Segnalazione: “I colori della crudeltà” di Joseph Zoderer

Anteprima

Sognando Leggendo vi segnala l’uscita del 2 Luglio per la casa editrice Bompiani:

Joseph Zoderer

I colori della crudeltà

I colori della crudeltà

“Con la sua prosa intensa e poetica, Joseph Zoderer racconta una storia sulle possibilità dell’amore e le ferite che può procurare, sulla volontà di un uomo di vivere più di una vita senza perdere di vista se stesso.”

datilibro

Titolo: I colori della crudeltà
Autore: Joseph Zoderer
Titolo Originale: Die farben der Grausamkeit
Edito da: Bompiani
Prezzo: 18.00 €
Uscita: 2 Luglio 2015
Genere: Narrativa
Pagine: 272 pag.

Die Farben der Grausamkeit- RomanTrama: Richard ha un solo amore, una sola ossessione: Ursula. Quando lei lo lascia, Richard decide di acquistare una casa in montagna dove ricostruire il legame con la moglie, Selma, che ancora lo ama profondamente, e i loro due figli. Ed ecco che l’uomo si trova a oscillare tra due mondi: da una parte la città, la sua vita frenetica, i ricordi dell’amore perduto; dall’altra la vita in montagna, un idillio che dovrebbe portare pace nel suo animo. Ma all’improvviso succede l’imprevedibile: Richard viene inviato a Berlino dal giornale per cui lavora. È il 1989, il muro sta per crollare, e con esso il mondo così come era stato concepito fino a quel momento. Nel mezzo di questi sconvolgimenti, riappare Ursula e Richard dovrà decidere una volta per tutte che corso dare alla sua vita.

Estratto Libri icon

Joseph ZodererJoseph Zoderer è nato a Merano nel 1935. Ha trascorso la sua infanzia a Graz, come figlio di optanti. Vive e lavora in val Pusteria, provincia di Bolzano. È considerato uno dei maggiori scrittori di lingua tedesca. Tra i suoi romanzi ricordiamo L’italiana, Il dolore di cambiare pelle e La felicità di lavarsi le mani.

Goodreads

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi