Segnalazione: “La Magiara” di Alessio Fabbri

Anteprima

Sognando Leggendo vi segnala l’uscita del 10 Aprile per la casa editrice Sillabe di Sale Editore:

Alessio Fabbri

La Magiara

la magiara

Ero io, in ogni forma e in ogni colore

datilibro

Titolo: La Magiara
Autore: Alessio Fabbri
Edito da: Sillabe di Sale Editore
Prezzo: 16.00 €
Uscita: 10 Aprile 2015
Genere: Narrativa, romanzo storico
Pagine: 170 pag.

Trama: Agnese Mallasz è una giovane e tormentata ragazza di Venezia. Dopo aver perso la madre, ella viene a conoscenza dell’esistenza di una famiglia aristocratica a cui è legata, rappresentata dal suo fratellastro Luigi Alfonso Salisbeni che, volente o no-lente, la invita a ricongiungersi al suo vero luogo di appartenenza. Ad attenderla, con aspettative del tutto differenti, vi sono anche la gelida sorellastra Giuliana e la timida nipote Sibilla, figlia di Luigi Alfonso. Costretta da esigenze finanziarie e dalle dolorose conseguenze della fine di un amore illusorio, Agnese adotta Ferrara come sua nuova dimora e destinazione della sua fuga, ritrovandosi però com-battuta fra necessità di sopravvivenza e desiderio di rivolta. Scoprendosi sempre più femminista e ribelle, esplora l’emancipazione della donna attraverso mezzi inconsueti ed ingiustificati come la violenza o le armi: unica risposta al disequilibrio delle sue emozioni è l’involontaria e casuale adozione dell’identità della Magiara, lato della personalità della ragazza che tende sempre di più a creare scompiglio nella cerchia del Salisbeni e l’aristocrazia ferrarese degli anni ’20. Circondata dai segreti che rendono i suoi nuovi parenti vittime e carnefici di loro stessi, ella intraprende un percorso di dolorosa passione, giungendo sull’orlo dell’abisso, in un viaggio apparentemente senza ritorno.

ALESSIO-FABBRIAlessio Fabbri nasce a Lugo (Ra) nel 1981. Laureato in Lingue Straniere all’Università di Ferrara, svolge la professione di docente di Lingua Inglese da diversi anni. Ama la letteratura, in particolare i romanzi inglesi ed americani del periodo modernista, e considera Virginia Woolf e Francis Scott Fitzgerald come sue principali influenze artistiche. La scrittura gli concede l’opportunità di esplorare luoghi e personaggi che vogliono raccontare una storia, che cercano una voce d’espressione. Ambientato nella Ferrara degli anni ‘20, “La Magiara” è la sua prima esperienza letteraria.

Pinterest-iconsFacebook-iconBlogger-iconTwitter-iconGoodreads

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi