Prendimi il cuore di Mary Higgins Clark

Prendimi il cuore

di Mary Higgins Clark

 

TitoloPrendimi il cuore
Autore: Mary Higgins Clark
Edito da: Sperling & Kupfer
Prezzo: 9,90 €
Genere: Thriller
Pagine: 403 pag.

anobii-icon Good-Reads-icon amazon-icon

Trama: Emily Wallace è giovane, avvenente e ama il suo lavoro di sostituto procuratore. A poco più di due anni da un trapianto di cuore appare in ottima salute ed è nel pieno della carriera. Il suo capo le ha affidato un caso di vitale importanza, finito sulle pagine di tutti i giornali. Si tratta del processo a Gregg Aldrich, noto agente teatrale sospettato di avere ucciso la moglie Natalie Raines, acclamata stella di Broadway. La fine subita dall’attrice, ferita a morte da un’arma da fuoco, è altrettanto tragica quanto quella riservata molti anni prima all’amica di Natalie, Jamie Evans, il cui delitto è rimasto irrisolto. Fatale coincidenza? Il destino di Aldrich sembra segnato, ma durante il processo Emily è tormentata da strane sensazioni, che non le danno tregua neppure dopo il verdetto della giuria. Qualcosa non torna. Da dove arrivano quei presentimenti? Possibile che affiorino da quel suo nuovo cuore? Le sue sensazioni la porteranno a scoprire un’agghiacciante verità. Ma il peggio deve ancora venire: Emily non si rende conto che la sua stessa vita è in pericolo.

Immagine5

Recensioneùdi AuriCrem

Anche questo, come “Dove sono i bambini?” sempre della Clark, lo lessi in un momento di noia vedendolo fra gli scaffali dei miei. Il libro è più corposo e anche meno deludente ma non si discosta molto dal giudizio precedente che ho dovuto dare all’altro libro per i motivi che potete trovare nell’altra recensione ⇒ QUI

La trama è anche qui molto semplice: un’attrice divorziata viene uccisa in casa sua. Nella sua vita l’aveva molto segnata l’omicidio della sua coinquilina quindici anni prima che era stato archiviato come rapina finita male. Dopo due anni e mezzo dalla morte dell’attrice alcune prove piccanti ma di dubbia credibilità inchiodano in maniera apparentemente indiscutibile l’ex marito della donna.

In questo caso, diversamente dall’altro romanzo della Clark, abbiamo un doppio caso, due filoni narrativi gialli che partono dalla stessa protagonista ma che seguono poi strade diverse. Il filo conduttore è il sostituto procuratore Emily Wallace che seguirà il caso Gregg Aldrich (il marito dell’attrice Natalie Raines assassinata) ma noi potremo anche osservare le stranezze del suo vicino di casa, un assassino incallito con il pallino per le donne, e fra queste purtroppo rientrerà anche la nostra protagonista che senza saperlo, correrà un grave pericolo.

La trama mi ha intrigato meno dell’altro libro ma i colpi di scena e lo sviluppo del doppio caso son stati per me migliori. Probabilmente il numero di pagine molto più elevato ha favorito uno sviluppo più approfondito della storia che si è rivelata molto sorprendente sul finale, con una lotta conclusiva meno cruenta e da fiato corto dell’altro libro però. Come già detto per l’altro romanzo gli schemi narrativi sono ripetitivi e prevedibili e spengono un po’ la curiosità nel lettore che non ha la possibilità di indagare personalmente sulla vicenda.

Anche in questo caso non me la sento di sconsigliare completamente questo libro che è comunque sia una lettura leggera, scorrevole e semplice, adatta alla spiaggia o comunque ad un momento dove si necessitano letture non impegnative.

Voto

 

 

 

mary higgins clarkMary Higgins Clark: nata e cresciuta a NY ma di origini irlandesi, è nota in tutto il mondo come la regina della suspense. Acclamata autrice di numerosi bestseller internazionali che hanno venduto milioni di copie, ha firmato cinque mistery assieme alla figlia Carol. Vive a Saddle River, nel New Jersey, con il marito. Divide il tempo fra l’attività di scrittrice e quella di nonna di molti nipoti.

Facebook-iconBlogger-iconGoodreads

 

∼by AuriCrem 
Editing by CriCra

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi