Segnalazione: “Cuore Inquieto” di Claudio Vergati

Anteprima

Sognando Leggendo vi segnala l’uscita del 30 Aprile per la casa editrice Forme Libere Edizioni:

Claudio Vergati

Cuore Inquieto

cuore inquieto

“Il segreto è tutto nel riuscire a mantenere un ritmo.
Uno. Due. Tre. Respiro.
Uno. Due. Tre. Soffio.
Uno. Due. Tre. Respiro.
Uno. Due. Tre.
Soffio. Corro.
Non mi prenderanno. Mai.”

datilibro

Titolo: Cuore Inquieto
Autore: Claudio Vergati
Edito da: Edizioni Forme Libere
Prezzo: 14.00 €
Uscita: 30 Aprile 2015
Genere: Romanzo
Pagine: 233 pag.

Trama: Agosto 1944. Corrado, un tredicenne narcolettico che vive in uno sperduto paese delle Alpi Apuane, sfugge per caso ad una strage nazista che annienta l’intera comunità. Si rifugia alla Colonia, che si rivela essere un ospedale psichiatrico militare abbandonato dopo l’armistizio dell’otto settembre. Qui, i malati rimasti si sono riorganizzati per sopravvivere, fondando una comunità autonoma e autosufficiente che ha proclamato proprie regole improntate all’uguaglianza e al rispetto reciproco. Gabriele, il capo della Colonia; Primo, un gigante dal volto sfigurato; Pocaluce, infallibile cecchino con deliri paranoici; Salciccia, cuoco affetto da multiple personalità; Coco, che parla una lingua incomprensibile; Straccio, inquietante figura immobile sul suo letto; il logorroico Chiacchiera, spia schizofrenica dell’OVRA; il Corvo, con il sogno di spiccare il volo; Giardiniere, mite e infaticabile; Copertone, ebreo che odia il suo popolo; Gesù, che parla solo con brani d el Nuovo Testamento; Signorsì, segretario e detentore del regolamento; l’Ingegnere, misterioso e preveggente. Gli strani personaggi con le loro manie, attacchi d’ira, approcci anomali ai problemi appaiono a Corrado come una nuova, particolare, famiglia. Col passare dei giorni e con l’arrivo di Angelina, una ragazza scampata alla strage, Corrado si renderà conto che la Colonia non è il castello incantato delle favole ma un luogo pericoloso e ambiguo come alcuni dei suoi occupanti. Deciderà perciò dolorosamente di tornare alla vita reale. Farà di nuovo visita alla Colonia abbandonata, ormai vecchio, per concludere il percorso iniziato in quell’estate che aveva segnato il passaggio dall’adolescenza all’età adulta.
La storia è raccontata in prima persona dal punto di vista del ragazzo protagonista. Sono presenti estratti delle cartelle cliniche dei pazienti (relazioni mediche, articoli di giornale, fogli matricolari, trascrizioni di interviste, telegrammi) che costituiscono una sorta di brevi racconti caratterizzanti ulteriormente i malati della Colonia.

claudio vergatiClaudio Vergati è nato nel 1972 a Frascati. Cuore Inquieto (2015, Edizioni Forme Libere) è il suo terzo romanzo dopo In Memoria Di Me (2007, Casini Editore) eL’Ingannevole Apparenza Delle Cose (2011, Edizioni Forme Libere, uscito nel 2013 anche in formato e-book). Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati su giornali locali. Nel 2014 è stato co-sceneggiatore del cortometraggio Come un morto ad Acapulco di Alessio Pizzicannella con Ambra Angiolini, Barbara Bouchet e Luciano Virgilio.

Facebook-icon

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi