Segnalazione: ‘La donna di Einstein’ di Marie Benedict

Anteprima

Sognando Leggendo vi segnala l’uscita del 16 Maggio per la casa editrice Piemme

Marie Benedict

La donna di Einstein

È stata la mente più geniale del XX secolo.
Ma aveva anche un cuore.

datilibro
Titolo: Lo donna di Einstein
Titolo originale: The other Einstein
Autore: Marie Benedict
Edito da: Piemme
Prezzo: Ebook 6.99 € // Cartaceo 18.50 €
Uscita: 16 Maggio 2017
Genere: Romanzo, storico, narrativa contemporanea
Pagine: 384

TRAMA: Ci sono amori che fanno la Storia. C’è un personaggio nella vita di Albert Einstein senza il quale la sua storia – e la nostra – non sarebbero quello che sono. Fu il suo più grande amore, ma anche qualcosa di più: la donna che lo ispirò, lo incoraggiò e lo aiutò a concepire quella formula che avrebbe cambiato il mondo. Mitza Maric era sempre stata diversa dalle altre ragazzine. Appassionata di numeri, fu la prima donna a iscriversi a fisica all’università di Zurigo, più interessata a quello che non a sposarsi come la maggior parte delle sue coetanee. E quando a lezione incontrerà un giovane studente di nome Albert Einstein, la vita di entrambi prenderà la strada che era fin dall’inizio scritta nel destino. La loro sarà un’incredibile unione di anime e menti, un amore romanzesco e tormentato, destinato a finire e, allo stesso tempo, a restare nella storia. 
Marie Benedict firma un romanzo potente, intenso e romantico, che è un ritratto di due figure straordinarie, un incredibile affresco storico, e al tempo stesso la grande storia di un amore.


Marie Benedict
: è un avvocato di successo con più di dieci anni di esperienza nei due più grandi studi legali del paese. Laureatasi all’Università di Boston in Legge ha poi praticato la professione di avvocato fantasticando però di scrivere di storie poco conosciute di donne del passato. Ha potuto realizzare il suo sogno provando a scrivere e poi vedendo pubblicati i suoi lavori. Questo è il suo primo romanzo, ma ha poi pubblicato The Chrysalis, The Map Thief, and Brigid of Kildare.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi