Segnalazione: ‘SIN. A StepBrother Romance’ di Violante Castellano

Sognando Leggendo vi segnala l’uscita del 1 Aprile in selfpublishing di un nuovo breve erotic romance: 

Violante Castellano
SIN
A StepBrother Romance

Se sbagliare significa questo, godere di ciò che ti dona la vita, amare senza condizioni e senza restrizioni allora sì, mi va bene vivere nel peccato!

datilibro
TitoloSin. A StepBrother Romance
Autore: Violante Castellano
Edito da: Selfpublishing
Prezzo: Ebook 0.99 €
Uscita: 1 Aprile 2017
Genere: Romanzo contemporaneo, erotic romance, adult

TRAMA: Kat vive da quattro anni con il suo nuovo padre da copertina, la madre Eva e il più sexy tra i fratellastri: Jake Summers. Jake è il suo continuo tormento, non solo perché basta un suo sorriso per farle girare la testa, ma perché è combattuta tra ragione e sentimento, o forse sarebbe meglio dire peccato? E c’è di più: Kat ha un ammiratore segreto, qualcuno che le scrive costantemente ma non vuole rivelare la sua vera identità. Lei è convinta che si tratti di Jake… e quale modo migliore per corteggiarla se non quello di nascondersi? Difatti, Kat sa che se lei e Jake venissero allo scoperto il loro mondo, la loro piccola bolla di felicità si disintegrerebbe in un battito di ciglia. Eppure Kat è stanca di tutti questi segreti, di questo volersi nascondere, vuole di più, desidera di più… desidera Jake.

Violante Castellano è  una scrittrice di FanFiction, lavora a Roma come segretaria presso uno dei tanti uffici notarili della zona. Ama leggere, soprattutto romance, e questo l’ha portata a sviluppare una certa insofferenza verso gli uomini che non soddisfano i canoni romanzati dei suoi eroi di carta. Infatti, l’unica relazione stabile della sua vita, è quella con il suo gatto Romeo, brontolone per natura, rosso e dispettoso come pochi. Zitella ormai dichiarata (non ha ancora capito se per scelta sua o degli altri!), Violante, un Giovedì mattina, decide di abbandonare la strada delle FanFiction (soprattutto a sfondo FinalFantasy) e di dedicarsi alla scrittura di qualcosa che la rispecchiasse di più. A Romeo non sembra interessare molto, ma apprezza il fatto che la sua padrona lo lasci trotterellare per casa mentre lei è intenta a scrivere qualche sozzeria… come le chiama lei.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi