Per orgoglio o per amore di Pamela Aidan; "Trilogia di Fitzwilliam Darcy, gentiluomo"

Pamela Aidan;

Pamela Aidan, americana, nata nel 1953 in Pennsylvania, è stata bibliotecaria per trent’anni. La sua passione per Jane Austen risale all’adolescenza e l’ha spinta a emulare la scrittrice in questa trilogia che in America ha incontrato il favore degli amanti del genere. Vive con il marito e i figli a Coeur d’Alene, nell’Idaho.

Blog dell’autrice: http://pamelaaidan.xanga.com/


Trilogia di Fitzwilliam Darcy, gentiluomo

1) Per orgoglio o per amore  (TEA, 2009 – isbn:9788850219827 )

2) Tra dovere o desiderio (TEA, febbraio 2010 – isbn:9788850220380)

3) Quello che resta (TEA, maggio 2010 – isbn:9788850220397 )


Titolo: Per orgoglio o per amore
Autore: Pamela Aidan
Serie: Triologia di Fitzwilliam Darcy, gentiluomo (1)
Edito da: TEA
Prezzo: 10,00 €
Genere: Romance, Storico
Pagine: 378 p.
Voto:

Trama: “È passabile, ma non abbastanza bella per tentare un uomo par mio.” Così prende avvio la storia d’amore senza tempo tra Fitzwilliam Darcy e Elizabeth Bennet in “Orgoglio e pregiudizio”, il capolavoro di Jane Austen amato da milioni di lettori, nel quale, tuttavia, così poco si rivela del misterioso e affascinante eroe, Mr. Darcy. Tanto poco che resta aperta la domanda: chi è Fitzwilliam Darcy? Sullo sfondo dell’epoca Regency, perfettamente ricostruita nelle coloratissime atmosfere e nelle ambientazioni storiche e politiche, Pamela Aidan tenta una risposta. Rievocando gli eventi narrati nel capolavoro di Jane Austen, restando fedele agli amatissimi personaggi, dipinge uno straordinario quadro dove racconta il passato e il presente di Mr. Darcy. In Per orgoglio o per amore, il primo episodio di una trilogia, assistiamo così all’incontro tra Darcy e Elizabeth Bennet, nell’Hertfordshire, e scopriamo che sconvolse l’esistenza del freddo e distaccato gentiluomo fin dal primo istante. Un romanzo da non perdere per tutti coloro che desiderano ritrovare i luoghi, i personaggi, i dialoghi e le emozioni già conosciuti grazie a Jane Austen, per poter sognare, ancora.


Opinione Personale: Se Orgoglio e Pregiudizio è  tra i vostri libri preferiti, se non sapete resistere al fascino di Mr Darcy allora non potete non leggere questo romanzo!
L’autrice, con un stile scorrevole e piacevole, ripercorre interamente le vicende dei due protagonisti ma la novità è che la voce narrante è Mr Darcy. Vedremo quindi finalmente una delle più belle storie d’amore mai scritte dal punto di vista dell’eroe maschile.
I punti di forza del libro sono la particolare cura dei dettagli e l’aderenza totale degli eventi del capolavoro della Austen; l’unica pecca è che questo primo volume ha solo 250 pagine ed è il primo di una trilogia per cui si dovrà attendere un po’ per leggere il seguito. Comunque l’attesa non sarà lunga dato che il secondo volume verrà pubblicato a febbraio e il terzo e conclusivo a maggio 2010.
In sintesi un libro che tutte le appassionante di Orgoglio e Pregiudizio non dovrebbero farsi scappare assolutamente!

 

Titolo: Tra dovere e desiderio
Autore: Pamela Aidan
Serie: Triologia di Fitzwilliam Darcy, gentiluomo (2)
Edito da: TEA
Prezzo: 10,00 €
Genere: Romance, Storico
Pagine: 320 p.
Voto:

Trama: “Orgoglio e pregiudizio”, amato da milioni di lettori, rivela ben poco dei pensieri e dei sentimenti di Mr. Darcy, l’eroe misterioso e affascinante del capolavoro di Jane Austen. Ora, sullo sfondo dell’epoca Regency, perfettamente ricostruita nelle coloratissime atmosfere e nelle ambientazioni storiche e politiche, Pamela Aidan tenta di darci una risposta. Rievocando gli eventi narrati dalla Austen, crea una fitta e ricchissima storia parallela, che segue Darcy nel suo incontro con Elizabeth e nel tentativo di superare la forte attrazione che sente nei suoi confronti. “Tra dovere e desiderio”, il secondo episodio della trilogia, copre il periodo “silenzioso”, in cui Darcy, per svago, decide di accettare l’invito a Oxford di un vecchio compagno di studi. Nell’elegante dimora dell’amico dovrà confrontarsi non soltanto con le mire delle signore della buona società inglese, desiderose di trovare marito, tra cui la misteriosa Lady Sylvanie, ma con una serie di intrighi messi in atto dai suoi presunti amici. Per tutti coloro che desiderano continuare a sognare, ancora, tra i luoghi, le situazioni e i personaggi già amati nelle pagine di Jane Austen.


Opinione Personale: A differenza del primo, questo secondo libro devo dire che non mi ha entusiasmata.

Pur essendo lineare e ben scritto, oltre alla scorrevolezza non ha molti altri pregi. E’ sicuramente un romanzo di transizione, dato che la trama si discosta da quella di “Orgoglio e Pregiudizio”. Lo si può considerare una sorta di parentesi in cui viene narrato il periodo di lontananza tra Darcy e Elizabeth: ovvero tra la fine di Novembre, quando Darcy torna a Londra, fino alla partenza per il Kent in Aprile. Questo libro sembra quasi essere una sorta di forzato riempitivo in cui la signorina Bennet compare solo nei pensieri di Darcy.

Se all’inizio può essere apprezzabile il tentativo della Aidan di farci conoscere meglio le persone vicine a Darcy, poi purtroppo si perde in una vicenda per nulla attinente col filone principale della storia e di cui al lettore rimane davvero poco. Avrei apprezzato maggiormente che l’autrice approfondisse maggiormente  gli intrecci tra i personaggi vicini a Darcy, ad esempio dando più spazio a sua sorella, anziché scrivere oltre la metà del libro su un’improbabile avventura al castello di Norwyck, che mi ha lasciata abbastanza perplessa.

Confido però nell’ultimo libro della trilogia, dove l’autrice si riallaccerà alle vicende di Orgoglio e Pregiudizio facendo finalmente incontrare nuovamente i due protagonisti e riportandoci alle atmosfere che aveva saputo magistralmente creare nel primo romanzo

 

Titolo: Quello che resta
Autore: Pamela Aidan
Serie: Triologia di Fitzwilliam Darcy, gentiluomo (3)
Edito da: TEA
Prezzo: 10,00 €
Genere: Romance, Storico
Pagine: 444 p.
Voto:

Trama: Fitzwilliam Darcy, uno dei più amati eroi romantici della letteratura di tutti i tempi, è sempre stato un enigma persino per i lettori più affezionati di Jane Austen. Ora, con il volume conclusivo della trilogia a lui dedicata, Pamela Aidan ci rivela le più minute e nascoste sfumature del tormentato animo del gentiluomo.
Sconvolto dall’inatteso rifiuto di Elizabeth alla sua proposta di matrimonio, narratoci nel secondo episodio della serie, Darcy non trova pace: i sentimenti che lo legano a lei non si sono mai assopiti e un incontro casuale con Elizabeth, in visita nel Derbyshire, gli offre un’inattesa opportunità. Nel frattempo, l’acerrimo e odiato nemico Wickham torna a farsi vivo e a tormentarlo, minacciando anche la serenità della sua amata… Sempre rispettando mirabilmente le atmosfere e lo stile della Austen, l’autrice ci regala un’occasione imperdibile per tuffarsi in quel mondo Regency che hanno imparato a conoscere, e ad amare, nelle pagine di Orgoglio e pregiudizio.

 

Opinione Personale: Dopo un ottimo primo romanzo d’esordio e un secondo invece abbastanza deludente (che può anche essere evitato di leggere dato che si discosta abbastanza dal filone principale della storia), questo terzo romanzo conclude in bellezza la trilogia della Aidan che chi ha amato Orgoglio e Pregiudizio non si può lasciar sfuggire.

In questo volume finalmente i due protagonisti si ricongiungono: il racconto riprende infatti col viaggio di Darcy che ritorna nel Kent per andare a trovare la zia; qui incontrerà a sorpresa Elizabeth che rifiuterà la sua proposta di matrimonio. Finalmente potremo ripercorrere i momenti più significativi di una delle storie d’amore più belle di tutti i tempi dal punto di vista di Darcy, che dopo l’inaspettato rifiuto di Elizabeth e un’iniziale momento di rabbia intraprenderà un percorso, anche interiore, che lo porteranno a nutrire nuove speranze quando incontra nuovamente la donna che gli fa battere il cuore nel Derbyshire. Da qui in un crescendo di pagine emozionanti che rispecchiano fedelmente l’atmosfera Regency si giungerà all’atteso happy ending dove i due innamorati convoleranno a nozze in un doppio matrimonio con Bingley e Jane.

Il libro curato nei dettagli e che non lascia nulla al caso è davvero ben scritto, lo stile dell’autrice è piacevole e la lettura scorrevole. I lettori avranno l’occasione di scoprire non solo i sentimenti e le emozioni di Darcy ma anche i personaggi che gli sono vicino: gli interludi col suo valletto personale e la storia tra la sorella e l’amico Dy sono infatti un di più che non guasta. L’unico appunto che si può fare è che Darcy in alcune occasioni è troppo melenso e  in alcuni punti probabilmente si discosta dal Darcy della Austen, ma nel complesso l’autrice è riuscita nell’intento di farmi rivivere le emozioni che ho provato leggendo Orgoglio e Pregiudizio per cui senza esitazioni lo consiglio a chi ha amato e ama il capolavoro della Austen.


Lascia un commento

4 risposte a “Per orgoglio o per amore di Pamela Aidan; "Trilogia di Fitzwilliam Darcy, gentiluomo"”

  1. alessandra ha detto:

    io ho letto il primo e mi era piaciuto.. ora mi aspettano gli altri due che comunque ho già comprato!! XD

    • Nasreen ha detto:

      io forse me lo farò prestare… sono un ANTI-seguito in tutti casi in cui è un altro autore a riprendere il lavoro o a fare delle rivisitazioni /interpretazioni… Non mi fido xD Quando avrò letto il primo, se mi piacerà, mi butterò sugli altri due xD Quindi tu me lo consigli?

  2. […] di Fitzwilliam Darcy, gentiluomo – [Adulti] – [Recensioni Libri] – […]

  3. Beatrice Forgillo ha detto:

    Sto cercando il terzo volume della trilogia di Pamela Aidan, titolo ‘Quello che resta’, lo vendete? Se si contattatemi!!!!!

  4. Beatrice Forgillo ha detto:

    Sto cercando il terzo volume della trilogia della Aidan, Quello che resta’
    Se qualcuno lo vende può contattarmi? Grazie Beatrice.
    b.forgillo@tiscali.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi