Royal House of Shadows 2: Lord of Rage by Jill Monroe

Outlandish rewiews

Jill Monroe vive in Oklahoma, America, dove è membro del prestigioso Oklahoma Romance Writers. È una scrittrice di romanzi per Harlequin, con la quale ha già pubblicato 7 libri, fra cui 6 nella serie Blaze ed uno nella serie Temptation. In Italia Harmony ha pubblicato due sue romanzi nella serie Temptation, “Sfida Eccitante” e “Ricco e Disponibile”. 

Sito dell’autrice: http://www.jillmonroe.com/

Sito della serie: http://paranormalromanceblog.com/royalhouseofshadows/

 

Serie Royal House of Shadows:

– Lord of the Vampires

– Lord of Rage

– Lord of the Wolfyn (18 Ottobre 2011)

– Lord of the Abyss (15 Novembre 2011)

 Jill Monroe prosegue la storia da dove Gena Showalter l’aveva lasciata, raccontandoci la storia dell’unica erede donna, Breena.

Quando il Blood Sorcerer decise di attaccare Elden, con le ultime forze i sovrani morenti decisero di salvare i quattro figli, trasportandoli con la loro magia fuori dal regno, ma riempiendoli di un incontrollabile desiderio di vedere vendicato il loro bel regno.

La principessa Breena stava sognando il suo amante guerriero quando l’incantesimo dei genitori la strappa dal castello di Elden e la trasporta in una foresta sconosciuta. Sola, senza sapere dove sia capitata, si ritrova a pregare per la propria sopravvivenza e la rivendicazione del suo regno perduto. Entrambe saranno esaudite in un cottage di legno…e in un uomo.

Quando Osborn rientra in casa, trova una bellezza bionda addormentata nel suo letto. Non solo, ha anche mangiato tutto il suo cibo! Ma, nonostante la passione infuocante che scatta tra di loro, Breena non vuole solo il suo corpo, vuole la sua leggendaria abilità di guerriero. Abilità che questo mercenario ha messo da parte da lungo tempo. Osborn ha una scelta: rischiare la sua vita o negare alla sua principessa il tanto agognato finale da favola.

Inizio col dire che ero semplicemente incantata nel riscoprire in questa trama la fiaba “Riccioli D’oro e i Tre Orsi” che mi leggeva mia nonna da piccola! Ho sempre amato questa storia e vederla “modernizzata” in questo romance è stato veramente magnifico.

Altro aspetto che ho apprezzato molto è il personaggio di Breena: era stata cresciuta per essere la perfetta principessa, silenziosa, invisibile, virginea; perfetta per un accordo matrimoniale politico. A venticinque anni Breena sa che questo sarà il suo destino e lo accetta, anche se quando si guarda allo specchio non si riconosce. Da tappetino sottomesso Breena riscopre se stessa e diventa la leonessa mean to be con Osborn, impugnando la spada e affrontando un duro training per diventare guerriero. Insomma, al bando i vestiti pieni di fronzoli e sì a spada e corazza! Ho amato questa sua presa di coscienza, finalmente una donna che capisce che bisogna sporcarsi le mani per ottenere quello che si vuole e che non usa semplicemente il suo bel faccino per manipolare l’uomo di turno a fare il lavoro sporco per lei.

Osborn a confronto impallidisce, mi sembra troppo forzato, sempre rigido, e odiavo i suoi continui cambi d’opinione. Prima vuole Breena, poi la manda via, poi non è contento e la rivuole: mi faceva venire il mal di testa! Alla fine mi sono ritrovata a urlargli: “deciditi!”. Ovviamente, lui dal basso del suo ebook non mi ha sentito, pazienza, l’importante è che alla fine abbia fatto la scelta giusta. Ammetto, però, che se si fosse comportato da eroe, con corazza splendente e cavallo bianco annesso, sarebbe sembrato troppo finto. Probabilmente sono anche la sua indecisione e i suoi difetti che lo fanno sentire più “vero”.

Come immaginavo le premesse col primo libro erano buone, anche se male esposte, e devo ammetterlo, questa scrittrice praticamente sconosciuta ha surclassato la nostra cara Gena Showalter. Questa storia si fa sempre più interessante! Un romanzo che sì, mi è piaciuto, che consiglio, e che mi ha lasciato un sorriso stampato in faccia. Nota di merito anche alla copertina, niente male. Vedremo ora come proseguirà la trama con il fratello Dayn, sperando che la Andersen, essendo una scrittrice più rodata, sia in grado di mantenere questa nuova qualità di trama e di stile.

Voto:4Astelle.png

 

Titolo: Lord of Rage
Autore: Jill Monroe
Serie: Royal House of Shadows 2
Edito da: Harlequin Nocturne
Prezzo: 4.95 euro
Genere: Paranormal Romance
Pagine: 288 pag.

Data uscita: 20 Settembre 2011

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Una replica a “Royal House of Shadows 2: Lord of Rage by Jill Monroe”

  1. ayliss72 ha detto:

    Ciao 🙂 il richiamo della scena a "Riccioli d'oro" è stato fantastico, ho avuto un flashback della favola che mi ha fatto sorridere.

    Sono d'accordo con te che questo libro è decisamnte superiore a quello della Showalter, e dire che tra le due la più esperta in questo genere di libri è quest'ultima.

    Breena è decisamente un bel personaggio, quasi quasi nelle scene di addestramento mi veniva in mente di chiamarla Fiona :-))

    Deliziosi i fratellini di Osborn, molto teneri, con la loro presenza arricchiscono decisamente la storia.

    Probabilmente la trama poteva essere gestita un po' meglio, ma spero che la serie possa solo migliorare .

    Bye CI

Rispondi a ayliss72 Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi