Segnalazione: “Il rumore sul tempo che passa” di Antonio Di giovanni e Patrizia Fabbri

Anteprima

Sognando Leggendo vi segnala:

Antonio De Giovanni & Patrizia Fabbri

Il rumore del tempo che passa

il rumore del tempo che passa

datilibro

Titolo: Il rumore del tempo che passa
Autore: Antonio De Giovanni e Patrizia Fabbri
Edito da: 0111 Edizioni
Prezzo: ebook 4.99 €
Uscita: 27 Giugno 2014
Genere: Romanzo
Pagine: 174 pag.

Trama: Suicidarsi o partire per Cuba. Giunto alla soglia dei cinquant’anni, Antonio si ritrova a un bivio. A spingerlo sull’orlo del baratro non è tanto una crisi di mezza età, non il timore di invecchiare o la certezza di aver varcato il confine che separa il tempo delle attese da quello dei rimpianti, quanto piuttosto l’incapacità di accettare di essere stato abbandonato dalla donna della sua vita. Nonostante tutto, Antonio riesce a concedersi un’ultima chance: un viaggio a Cuba per staccare la spina e provare a ricominciare. Ha inizio così un viaggio alla scoperta di una terra magica e della sua gente, ma anche un viaggio interiore che condurrà il protagonista alla riscoperta di sé. Il rumore del tempo che passa è il racconto di un viaggio fisico, ma anche e soprattutto metaforico. È il racconto di un punto di rottura, di un dolore intollerabile, di un momento di sconforto a cui segue però un percorso di rinascita.

Antonio De Giovanni è nato a Novara nel 1955 e vive ad Arona. Dopo aver lavorato più di venti anni come medico in un servizio per le tossicodipendenze, decide di chiedere un’aspettativa e partire per Cuba, dove rimane sei mesi. Al rientro dal suo viaggio si licenzia e inizia a lavorare nella cooperazione internazionale. Attualmente lavora con Medici senza Frontiere. Il suo primo romanzo è stato “Tango” (BooksprintEdizioni, 2013).

Patrizia Fabbri vive a Gualdo Tadino, in provincia di Perugia. Insegnante, ironica e autoironica, ha sempre amato scrivere, ma non ha mai avuto il coraggio di pubblicare. “Il rumore del tempo che passa” è il suo primo romanzo.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi