Segnalazione: ‘Shakk. Il mediterraneo che scoppia’ di Antonio G. D’Errico

Segnalazione

Sognando Leggendo vi segnala l’uscita del romanzo di Antonio G. D’Errico per la casa editrice Falco Editore:

Antonio G. D’Errico

Shakk. Il mediterraneo che scoppia

…Il Mediterraneo a fare da frontiera e un’Europa incapace di ascoltare e di comprendere, dentro un mondo senza più mezze misure, tra chi muore e chi vive, tra chi sopravvive e chi spreca. La soluzione è in quelle due mani che si uniscono, nella mano del cielo che cancelli la “globalizzazione dell’indifferenza” di cui ha parlato Papa Francesco a Lampedusa. E nella mano di chi è in terra, le nostre mani, che possano ritrovare la carità e la solidarietà.

datilibro

Titolo: Shakk. Il mediterraneo che scoppia
Autore: Antonio G. D’Errico
Edito da: Falco Editore
Prezzo: Cartaceo 12.00 €
Uscita: Dicembre 2016
Genere: Narrativa contemporanea

Trama: Shakk è la storia dei nostri tempi. Il titolo arabo tradotto in italiano significa “il dubbio”. I protagonisti sono due giovani marocchini che si ritrovano su Facebook dopo aver trascorso molti anni insieme a Torino. Uno dei due, però, ha fatto ritorno a casa, a Tangeri per la precisione. Il suo nome è Youssef. L’altro è Mohammed. Facebook diventa il luogo in cui i sentimenti umani dei due si rinnovano, in cui gli entusiasmi di una volta sono ricordo e dubbio. La speranza è nell’attesa di un nuovo messaggio sulla bacheca di Facebook. Il passato viene rivisto alla luce del presente che inquieta, con le sue scene tragiche di guerre che atterriscono, che non rivendicano niente di sano e di giusto. Gli attentati del 13 Novembre 2015, a Parigi, sono vissuti dai due giovani come un attacco alla vita di tutti. C’è dolore per quelle vittime sacrificate, pur cercando di fare chiarezza su argomenti quali la fede religiosa o l’appartenenza etnica che, da più parti, vengono attaccate quando si commentano fatti di terrorismo tanto gravi e scandalosi. E scandalo e dispiacere suscitano in Mohammed e Youssef le immagini di violenza del Bataclan. Commentano, con commozione, le parole sentite alla televisione del padre della giovane ricercatrice veneziana, Valeria Solesin, pronunciate il giorno dei suoi funerali in piazza San Marco. E la stessa commozione e lo stesso dispiacere suscitano nell’animo dei due ragazzi le immagini dell’incontro del Papa coi profughi nell’isola greca di Lesbo. Shakk è la cronaca di una realtà difficile da comprendere se non si cercano le cause di tanto odio, di tanta violenza cieca e folle con la mente e l’animo non toccati da pregiudizi, da ignoranza e cattiva informazione. È un diario di due ragazzi che hanno vissuto e superato forme puerili di razzismo di qualche tempo fa, ma adesso l’urgenza è il superamento di un’intolleranza che genera sospetti verso i popoli. Adesso è in crisi l’accoglienza di chi fugge dalle persecuzioni o da condizioni di vita insostenibili. Shakk vuole essere il tentativo, attraverso la voce dei protagonisti, di rendere verità a quanti auspicano e vivono, nonostante le crisi di ogni genere, per un futuro ideale possibile.

Antonio Gerardo D’Errico, scrittore e sceneggiatore teatrale, televisivo e cinematografico, coinvolto attivamente nella scrittura di impegno sociale.

Facebook-iconBlogger-icon

Lascia un commento

2 risposte a “Segnalazione: ‘Shakk. Il mediterraneo che scoppia’ di Antonio G. D’Errico”

  1. Vittorio ha detto:

    Io leggo le opere di Antonio G. D’Errico da tempo ed anche sognando e leggendo, sono contento che mi avete segnalata questo nuovo libro che in questi gg. prenotero’ alla mia libreria di fiducia.
    Sicuramente leggendo la trama e conoscendo la capacita’ narrativa dell’ autore D’ Errico sono certo che si avra’ in mano un eccellente romanzo.
    Lo scrittore D’ Errico dal curriculum su Wikipedia ha fatto dei lavori straordinari ed io l’ho conosciuto al salone del libro di Torino in occasione di una sua presentazione e posso dire che e’ un grande scrittore e che gli diano la giusta visibilita’.

  2. Tullio Piscopi ha detto:

    Infatti confermo questa richiesta di dare spazio a chi sa scrivere e lo scrittore Antonio G. D´Errico lo sa fare a regola d´arte. Uno scrittore a tutto tondo io ho sempre letto tutto, specializzato in biografie di artisti si ricorda Finardi e PinO Daniele ma anche Narco Pannella con i personaggi coautori… anche se e´evidente che l´abilta´della penna di D´Errico ha saputo dare colore e forza ati personaggche per certi versi erano un po´dimenticati. Una scrittura che rafforza uno stile solido e di contenuto. Bisogna dare spazio a D´Errico che anche in ambito noir e´un grande autore e ha vinto il Premio Scerbanenco Giuria Lettori, ma anche Premio Grinzane e Pavese … E´giusto ed importante che si possa dare la visibilita´giusta, dopo un curriculum di questo grido. Grazie 1000 a questo sito per poter lasciare commenti in forma libera. Cortesemente se potreste intervistarlo sarebbe importante perche´le interviste di Antonio non sono mai banali ed affonta tematiche sociali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi