Segnalazione: ‘Lo sapevi che I love you?’ di Estelle Maskame

Sognando Leggendo vi segnala l’uscita del 4 Maggio per la casa editrice Salani, per tutti gli appassionati del genere romance, young adult, il 1° capitolo della trilogia Dimily

Estelle Maskame
Lo sapevi che I love you?

«I libri di Estelle sono incredibili, ha stregato tutti i suoi lettori.»
The Herald

«Unʼautrice così giovane e già così acclamata. Stupefacente!»
The Times

datilibro
Titolo: Lo sapevi che I love you?
Titolo originale: Did I mention I love you?
Autore: Estelle Maskame
Edito da: Salani Editore
Prezzo: Cartaceo 14.90 € // Ebook 6.99 €
Uscita: 4 Maggio 2017
Genere: Romanzo contemporaneo

TRAMA: Eden Munro, sedici anni, non ha nessuna voglia di trascorrere lʼestate con il padre a Santa Monica, in California. I suoi genitori sono divorziati, il padre si è risposato, e la ragazza deve fare amicizia con i tre figli della nuova moglie. Il maggiore è Tyler Bruce, un adolescente inquieto con un carattere forte e un ego smisurato. Frequentando Tyler e i suoi amici, per Eden inizia unʼavventura in un mondo sconosciuto, completamente diverso dal suo. La ragazza fa molta fatica a rapportarsi con il fratellastro, ma capisce che cʼè qualcosa di lui che le sfugge. E più cerca di scoprire la verità su Tyler, più ne rimane pericolosamente affascinata. Tra segreti, bugie e passione, come farà Eden a tenere i suoi sentimenti sotto controllo?

Serie Dimily:
1. Lo sapevi che I love you?
2. Lo sapevi che I need you?
3. Lo sapevi che I miss you?

Estelle Maskame ha ventʼanni, è nata a Peterhead, in Scozia, dove vive attualmente insieme alla sua famiglia. Ha iniziato a scrivere a tredici anni e ha completato la trilogia DIMILY quando ne aveva sedici. Il suo successo è diventato virale fin dai primi capitoli postati dallʼautrice su Wattpad, la celebre piattaforma digitale per giovani scrittori e lettori. Ha firmato il primo contratto per pubblicare i suoi libri a diciassette anni e nel 2016 si è aggiudicata il prestigioso Young Scot Award. Ha lasciato la scuola e ora scrive a tempo pieno. Secondo lei, questo è il lavoro migliore al mondo.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi