LGBT Love is Love

Risvegliami
Serie Mates#1

di C. Cardeno

 

TitoloRisvegliami
Autore: C. Cardeno (Traduttrice: Barbara Cinelli)
Serie: Mates#1
Edito da: Triskell Edizioni
Prezzo: Ebook 5,99 €
Genere: Romance, gay, lgbt
Pagine: 248 pag.

  amazon-iconTrama: Considerato il più potente mutaforma da generazioni, Zev Hassick è sorpreso e confuso quando si scopre attratto dal suo migliore amico. Il suo molto umano, molto maschio, migliore amico. Un mutaforma deve accoppiarsi con una femmina della sua stessa specie per mantenere la sua umanità, quindi un mutaforma non può essere gay. Eppure tutto gli dice che Jonah è il suo vero compagno. Mantenere una relazione con l’uomo che ha amato sin dall’infanzia non è facile per Jonah Marvel, ma non lascerà che la distanza o la bizzarra famiglia di Zev si metta di mezzo. Quando una strana malattia inizia ad affliggerlo, la necessità principale è salvare la propria vita e la propria sanità mentale per poter avere un futuro con Zev. Zev e Jonah sanno di essere destinati a stare insieme, ma devono affrontare tradizioni radicate da generazioni e segreti a lungo sepolti che possono minacciare il loro futuro insieme.

Serie Mates: 

  1. Risvegliami, Febbraio 2017 (Wake me up inside)
  2. Until forever comes
  3. In your eyes

Immagine5

di Sil.lav

Il branco di Etzgadol sta cercando di mettersi al passo con i tempi, o meglio il suo Alfa Zev ha portato il branco nell’era moderna. Il mondo intorno a loro progrediva e prosperava mentre i mutaforma stavano ristagnando nelle vecchie tradizioni, chiudendosi al progresso. Consideravano con superiorità gli umani, disprezzando la loro condizione di mezzanima.

I mutaforma convivono con due anime, la parte umana e quella animale. Per questo hanno bisogno di legarsi tra loro per mantenerle in equilibrio. I maschi sono più legati alla loro parte animale che gli permette di trasformarsi più facilmente. Questo li espone maggiormente al pericolo di perdere la loro umanità, rimanendo intrappolati nel loro lupo. Le femmine, invece, hanno più affinità con la parte umana, la parte animale deve essere liberata per permetterle di trasformarsi. Se questo non avviene soffrono nella mente e nel corpo, impazzendo. Solo insieme riescono ad essere in armonia.

«Restate qui,» tuonò.
Lori e Toby ubbidirono istintivamente, bloccandosi e fissando il gruppo di mutaforma, che era arretrato abbastanza da mettere una distanza di sicurezza tra loro.
«Cosa pensi di fare, Zev?» Jonah sembrò finalmente riprendersi dal torpore. La sua mano gli calò sulla spalla, trattenendolo.
«Mi occupo di questa cosa così che non ti diano più fastidio, ecco cosa.» Zev cercò di procedere, ma la presa di Jonah era sorprendentemente forte.
«Hai notato che me la sono cavata bene da solo? Non sono una damigella in pericolo che ha bisogno di essere salvata, Hassick. Posso farcela da solo. Oltretutto, non ricordo di aver chiesto il tuo aiuto.»

Per questo la sua famiglia non crede che Zev possa essere gay, comprendono che possa essere possibile per gli umani, ma esserlo per un lupo lo ritengono impossibile. Zev è sempre stato diverso, più forte. Si è trasformato per la prima volta all’età di un anno, nessuno prima c’era mai riuscito. I cinque anni sono l’età media per la prima trasformazione. Dopo la mutazione avverte un richiamo, un odore che lo porta a Jonah, un mezzanima, un uomo. L’affinità tra loro cresce nel tempo. Per rimanere vicino al suo nuovo amico Zev riesce a convincere i genitori a lasciargli frequentare la scuola pubblica. E solo alla fine del liceo comprende che questo legame è qualcosa di più, qualcosa che gli era stato insegnato impossibile. Jonah è il suo “vero compagno”. Tutto quello che gli era stato fatto credere realtà indiscutibile è minato alle basi.
Proprio questa realizzazione, questo legame, gli permette di liberarsi dai preconcetti instillati in lui dalla tradizione e volere che il suo branco lo segua nel suo risveglio e che  allarghi i propri orizzonti per essere libero.
Nel libro siamo testimoni della loro crescita, delle difficoltà che incontreranno per stare insieme.

Zev si sentiva assurdamente orgoglioso del suo compagno. Sapeva che avrebbe dovuto proteggere Jonah e difendere il suo compagno dal pericolo. Ma, accidenti, la sua forza lo eccitava.

Zev era stato cresciuto credendo che un Alfa fosse naturalmente attratto da una persona sottomessa, uno che contava su di lui per stare al sicuro e che istintivamente riconosceva la sua posizione di leader in tutte le cose, compreso il loro rapporto. Ma Zev aveva scoperto che preferiva molto di più quello che aveva: un compagno indipendente che potesse affrontare qualsiasi situazione e che sarebbe stato in grado di tenergli testa se fosse stato necessario. Jonah non era debole, né nel corpo né nella mente o nello spirito, e Zev non lo avrebbe cambiato per nulla al mondo.

 

Ho sempre amato Cardeno, le sue storie sono sempre altamente sensuale e dolci. Riesce a creare una fantastica interazione tra i suoi protagonisti. Rende il loro rapporto indissolubile, quasi prestabilito. Nei suoi romanzi traspare un senso d’amore e di appartenenza che pochi riescono a raggiungere. Pensare a uno scritto di questo autore e i licantropi mi è sempre sembrato uno sposalizio perfetto. Anche se il tema licantropi e legame tra compagni predestinati è un concetto ormai molto gettonato, Cardeno è riuscito a renderlo nuovo. Ero curiosa di vedere come si sarebbe cimentato in questo argomento e sono felicissima che le mie aspettative siano state cosi ben ripagate. Aspetto sicuramente il prossimo di questa serie, che ho visto tratterà la storia di Ethan e Miguel. 


VOTO:

Immagine5

C. Cardeno: CC per gli amici – è un inguaribile romantico che vuole aggiungere un sacco di felicità e di alcuni “awwws” nella giornata di un lettore. La scrittura è una piacevole pausa dalla vita quotidiana in cui si occupa di affari aziendali e volontariato con organizzazioni per i diritti dei gay. Le storie di Cardeno spaziano dal dolce all’intenso, contemporaneo al paranormale, lungo a breve, ma comprendono sempre relazioni forti e passeggiate verso il tramonto del per sempre felici e contenti.

Facebook-iconBlogger-iconTwitter-iconGoodreads

Lettrice accanita, adoro attorniarmi di libri. Ne accumulo più di quanti ne potrò mai leggere.