Segnalazione: Democrazia vendesi di Loretta Napoleoni

Dalla crisi economica alla politica delle schede bianche
Chi ci governa e secondo quali regole? La nostra crisi di
rappresentanza è in realtà una diretta conseguenza della
crisi economica. L’economista più battagliera d’Europa
spiega come la democrazia è diventata un lusso.

Titolo: Democrazia vendesi
Autore: Loretta Napoleoni
Edito da: Rizzoli
Collana: Saggi Italiani
Prezzo: 14.00 €
Uscita: 04  Gennaio  2013
Genere: Economia
Pagine: 252 p.

Trama:

Un forte legame tra crisi economiche e l’avvento di dittature percorre la storia d’Europa. Quando le cose vanno male, sembra, non possiamo permetterci la democrazia: occorrono soluzioni rapide, prese da pochi per il bene di tutti. Ma sono le soluzioni giuste? E il bene è davvero quello di tutti? In questo nuovo pamphlet, Loretta Napoleoni indaga il legame tra l’aggravarsi della crisi e l’indebolirsi della sovranità nazionale e parlamentare. Discute le responsabilità dell’euro, dei burocrati di Bruxelles e di un’unificazione fatta troppo in fretta. Punta il dito contro una generazione di politici, quella dei baby boomers, che per decenni ha servito i propri interessi, privando di fatto della rappresentanza ampi strati della popolazione, primi fra tutti i giovani. E indica un modo per salvare quel che resta della nostra democrazia.

 Leggi un estratto: Democrazia Vendesi

Loretta Napoleoni:

Loretta Napoleoni, economista, scrittrice, consulente di governi e di organizzazioni internazionali, collabora con “Internazionale”. Con Rizzoli ha pubblicato Maonomics. L’amara medicina cinese contro la nostra economia (2010) e Il contagio. Perché la crisi economica rivoluzionerà le nostre democrazie (2011).

Sito dell’autore: Loretta Napoleoni

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi