Paula di Isabel Allende

Isabel Allende Llona (Lima, 2 agosto 1942) è una scrittrice cilena.

È una delle autrici latine di maggior successo al mondo, avendo dato alla letteratura sudamericana un contributo enorme, con libri come La casa degli spiriti o La città delle bestie. Ha scritto romanzi basati sulle sue esperienze di vita, ma ha anche parlato delle vite di altre donne, unendo insieme mito e realismo. Ha partecipato a molti tour mondiali per promuovere i suoi libri ed ha anche insegnato letteratura in vari college statunitensi. Attualmente vive in California con suo marito, avendo assunto la cittadinanza americana nel 2003.

Maggiori Info sull’autrice e le sue opere qui



Titolo: Paula

Autore: Isabel Allende

Genere: Romanzo, Autobiografico

Edito da:  Feltrinelli

Voto:


Trama: L’opera scaturisce dal desiderio dell’autrice di entrare in contatto con la figlia ventottenne Paula, ammalatasi di porfiria, una malattia rara e gravissima, che l’ha condotta in un coma irreversibile. La vicenda si svolge dal giorno del ricovero di Paula in un ospedale a Madrid, città dove da poco viveva con il marito Ernesto, avvenuto il 6 dicembre 1991, fino alla sua morte, giunta esattamente un anno dopo, il 6 dicembre 1992, nella casa di Allende a San Francisco. La madre le resta affianco tutto il tempo, durante il ricovero nella capitale spagnola, alloggiando in un misero motel, dove, di sera, scriveva il romanzo. Le sorti di Paula, però, peggiorano sempre di più, e la sua degenza in ospedale diviene inutile, tanto che viene trasferita a casa di Allende, a San Francisco, in modo che possa essere circondata da amici e parenti. E alla fine, nella casa dov’è cresciuta, nella sua stanza, se ne andrà, circondata dalle persone che ha amato, che l’hanno amata e che l’ameranno per sempre.


Recensione Personale: Ho cominciato a leggere questo libro non sapendo bene a cosa andavo incontro.
Adoravo l’Allende e volevo continuare a leggere suoi libri e così ho cominciato questo titolo.
Ci sono rimasta malissimo quando ho scoperto che era la storia sua e di sua figlia. Attraverso il libro traspare tutto l’amore che lei prova per sua figlia e di come questa disgrazia gli sia capitata e di come ha reagito.
Col suo stile elegante e delicato ha raccontato l’ultimo periodo di vita di sua figlia in modo sublime e commovente.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi