Segnalazione: “Anime Assassine. Anche tu te ne andrai” di Diego Collaveri

Segnalazione

Diego Collaveri lancia un’iniziativa editoriale a scopo benefico che ci fa piacere segnalare ai nostri lettori. Torna l’Ispettore Quetti, con una nuova indagine ricca di avventura, nell’ambito del progettoUn libro per un sorriso: 

Diego Collaveri

Anime Assassine
Anche tu te ne andrai

anime assassine

“In un mercato editoriale in cui la professionalità diminuisce a causa di gente che si improvvisa… cosa non è, in cui aumenta il numero di “autori” concentrati a mettere sé stessi di fronte ai riflettori, e il percorso di un’opera viene vissuto solo in funzione delle classifiche degli store, ho deciso di creare l’iniziativa “Un libro per un sorriso” con l’intento di veicolare l’attenzione, attraverso il prodotto libro, a una finalità benefica.”  [Diego Collaveri]

Produzione editoriale indipendente per il progetto

datilibro

Titolo: Anime Assassine. Anche tu te ne andrai
Autore: Diego Collaveri
Edito da: self publishing
Prezzo: 0,99 €
Genere: Thriller noir
Pagine: 101 pag.

Trama: Un apparente incidente stradale riporta l’ispettore Quetti su di un vecchio caso di riciclaggio di denaro sporco, legato a sabotaggi mortali avvenuti su dei cantieri. L’intuito lo metterà sulle tracce del killer professionista responsabile, unico collegamento rimasto coi vertici dell’organizzazione, ma le lancette corrono. Il tempo concessogli prima dell’archiviazione ufficiale dell’indagine si esaurisce inesorabile. Nella disperata ricerca di una prova che possa tenere ancora aperto il caso, Quetti si imbatterà in Elisa, sensuale cantante soul amata dal killer. Le malinconiche note della sua voce avvolgeranno l’ispettore, ignaro di un oscuro passato che lo porterà di fronte a una scelta che non avrebbe mai pensato di dover fare.

Il libro nasce a favore dell’iniziativa benefica “Un libro per un sorriso”, creata dallo stesso Diego Collaveri, che si prefigge l’intento di dare all’opera un’accezione di solidarietà. Per questa ragione l’autore ha deciso di devolvere i proventi dell’opera, dedotti tutti i costi vivi, a favore dei progetti promossi in Etiopia dal Centro Aiuti per l’Etiopia, associazione a scopo benefico che si occupa sul campo di povertà e indigenza dei bambini della popolazione Etiope. Il volume contiene anche il racconto breve “Doppio Gioco”, prima avventura di Quetti apparsa sulle pagine del settimanale Cronaca Vera.

separatore

quetti6DIEGO COLLAVERI, nato a Livorno il 27/02/’76; dal 1992 al 2000 lavora in campo musicale come chitarrista (in tour ed in studio) e arrangiatore, con collaborazioni per EMI music. Nel 2000 l’evoluzione creativa lo porta verso la scrittura, confrontandosi nell’ambito del circuito dei concorsi di poesia e narrativa, da cui arrivano, fin da subito, riconoscimenti e le prime pubblicazioni. Nel 2001 si affaccia alla sceneggiatura, prima nella commedia teatrale e l’anno successivo nel cinema breve, per poi arrivare a dirigere il primo cortometraggio, con cui vince il concorso Minimusical indetto da La Repubblica e la casa di produzione Fandango, con cui successivamente collabora. Per implementare le conoscenze registiche intraprende un percorso didattico/formativo con vari registi italiani (Paolo Virzì, Davide Ferrario, Ruggero Deodato, Francesco Falaschi, Umberto Lenzi) e studia storia della cinematografia, lavorando, al tempo stesso, dietro le quinte di alcune compagnie di musical. Nel 2003 fonda la Jolly Roger productions, etichetta indipendente per la produzione di cortometraggi e video di spettacoli live, che gli vale numerosi passaggi in reti locali ed un contratto con la EMMEFILM per la distribuzione in esclusiva di alcuni prodotti. Nel 2006 viene invitato dall’Università di Pisa, dipart. Cinema Musica Teatro, ad intervenire nell’ambito del seminario “il cinema classico Hollywoodiano”. Nel 2009 viene inserito nell’Enciclopedia degli Scrittori Contemporanei. E’ autore della saga giallo/noir “Anime Assassine”, con protagonista l’ispettore Quetti e di quella fantasy “Le pergamne di Ankor”. Nel 2013 alcune avventure dell’ispettore Quetti sono uscite sulla rivista Cronaca Vera. Da Gennaio 2014 collabora con LaTelaNera.com.

Goodreads_iconFacebook-iconBlogger-iconTwitter-icon

separatore

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi