Novità: ‘Lo sapevi che I need you?’ di Estelle Maskame

Sognando Leggendo vi segnala l’uscita del 29 Giugno per la casa editrice Salani, per tutti gli appassionati di romance young adult, il 2° capitolo della serie romance contemporanea Dimily:

Estelle Maskame

Lo sapevi che I need you?

Lo sapevi che I need you? è il secondo volume di una trilogia che sta conquistando i ragazzi di tutto il mondo: DIMILY. Eden e Tyler dovranno affrontare i loro sentimenti e prendere una decisione molto difficile che sfiderà la forza del loro amore.

datilibro
Titolo: Lo sapevi che I need you?
Titolo originale: Did I mention I need you?
Autore: Estelle Maskame
Edito da: Salani
Prezzo: Ebook 6.99 € // Cartaceo 13.00 €
Uscita: 29 Giugno 2017
Genere: Romance, contemporaneo, YA
Pagine: 325

TRAMA: È passato un anno dall’ultima volta in cui Eden Munro ha visto Tyler Bruce e, anche se i due hanno posto fine alla loro storia proibita, Eden va in fibrillazione quando Tyler la invita a passare l’estate da lui a New York. Eden adesso ha diciott’anni, è fidanzata con Dean e sta progettando di andare al college a Chicago, ed è sicura che anche Tyler è ormai andato avanti. Ma, una volta insieme a New York, non trascorre molto tempo prima che sia chiaro che il passato non è affatto superato. Sei settimane in giro per la grande mela, sei settimane nella stessa casa, sei settimane di tentazione… riusciranno a resistere?

Serie Dimily: 

  1. Lo sapevi che I love you? Maggio 2017 – (Did I mention I love you?)
  2. Did I Mention I Need You?
  3. Did I Mention I Miss You?

Estelle Maskame è una giovanissima autrice di fan finction young adult. Ha scritto la trilogia Dimily e sta lavorando ad altri progetti. In un prossimo futuro spera di potersi cimentare su altri generi oltre gli YA. È cresciuta nella città dei pescatori, Peterhead, nel nord est della Scozia, dove vive tutt’ora, circondata dalla sua grande famiglia che le da pieno appoggio sui suoi lavori. All’età di 17 anni ha firmato il suo primo contratto con la casa editrice Black & White. Ha lasciato la scuola e si è dedicato a tempo piano alla scrittura.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi