Segnalazione: ‘Le strane logiche dell’amore’ di Tania Paxia

Anteprima

Sognando Leggendo vi segnala l’uscita del 4 Maggio per la casa editrice Newton Compton, per gli amanti del genere romance contemporaneo. Una storia romanticissima e frizzante nella luccicante cornice di Notting Hill.

Tania Paxia

Le strane logiche dell’amore

A volte il destino ti fa leggere il libro giusto…

datilibro
Titolo: Le strane logiche dell’amore
Autore: Tania Paxia
Edito da: Newton Compton
Prezzo: Ebook 4.99 € // Cartaceo 9.90 €
Uscita: 4 Maggio 2017
Genere: Romance contemporaneo
Pagine: 320

TRAMA: Cameo Pink MacKenzie ha sangue inglese e americano nelle vene, ventisei anni, e vive in un monolocale a Londra insieme al suo adorato cane Flash. Per pagarsi l’affitto dà una mano alla madre nella sala da tè di Notting Hill, ma la sua vera passione sono i libri e dedica la maggior parte del tempo a recensirli sul suo blog Another book in the wall, ormai seguitissimo. Purtroppo, oltre alla cronica mancanza di lavoro, nella sua vita il vero assente è l’amore. Chase, otto mesi fa, l’ha lasciata per una ragazza svedese, e si è pure trasferito in Scandinavia. Da allora, il deserto. Se non fosse che la sua attenzione ricade sulla copia che una casa editrice le manda in anteprima per una recensione, e la foto dello scrittore esordiente ritratto in copertina la colpisce come non le succedeva da tempo. Qualche sera dopo, a un concerto a cui ha accompagnato un’amica, per errore rovescia un bicchiere di birra addosso a un tipo, in cui riconosce il ragazzo del libro. Ma nei giorni seguenti troppe cose intorno a quel romanzo e al suo autore non quadrano e per Cameo diventerà quasi un’ossessione scoprire cosa si nasconde dietro al misterioso Tristan Moseley.

Tania Paxia vive a Bibbona, un paesino nella provincia di Livorno. Frequenta la facoltà di Giurisprudenza di Pisa, è una bookblogger e una delle sue grandi passioni è scrivere. Le strane logiche dell’amore, autopubblicato, ha avuto un ottimo successo di download e critiche.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi