Pes 2017 Pro Evolution Soccer

videogiochi

PES2017 Pro Evolution Soccer
News videogame

pro-evolution-soccer-2017

Da oggi, 15 Settembre, è finalmente possibile acquistare il nuovo simulatore calcistico di casa Konami Pes 2017. Anche se ormai definirlo simulatore è leggermente sbagliato dato che il gioco, di anno in anno, tende sempre di più ad essere più arcade, cioè non punta molto sulla somiglianza con il calcio reale, anche se dal punto di vista dei volti i giocatori, soprattutto quelli del Barcelona grazie ad una collaborazione, sono veramente uguali alle loro controparti reali. Certo, l’occhio vuole la sua parte ma fino ad un certo punto e questa grafica davvero dettagliata non copre i vari difetti del gioco.pes-2017-grafica

Capisco che il rilascio così anticipato rispetto alla controparte ”Fifa 17” sia una mossa di marketing, ma non giustifica il fatto che chi compra il gioco debba giocare con rose non aggiornate neanche ai primi colpi del mercato estivo. Sicuramente verranno aggiornate con una patch nei prossimi giorni. Onestamente io dopo aver speso dei soldi (che non sono pochi) per in questo caso Pes 2017, mi aspetto un gioco finito. Non mi cambia la vita aspettare una settimana in più se so che poi riceverò un gioco completo. Quindi cara Konami non venderai di più anticipando l’uscita del gioco perché speri di ”rubare” clientela all’EA, perché chi vuole Fifa non si farà problemi ad aspettare due settimane in più, piuttosto cerca di rendere soddisfatto chi ogni anno ti rinnova la sua fiducia.

Per quando riguarda il gameplay restano le solite pecche: i giocatori non danno ancora un senso di movimento a 360° ma sembrano piuttosto ”duri”, i portieri fanno ancora qualche errore di troppo a dir poco imbarazzanti ed i tiri, soprattutto quelli a giro, sono fatti abbastanza male, non si vede il calciatore prendere un po’ di rincorsa per poter tirare al meglio e secondo me è una cosa molto brutta dal punto di vista visivo.

Pro Evolution Soccer 2017 DEMO_20160824132157

Per concludere, Fifa a mio avviso resta il miglior simulatore calcistico anche quest’anno perché un gioco non si può basare solo sulla grafica, i giocatori vogliono realismo, divertimento e soprattutto innovazioni.  

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi