Segnalazione: La Strana Biblioteca di Haruki Murakami

Anteprima

Sognando Leggendo vi segnala una bellissima uscita di novembre. Edito da Einaudi ed illustrato magnificamente da Ceccotti L., una favola per lettori di ogni età.

Haruki Murakami

La Strana Biblioteca

datilibro

Titolo: La Strana Biblioteca
Autore: Haruki Murakami
Edito da: Einaudi
Prezzo: 15,00 €
Uscita: Novembre 2015
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 275 pag.

Trama: e biblioteche contengono storie. Le storie contengono universi. E certi universi possono essere molto pericolosi. Una fiaba misteriosa sul potere della lettura: liberarci dalla prigione dell’infelicità.

In Sintesi: Haruki Murakami torna a sorprendere il lettore con una storia surreale. La strana biblioteca è l’ambientazione e la spiegazione dell’intero romanzo dello scrittore giapponese, già autore di Norvegian Wood, che travolge il protagonista e il lettore di un mare di libri. Un ragazzino, sulla strada che lo conduce da scuola a casa, viene rapito. Un uomo lo prende in ostaggio, ma le torture che sembra infliggerli sono strane: lo studente deve imparare a memoria tantissimi libri. Bizzarri personaggi, bibliotecari dalla faccia a macchie, lo conducono in labirinti di scaffali dove dentro sembrano quasi nascondersi pagine e pagine di libri scritti, capolavori universali o esemplari rari di manoscritti. E cosa ci fa in una di queste stanze un uomo con la pelle di pecora? Il ragazzino è impaurito e allo stesso tempo incuriosito dalla situazione. Ma che ne sarà di lui dopo aver imparato tutti i libri a memoria? La missione gli sembra impossibile e il timore che il rapitore voglia poi mangiargli il cervello, per acquisire le informazioni apprese, lentamente si fa strada dentro di lui. In una cella dove è stato rinchiuso dal bibliotecario e dall’uomo pecora, il ragazzo passa le sue giornate a leggere e strane cose accadono attorno a lui. Forse è tutto un brutto incubo, ma l’unica soluzione è fuggire. Come fare? Una ragazza, anche lei molto strana, lo aiuterà nella difficile fuga. Ma ce la faranno? O sarà costretto ad una vita letteralmente tra i libri e divorato dall’inquietante e cattivo bibliotecario? In La strana biblioteca non ci si può fidare di niente e di nessuno, neppure di un buon romanzo.

Haruki Murakami nasce a Kyoto, il 12 gennaio 1949. Nel corso dell’anno successivo i suoi genitori, entrambi insegnanti di letteratura giapponese, si trasferiscono a Kobe, dove lo scrittore trascorre gli anni dell’infanzia e dell’adolescenza in un clima vivace e pieno di stimoli culturali. Da sempre diviso fra due grandi passioni – la musica e la letteratura – dopo essersi laureato alla prestigiosa Università Waseda, apre a Tokyo insieme alla moglie un piccolo jazz club, il Peter Cat. La vocazione alla scrittura arriva soltanto qualche anno dopo, verso la fine degli anni ’70: da quel momento comincia per Murakami un nuovo percorso, che lo porta ad essere riconosciuto oggi come uno dei più grandi narratori contemporanei, letto e tradotto in tutto il mondo e amato da un’intera generazione per la complessità e la profondità quasi onirica delle sue storie.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi