Segnalazione

Sognando Leggendo vi segnala l’uscita del 22 Febbraio per la casa editrice Bompiani: una nuova, brillante voce della narrativa spagnola.

Sara Mesa

Cicatrice

‘In questo momento non penso riuscirò a dimenticarti.
ma l’oblio lavora da solo, come il passare del tempo.
Sarà più difficile che tu ti dimentichi di me.
Te ne accorgerai in futuro’.

datilibro

Titolo: Cicatrice
Autore: Sara Mesa
Edito da: Bompiani
Prezzo: Ebook 9.99 € // Cartaceo 17.00 €
Uscita: 22 Febbraio 2017
Genere: Romanzo

Trama: Sonia conosce Knut in una chat su internet. La realtà virtuale annulla i settecento chilometri che li separano, così in poco tempo tra i due inizia una relazione: da una parte è evidente quanto Knut sia diverso da chiunque altro Sonia abbia mai conosciuto, vive distaccato dalla realtà e con regole tutte sue; dall’altra però sa come lusingarla, la copre di regali (spesso rubati) e di attenzioni, tanto che alimenta le sue aspirazioni letterarie suggerendole letture e consigliandola su quello che scrive. Sonia è consapevole che il loro legame è quasi morboso, ma proprio nell’anomalia della situazione vede la via di fuga da una quotidianità che la soffoca, tanto che finirà per condurre due esistenze parallele. “Cicatrice” non è solo un’inquietante storia d’amore, se d’amore si può parlare, ma è anche una riflessione sulla società di oggi, su potere e sottomissione, su annullamento del desiderio e carnalità, colpa ed espiazione, scrittura e vocazione letteraria.

Selezionato tra i migliori libri dell’anno da “El País”, “El Mundo”, “ABC”, “El Español”, “EFE” e molti altri.

“Una vera rivelazione. Sara Mesa ci introduce in un mondo che il lettore riconosce immediatamente, perché è il nostro.”
(“El País”)

SARA MESA nata a Madrid nel 1976 fin da bambina, vive a Siviglia. Ha già ricevuto numerosi premi di poesia e racconti e ha già pubblicato quattro romanzi. Tra questi “Cuatro por cuatro”, finalista del Premio Herralde.

goodreads.png

Ciao a tutti! Sono CriCra alias Cristina B. Sono la viceadmin/articolista/recensore (una tutto fare, insomma) appartenente allo splendido gruppo di persone su SognandoLeggendo. Sono ovviamente un’amante della lettura, adoro i romanzi e i fantasy. Nel mio piccolo, ogni volta che devo recensire un libro, cerco di essere semplice e obiettiva al tempo stesso. Se c’è da elogiare o da bastonare è sempre meglio farlo più onestamente possibile. Altrimenti non sarebbe giusto, vi pare? Buone Letture a tutti :)