Outlandish Reviews: “The secrets of Sir Richard Kenworthy” di Julia Quinn

gruppoamyraImmagine5

Outlandish Reviews

Romanzi inediti che vorremmo sugli scaffali delle librerie

THE SECRETS OF SIR RICHARD KENWORTHY

 

Titolo: The secrets of Sir Richard Kenworthy
Autore: Julia Quinn
Serie: Smythe-Smith Quartet #4
Edito da: Piatkus
Prezzo: 12,19 €
Genere: Regency Romance
Pagine: 378 p.

Good-Reads-icon amazon-icon

Trama: Richard Kenworthy ha meno di un mese per trovare una moglie e sa che non può essere troppo schizzinoso, ma quando vede Iris Smythe-Smith che si nasconde dietro al suo violoncello alla serata musicale tristemente rinomata della sua famiglia, pensa di aver trovato un tesoro. Lei è il tipo di ragazza che non noti se non al secondo, o anche al terzo, sguardo, ma c’è qualcosa in lei… qualcosa che brilla appena sotto la superficie e lui decide che è la persona giusta. Iris, da parte sua, è abituata ad essere sottovalutata, con la sua carnagione pallidissima ed i chiari capelli biondi ha sempre cercato di confondersi con lo sfondo e le piace così.  Per questo è immediatamente sospettosa delle intenzioni di Sir Richard, che sembra proprio un uomo innamorato, ma lei non può crederci; quando la sua proposta di matrimonio si trasforma in una situazione compromettente che li costringe ad affrettare il matrimonio, lei non riesce a togliersi dalla testa che ci sia qualcosa che non va, anche se non può che rispondere sì.

Serie Smythe-Smith Quartet:

1. Un amore perfetto
2. A night like that
3. The sum of all kisses

Immagine5

Recensioneùdi Gonza

Il quartetto Smythe-Smith è uno spin-off di alcune delle più famose serie di Julia Quinn, tra cui I Brigerton e I Bevelstoke. Devo dire che è una delle mie serie preferite perché è sempre molto divertente, le coppie sono ben assortite e le donne non sono delle ‘verginelle piagnone’ quanto piuttosto donne di polso, per quanto poco dotate per la musica.

La trama è riassumibile in poche righe: lui si deve sposare, e all’inizio del libro sembra che il motivo possa essere un bisogno urgente di un erede, e non ha idea di come fare. Poi incontra lei che è il tipico Wallflower (ragazza tappezzeria) che, abituata a stare sullo sfondo, passa il tempo ad osservare le persone e ne ha per tutti. Lui sembra essere innamorato, anche se nei capitoli narrati dal suo punto di vista, capiamo che la fretta è un ingrediente fondamentale di questo amore lampo, ma anche lei non è indifferente, peccato che non si fida sia per un po’ di insicurezza sia per la velocità del tutto, che la lascia piuttosto sconcertata. Possibile che sia così rapido e facile innamorarsi? Lei non è proprio la più bella donna del mondo, come può essere che qualcuno sia caduto ai suoi piedi con questa facilità?

La struttura del romanzo quindi è abbastanza semplice, spesso i capitoli alternano il punto di vista di Richard e quello di Iris, che tra l’altro ha sempre una risposta pronta e di solito molto spiritosa. Richard è piuttosto tormentato da questo segreto, che scopriremo solo a libro inoltrato, ed alterna momenti di felicità e passione, a momenti in cui  si strugge nei dubbi e nelle preoccupazioni. Ci sono alcuni ritorni di personaggi che abbiamo incontrato nei libri precedenti, e sono piacevoli perché è come se fossero vecchi amici passati a salutare ed è un libro fondamentalmente romantico che porta avanti la tesi: l’amore vince su tutto e non c’è niente che non possa essere perdonato e superato.

Voto

 

3Astelle

 

Immagine5

julia quinnJulia Quinn, autrice bestseller, ha pubblicato numerosi romanzi, tutti di grande successo. Ha vinto 3 RITA Awards ed è stata tradotta in quasi 30 lingue diverse. Tra le sue serie piú famose ricordiamo The Bridgertons, Belvestoke e The two Dukes of Whyndham. Vive nel Northwest con il marito.

https://www.goodreads.com/author/show/63898.Julia_Quinnhttps://www.facebook.com/AuthorJuliaQuinnBlogger-icon

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi