Anteprima

Sognando Leggendo vi segnala l’uscita del 9 Maggio per la casa editrice Sperling & Kupfer

Simona Toma

Da domani mi alzo presto

«Quanto tutto gira storto, l’unica soluzione è 
armarsi di buoni propositi.»

datilibro
Titolo: Da domani mi alzo presto
Autore: Simona Toma
Edito da: Sperling & Kupfer
Prezzo: Ebook 9.99 € // Cartaceo 17.00 €
Uscita: 9 Maggio 2017
Genere: Romance, commedia, ironico
Pagine: 252

TRAMA: «Milano era per me quell’attimo beato e irripetibile nella vita in cui si spalanca davanti a te tutta la meraviglia del mondo. E poi, all’improvviso, mi sono ritrovata depressa in pigiama e spalmata sul divano dei miei.» Michela ha fatto il grande salto. Dalla sua Piccola Città del Sud è arrivata a Milano piena di entusiasmo e aspettative. L’ha amata da subito e, quando ha trovato impiego in una famosa agenzia pubblicitaria e anche un fidanzato, ha pensato che tutto quello che voleva era esattamente lì e in quel momento. Peccato che ora, dopo nove anni di vita nella metropoli, le tocchi fare ritorno al paesello, senza lavoro e senza fidanzato. A trentasei anni, quasi trentasette, è comprensibile che non l’abbia presa bene. E che si trascini dal letto al divano di casa dei suoi, fumando una sigaretta dietro l’altra e nutrendosi solo di Lexotan, non fa pensare che possa riprendersi in fretta dalla batosta. Per fortuna però ci sono l’inarrestabile cugina Giulia – l’unica in famiglia con uno stipendio fisso, quello che le passa l’ex marito – e una bimbetta di dieci anni sbucata un giorno sul pianerottolo. Sguardo vispo e parlantina sciolta, ma un fardello troppo grande per la sua età, Aurora vive sola con il papà, un bell’uomo schivo e dai modi un po’ formali. Sarà lei a riscuotere Michela dal suo torpore e, con la saggezza dei dieci anni, a farle capire che la vita ti regala di continuo nuove occasioni. Basta saperle cogliere.

Simona Toma dice di sé: Sono nata a Lecce nel 1976. E questa è una verità abbastanza inconfutabile. Sembro decisamente più giovane della mia età. E anche su questo non mi si può dire nulla. Ad un certo punto, me ne sono andata a vivere a Bologna dove sono inciampata in una laurea in Giurisprudenza ma no, non sono un avvocato: mi hanno radiato anche dall’Albo dei praticanti per manifesta inosservanza del codice della vita. Ho fatto i soliti lavori non pagati ma di cui, all’epoca, mi potevo vantare con gli amici al bar e con cui comincia ogni biografia di un certo livello. Poi, mi sono fidanzata con un aiuto regista e, a causa di un pericolosissimo tranfert, ho deciso di fare anche io del cinema. Ma le storie mi piaceva di più raccontarle e quindi ho scritto un libro “Da questo libro presto un film”, il mio primo romanzo per Mondadori, che, giuro, anche se parla di amore e cinema, non è autobiografico. L’aiuto regista è andato ma la passione per i bar e i libri è rimasta. Nel 2014, inspiegabilmente, ho altri due romanzi in uscita: uno per Mondadori e un altro per Giunti. Quindi continuo a vantarmi con gli amici. Attualmente, pago un affitto a Milano ma sono in partenza alla ricerca di me stessa e quando mi trovo, giuro, mi faccio un culo così! Se vi cogliesse l’impellente e inspiegabile necessità di parlarmi, mi potete trovare, oltre che su tutti i social del mondo, anche all’indirizzo mail: laziatoma@gmail.com Rispondo sempre perché me piasce tanto de chiacchiera’…

Ciao a tutti! Sono CriCra alias Cristina B. Sono la viceadmin/articolista/recensore (una tutto fare, insomma) appartenente allo splendido gruppo di persone su SognandoLeggendo. Sono ovviamente un’amante della lettura, adoro i romanzi e i fantasy. Nel mio piccolo, ogni volta che devo recensire un libro, cerco di essere semplice e obiettiva al tempo stesso. Se c’è da elogiare o da bastonare è sempre meglio farlo più onestamente possibile. Altrimenti non sarebbe giusto, vi pare? Buone Letture a tutti :)