvero bruttarella. Ma andiamo con ordine e senza fretta.

Lessi il primo a ottobre 2015 in italiano, lo divorai in una cosa come cinque giorni a dir tanto nonostante le cinquecento e passa pagine, lo amai con tutte le mie forze. Sapevo già che i seguiti non erano mai stati tradotti (e probabilmente mai lo saranno, temo), però non so quale parte del mio stupido cervellino mi diceva “Fregatene e leggilo!” e io come un’allocca lo ascoltai, comprai il libro per la modica cifra di 4,50 € su Amazon, ed ecco la catastrofe: il libro era bellissimo, con una premessa/incipit fantastico per una saga mozzafiato.

Questa recensione sarà uno SPOILER unico probabilmente, perciò per chi non avesse letto il primo libro, saltate questi paragrafi e andate direttamente all’ultimo dove darò un giudizio riassuntivo e il voto finale.

Il secondo volume della saga ci ricatapulta nel pieno della vicenda: Arthur è morto (spappolato aggiungerei), Evangeline ha finalmente capito e iniziato ad accettare la sua duplice natura, ovvero la presenza dell’Imperatrice dentro di sé, ha capito come sfruttarne i poteri ma ancora non sa controllarli pienamente, ed è così che Jackson e compagnia bella la trovano, in preda ai suoi poteri, in balia dei desideri omicidi della Signora del veleno.

Questo è l’inizio in medias res dove il lettore viene gettato leggendo le prime pagine. Una bomba ad orologeria pronta a scoppiare. Non voglio entrare nei dettagli della trama vera e propria perché altrimenti non ci sarebbe più alcun gusto nella lettura, però in questo libro abbiamo una panoramica migliore del funzionamento del gioco, degli Arcani, delle figure che interpretano alcuni dei vari ruoli, facciamo la conoscenza di molti personaggi sfaccettati e ben caratterizzati come Lark e Morte, che io amo da impazzire.

Abbiamo il solito triangolo amoroso che seppur scontato nella forma, è del tutto originale per i personaggi che lo compongono, la trama ci aveva già di per sé rivelato che Morte ed Evie erano stati in un gioco passato in qualche modo legati sentimentalmente ma tutte le scoperte che Evie stessa fa ci sconvolgono, lasciando il lettore a bocca aperta per una buona mezz’ora prima di essere in grado di andare avanti con la lettura. I vari poteri degli Arcani, il semplicissimo collegamento fra alcuni personaggi già conosciuti e alcuni Arcani ci spiazza e per chi l’ha letto capirà cosa intendo se dico “Gli Amanti“. Scoprire piano piano il funzionamento del gioco, i personaggi, le loro molteplici caratteristiche, facce, la loro poliedricità ci fa entrare sempre di più nella storia. Come dice Il Matto “Bene, male, bene, male, bene, male…”, nulla è solo buono o solo malvagio, ognuno ha un doppio lato, indivisibile e ineliminabile.

IN SINTESI il libro è bellissimo, anche meglio del primo (e non credevo di poterlo dire fidatevi!), ricco di colpi di scena, ci si immedesima perfettamente nella protagonista, costretta continuamente a compiere scelte molto difficili, i personaggi sono stupefacenti e ben caratterizzati, la storia è super originale, intrigante e oscura. Lo consiglio a tutti gli amanti del fantasy, del paranormal romance, degli young adult e insomma, a tutti i giovani con un pizzico di amore per i molteplici mondi immaginari che i libri ci aprono di fronte. Spero che, essendo in corso le riprese della serie TV, il nostro “amatissimo” paese decida di tradurre questi gioiellini, anche in vista dell’uscita del quarto romanzo a maggio. Tornerò presto per dirvi qualche parola sul terzo che è attualmente in lettura ma nel frattempo, incrociamo le dita!

Voto

 

 

Immagine5

Kresley Cole: ha esordito nel 2003 con The Captain of All Pleasures, e da allora ha pubblicato quindici romanzi che fanno capo alla fortunatissima serie dei Fratelli MacCarrick, una trilogia di romantic novel a sfondo storico incentrata sulla vita di Highlander, e alla serie Gli immortali, quest’ultima insignita del premio RITA. Le sue opere sono state tradotte in più di dieci Paesi; oggi l’autrice vive in Florida, con il marito e i loro cani. Per Leggereditore sono già usciti i primi nove romanzi della serie Gli Immortali, Dark Love, Dark Pleasure, Dark Passion, Dark Night, Dark Desire, Dark Dream, Dark Whisper, Dark Prince e Dark Demon, che hanno riscosso uno strepitoso successo vendendo in Italia oltre 120.000 copie.

Arcana Chronicles:

  1. Poison Princess
  2. Endless Knight
  3. Dead of winter
  4. Untitled previsto per maggio 2016

+ altri a seguire

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi