Utenti Recensori: Muses di Francesco Falconi

Come promesso eccoci con il nuovo appuntamento della “Social Rubrica” di SognandoLeggendo: “Utenti Recensori“.
Ebbene sì, abbiamo intenzione di dare “voce” a tutti voi, nostri fedelissimi lettori!
Avete letto un libro che avete amato particolarmente e non potete non gridare al mondo “perché” l’avete amato così tanto?
Volete parlarci del vostro libro/saga preferito/a?
Avete odiato un romanzo al punto da non riuscire a finirlo e volete mettere in guardia i vostri colleghi lettori?
Ecco il posto giusto per voi!

Leggete le regole e inviateci la vostra recensione!

Francesco Falconi

Sono nato a Grosseto il 26 giugno 1976, una piccola cittadina della Maremma toscana. Mi sono laureato nel 2002 in Ingegneria delle Telecomunicazioni a Siena, ma oggi risiedo a Roma dove lavoro come consulente per Altran Italia presso un operatore telefonico di terza generazione. Nel 2006 ho esordito nel mondo editoriale con la saga fantasy Estasia, edita da Armando Curcio Editore, un successo editoriale che ha venduto migliaia di copie, di cui sono stati pubblicati tre volumi. Successivamente, nel 2008, ho pubblicato Prodigium con Asengard Editore, una nuova saga rivolta a un pubblico di giovani adulti. Con il racconto Anobium ho partecipato all’antologia Sanctuary edita Asengard che raccoglie brani firmati dagli scrittori fantasy italiani più noti. Nel 2010 ho pubblicato Gothica – l’Angelo della Morte, edito Edizioni Ambiente. Un romanzo sociale per la collana Verdenero Romanzi, dove si trattano in chiave fantastica temi come gli OGM, la clonazione, il rapporto tra scienza e chiesa. In seguito è uscito L’Aurora delle Streghe – Underdust per la Reverdito Editore, mentre per fine 2010 il primo libro della saga Nemesis – L’Ordine dell’Apocalisse, edito Castelvecchi Editore. Per lo stesso editore, ad Aprile 2011 è prevista la biografia di Madonna: Mad for Madonna. La Regina del Pop. A Ottobre 2011 sono tornato al mio genere d’esordio, i romanzi per ragazzi, con un libro scritto a quattro mani con Luca Azzolini, per Piemme Edizioni: Evelyn Starr – il Diario delle Due Lune. Sempre nello stesso autunno, è uscito il sequel di Nemesis – La Chiave di Salomone, per Castelvecchi Editore. Il 28 Ottobre mi è stato consegnato il Premio Letterario Genere Young Adults “Arte Giovane Roma Capitale 2011″, patrocinato dal Comune di Roma. A marzo 2012 è uscito un mio racconto, Halo, sulla rivista Weird Tales Italia. A maggio 2012 è stato pubblicato il sequel de “Evelyn Starr – La Regina dei Senzastelle“. Durante lo stesso periodo è uscito “Muses” una nuova saga edita Mondadori.

Sito dell’autore: http://www.francescofalconi.it


Titolo: Muses
Autore: Francesco Falconi
Serie: Serie Muses, vol.1
Edito da: Mondadori
Prezzo: 17.00€
Genere: Young Fantasy, Urban fantasy
Pagine: 288 p.
Voto: 
   

Trama: Anche il tuo destino è scritto. Tu ce la farai, Alice. Sei tu la persona che le Muse aspettavano da secoli.

Quando scappa da Roma diretta a Londra, coperta di tatuaggi e piercing, Alice sente che la sua vita potrebbe cambiare per sempre. Ha appena scoperto di essere stata adottata, ma per lei questa notizia è quasi un sollievo. Cresciuta con un padre violento e una madre incapace di esprimere il proprio affetto, ora Alice deve scoprire le sue radici e l’eredità che le ha lasciato la sua vera famiglia. Decisa, risoluta, ribelle, è una violinista esperta ed è dotata di una voce straordinaria. Ed è proprio questa voce a guidarla verso la verità: le antiche nove Muse, le dee ispiratrici degli esseri umani, non si sono mai estinte. Camminano ancora tra noi. I loro poteri si sono evoluti. E Alice è una di loro. La più potente. La più indifesa. La più desiderata da chi vorrebbe sfruttarne gli sconfinati poteri per guidare gli uomini, forzarli se necessario, fino alle conseguenze più estreme. Ma un dono così può scatenare l’inferno. E sta per accadere.

Recensione
queenseptienna

Sarò onesta e sincera. Dopo l’esperienza Multiversum di Patrignani, avvicinarmi a un nuovo autore italiano targato Mondadori mi ha messo un filo di ansia e sono partita abbastanza cauta.

Falconi e il suo Muses invece mi hanno piacevolmente sorpresa.

Non voglio fare quella che se la tira perché le hanno regalato il libro, ma davvero, Muses è un bel libro e non so se sia un complimento dire che non sembra nemmeno scritto da un italiano (giuro, è un complimento XD).

La storia di Alice De Angelis, giovane disattata con famiglia allo sbando e predestinata a qualcosa di magico non è tra le trame più originali che abbia letto, ma a favore di essa va una cosa fondamentale: non si parla di magia, bensì di mitologia greca e la cosa inizia ad assumere un certo fascino.

Come personaggio poi Alice è antipatico. Dall’inizio alla fine non riesce a ispirarmi commozione o vicinanza e questo, dal mio punto di vista, è un signor bonus. Un tocco di classe. Ho adorato questa cosa. Alice è la classica persona che mi sta antipatica e io adoro leggere di personaggi così. Non è perfetta, piange, scalpita, sbaglia, non ne combina una giusta… insomma, un’ottima protagonista.

Fino all’ultimo ho tifato per la “cattiva”, la zia Dolores Evans, che ha saputo stupire non con uno, ma con ben quattro colpi di scena. Per non parlare del finale, onestamente, Francesco non mi immaginavo che lo avresti fatto sul serio.

Passiamo poi allo stile: quello di Falconi  è palesemente lo stile di una persona che sa scrivere e non è di primo pelo, non a caso Muses è il suo tredicesimo libro. Asciutto e diretto, sa andare subito al punto. Un esempio banale: se in un Multiversum non succede un fico secco fino al capitolo 40 (la fine praticamente), a pagina 100 di Muses si è già nel vivo dell’azione ed è una caratteristica fin troppo trascurata dalla scrittura italiana.

Altro bonus: la regola del parla di ciò che conosci viene ampiamente rispettata, per cui a prescindere dagli elementi naturalmente fantasiosi della trama, tutto il resto è abbastanza verosimile e ben spiegato.

Un libro molto avvincente per me che non leggo urban fantasy, per cui promosso a pieni voti e rimango in attesa di Muses 2, anche se Muses può tranquillamente considerarsi come a sé stante.

 

Booktrailer

Lascia un commento

0 risposte a “Utenti Recensori: Muses di Francesco Falconi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi