Segnalazione: La bambina senza cuore di Emanuela Valentini

 Una cittadina costellata di misteri.
Un’anima intrappolata tra la vita e la morte.
Una maledizione che deve essere spezzata.

La bambina senza cuore
di Emanuela Valentini


Guarda il BookTrailer: La Bambina senza Cuore

Titolo: La bambina senza cuore
Autore: Emanuela Valentini
Edito da: Speechless Books
Versione: Digitale (pdf, epub, mobi, epub3), cartaceo (edizione limitata)
Prezzo: Gratuito in edizione digitale/  15.00 € (cartaceo su richiesta, spedizione inclusa)
Uscita: 25 Marzo 2013
Genere: Goth Next Adult
Pagine: 300 p.

Trama:

Whisperwood, 1890. Lola, dodici anni, si risveglia nella buca di neve in cui è stata sepolta. Non ricorda nulla. Sul suo petto una ferita aperta, testimone di un gesto efferato.
Whisperwood, 1990. La vita di Nathan, quattordici anni, cambia la sera in cui decide di infrangere il coprifuoco che vige a Whisperwood. L’incontro con Lola, la pallida fanciulla che abita in un cimitero in rovina con un angelo di marmo, un gargoyle e un poeta dall’animo inquieto, sconvolgerà la sua esistenza per sempre. Un viaggio a ritroso nelle pieghe del tempo. Un’antica maledizione. Un tortuoso percorso verso la verità.

Romanzo d’esordio della collana Speechless BooksLa bambina senza cuore di Emanuela Valentini segna l’affacciarsi nel panorama della narrativa fantastica di un progetto multimediale nato per essere ascoltato oltre che letto, impreziosito dalle illustrazioni di Giampiero Wallnofer, dalla grafica di Petra Zari e dalla voce di Cristina Caparrelli.

Un brano dal libro:

“Era come se il mondo circostante partecipasse al canto. Come se l’acqua, l’aria e il fuoco degli astri con le loro voci accompagnassero quella di Lola; le parole che pronunciava prendevano forma nell’aria, galleggiando come bolle di sapone. La bocca gli si piegò in un sorriso e non seppe più se quello che desiderava era davvero tornare a casa, alle vecchie abitudini, o restare lì per sempre, in quella macabra notte d’ottobre, dove anche i fiori – piccoli fiori neri simili all’elleboro – spuntavano a centinaia dalla terra chiamati alla vita da lei. Corolle molto simili a delicati, piccoli teschi scuri dondolavano nella brezza. Tutto era perfetto. Nathan sentì le lacrime pungergli gli angoli degli occhi. Persino le stelle si posarono sul prato oscillando lunghissime braccia di luce. Le loro gole emettevano lievissimi suoni intrecciati al vento, come risate. La voce di Lola, profonda e dolce, faceva sbocciare i fiori. Donava armonia a tutte le cose. Nathan chiuse gli occhi. E poi tutto si fece confuso, caldo e buono”.

La bambina senza cuore di Emanuela Valentini, titolo d’esordio del contenitore culturale Speechless Books, promosso da Speechless Magazine, è disponibile per il download nel formato pdf sul sito ufficiale www.labambinasenzacuore.it al link http://labambinasenzacuore.altervista.org/download/ e in versione sfogliabile online su http://issuu.com/speechlessmag/docs/la_bambina_senza_cuore

Emanuela Valentini:

Emanuela Valentini vive e lavora a Roma, ma è Londra la città dove il suo cuore si sente a casa. Adora i classici della letteratura ottocentesca per lo stile inimitabile e i temi trattati, ma legge di tutto. Crede nel potere educativo e curativo dei libri, delle parole. Scrivere, per lei, è essenziale come il respiro e lo è sempre stato. Autrice di strane storie, ha un paio di romanzi weird nel cassetto, insieme a un’enorme opera di natura indefinibile di cui preferisce non parlare prima di averci messo pesantemente mano. A marzo 2013 ha visto la luce della pubblicazione, con il marchio Il Libraio di GeMS, l’opera giunta tra i trenta finalisti del Torneo Letterario IoScrittore 2012 Ophelia e le Officine del Tempo. Il suo racconto Cronache di un mercante di stelle comparirà in un’antologia di prossima uscita per GDS Editore. La bambina senza cuore è una vecchia fiaba, riscritta e curata, amata tanto da cucirle intorno un abito di lucente splendore.

L’autrice su Facebook: Emanuela Valentini
Il Sito Ufficiale: La Bambina senza cuore
Speechless Magazine su Facebook: SpeechlessMagazine

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi