Segnalazione: ‘È una bugia ma ti amo’ di Erika Favaro

Segnalazione

Sognando Leggendo vi segnala l’uscita del 19 Luglio per la casa editrice Piemme

Erika Favaro

È una bugia ma ti amo

È una bugia ma ti amo di Erika Favaro

Se una donna dice: “Questi tacchi sono comodissimi”, è una bugia.
Se dice: “Tra cinque minuti sono pronta”, è una bugia.
Se dice: “Vedi pure la tua ex, non mi dà fastidio”, è una bugia.
Ma se dice: “Ti Amo”, è tutto vero.

datilibro

Titolo: È una bugia ma ti amo
Autore: Erika Favaro
Edito da: Piemme
Prezzo: Cartaceo 17.50 € // Ebook 9.99 €
Uscita: 19 Luglio 2016
Genere: Romanzo, contemporaneo

Trama: Wendy ha trent’anni, un lavoro che le piace moltissimo (a parte il suo capo), una famiglia allargata e un po’ scombinata che adora, un ex fidanzato inutile da dimenticare e un piccolo problema con la realtà. Non è che non veda ciò che ha davanti agli occhi, o che non abbia delle opinioni ben precise sulle cose: è solo che trova tanto più facile dire una bugia, più o meno innocente, soprattutto se serve a far sentire meglio chi le sta intorno. Oppure a proteggere se stessa dalle verità troppo dolorose da affrontare.
Ma quando Wendy conosce Libero, l’affascinante proprietario del ristorante sotto casa sua, tutto cambia. Perché lui non è come gli altri: si accorge subito del modo in cui lei trasforma e “aggiusta” la realtà e ne rimane profondamente deluso. Libero non cerca una donna che lo assecondi, che finga, che rinunci a essere se stessa pur di accontentarlo. Cerca qualcuno di autentico e sincero, da amare veramente. E così Wendy, per amore, inizia a comportarsi in modo diverso, a mettersi in gioco, a esporsi, correndo il rischio di dire la cosa sbagliata e di non piacere. O forse, per una volta, di piacere davvero.

erika favaroErika Favaro è nata a Venezia qualche anno fa. Alle elementari il suo giorno preferito era il lunedì, il giorno del tema in classe. Da quando ha raggiunto l’età adulta, però, non c’è nulla che detesti di più. Il motivo è semplice: sindrome del “lunedì mattina ore otto ufficio”. Qualche anno fa, visto l’interesse che sua madre e i suoi ex dimostravano per il suo diario segreto, ha deciso di aprire un blog. Nel 2011 ha pubblicato Il tuo posto nel mondo per Casini Editore.

facebook.png goodreads.png Blogger-icon

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi