Scrubs: medici ai primi ferri

teleaddicted

separatore

Teleaddicted

per tutti gli amanti delle serie TV

Scrubs: medici ai primi ferri

 

John Dorian è un giovane medico assunto all’ospedale Sacro Cuore. La serie segue la sua vita e quella dei suoi amici e colleghi tra gag divertenti e momenti di seria riflessione.

DatiTelefilm

Titolo Originale: Scrubs1292-scrubs-streaming
Ideatore: Bill Lawrence
Genere: Sit-com
Puntate per stagione: 24 circa
Durata singola puntata: 21 minuti
Telefilm: conclusa
Paese: Stati Uniti d’America
Rete britannica: NBC (prime sette stagioni) ABC (ottava stagione e spin-off)
Rete Italiana: MTV
Lingua Originale: Inglese

 


VOTO:

5Astelle.png

separatore cinemaRecensioneù

Scrubs risulta essere una serie ben accurata dal punto di vista medico e perfetta nel suo genere.


tumblr_n5u00hwr2m1tp42tfo1_500Corre l’anno 2001 quando, in America, viene trasmessa la prima puntata di una situation comedy ambientata in ospedale: Scrubs. La serie segue le vicende di John Dorian (Zach Braff), per gli amici J.D., nel lungo percorso che un giovane assistente deve affrontare prima di diventare un medico. Ad accompagnarlo nelle sue giornate di lavoro, e non, abbiamo il migliore amico Christopher Turk (Donald Faison) Carla Espinoza (Judy Reyes), Eliott Reid (Sarah Chalke), il dottor Percival Ulysses Cox (John C. McGinley), il primario Bob Kelso (Ken Jerkins)  e il terrificante inserviente (Neil  Flynn). Intorno a questi sei personaggi principali incontreremo una miriade di dottori uno più strano dell’altro e ci affezioneremo a quasi tutti i pazienti che il caro J.D. si ritroverà in cura.

Iniziamo dicendo che Scrubs è narrata in prima persona da J.D. che, in ogni puntata e nella puntata, riflette su cosa succede in quel momento dandoci una lezione importante ogni volta tant’è che le puntate iniziano sempre, tranne per alcuni casi, con “il mio” proprio a sottolineare la narrazione del giovane medico. Oltre alla parte riflessiva la serie presenta molti momenti di gag e di svago. I personaggi inoltre, nelle loro enormi differenze, riescono a riunirsi tra di loro allacciando dei rapporti duraturi.

Il personaggio di J.D. , sognatore e per certi versi bambino, è l’esatto opposto del suo mentore: il dottor Cox. Cox è cinico, disturbato, scontroso e odia qualunque cosa, eppure il rapporto che si crea tra i due medici risulta naturale. L’amore tra Turk e Carla cresce sempre nel corso delle stagioni facendolo diventare naturale proprio per non sforzare la situazione.  Sia per le tematiche che per i rapporti tra i personaggi la serie risulta perfetta e degna di essere vista.

Bill Lawrence è stato in grado di far affezionare il pubblico in ogni momento, sia che l’abbiate vista lungo gli otto dr-cox-and-jordan_412x231anni di messa in onda, sia che la vediate in binge watching. Lawrence riesce a rendere empatico lo spettatore come se fosse lì a vivere gli stessi eventi arrivando a farlo piangere nei momenti critici. A permettere questa empatia è stata d’aiuto l’impostazione della serie con, come già detto prima, J.D. come narratore ma, in alcune puntate, l’ideatore decide di farci affezionare di più ai comprimari o ai personaggi secondari con le puntate intitolate “la sua storia” e “le loro storie”. In questo modo Bill Lawrence non lascia nessuno indietro e fa crescere tutti allo stesso modo e nello stesso modo.

La serie merita le cinque stelle, a mio avviso meritate, per via del suo approccio al pubblico, perché oltre alla risata da un insegnamento importante e perché è una serie che invecchia bene. Nel guardare la serie vi sentirete sempre più maturi e più saggi proprio perché crescerete insieme al dotto John Dorian. Le cose da dire su questa serie sono veramente ma veramente tante  e non basterebbe un articolo per poterle dire tutte perciò lascio a voi, lettori, il mio consiglio di vedere Scrubs qualora non l’abbiate già fatto o di rivederlo.

Info e Curiosità

Zach Braff e Donald Faison sono migliori amici anche nella vita vera oltre che nella serie. La così detta nona serie, visto che c’è molta confusione, in realtà è uno spin-off (non a caso è intitolata Med School). Avete presente il Dr. Acula, la famosa sceneggiatura scritta da J.D. nella serie? Zach Braff ha annunciato la produzione del film.  La serie, inoltre, risulta accurata dal punto di vista medico dato che diagnosi, medicine e termini medici sono stati scritti da un vero medico.

By Giupio

editing by CriCra

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi