Segnalazione: ‘Sul sentiero dell’amicizia’ di Giuseppe Pataro

Segnalazione

Sognando Leggendo vi segnala l’uscita del 25 Ottobre per la casa editrice Youcanprint

IL RICAVATO DELLA VENDITA SARA’ DEVOLUTO IN BENEFICENZA PER L’ACQUISTO DI VACCINI PER I BAMBINI

Giuseppe Pataro

Sul sentiero dell’amicizia

sul-sentiero-dellamicizia

Edizioni Youcanprint

datilibro

Titolo: Sul sentiero dell’amicizia
Autore: Giuseppe Pataro
Edito da: Youcanprint
Prezzo: Ebook 4.99 € // Cartaceo 14.90 €
Uscita: 25 Ottobre 2016
Genere: Narrativa, biografia

Trama: Tratto da una storia vera. l’autore racconta il cammino intrapreso affianco ad Antonio Orsini sul sentiero dell’amicizia. La morte prematura e inaspettata di Antonio ha cambiato ogni cosa. Condividere le stesse passioni, gli ideali, i sogni, crescere insieme umanamente e artisticamente, scambiarsi consigli, supportarsi e incoraggiarsi vicendevolmente, trascorrere il tempo libero e divertirsi con semplicità tra una pedalata per le vie del borgo e una partita alla playstation, il sentiero dell’amicizia che Antonio e Giuseppe hanno percorso è stato costellato da tutto questo e da molto altro ancora. Un cammino nel quale i due ragazzi sono stati accompagnati da tanti altri loro coetanei con i cui hanno condiviso le esperienze tipiche della prima giovinezza e dalle rispettive famiglie, in un clima di armonia e convivialità tipico dei piccoli centri calabresi, finché inaspettatamente una freddissima mattina di febbraio la notizia della morte prematura di Antonio cambiò irrimediabilmente ogni cosa. Giuseppe ripercorre passo dopo passo le tappe di quel sentiero che lo ha portato a considerare Antonio non solo il migliore amico ma anche un fratello. Dagli anni dell’infanzia all’ultimo capodanno festeggiato insieme, la passione comune per le corse automobilistiche, per l’arte, lo sport e la natura. Proprio quest’ultima ricopre un ruolo fondamentale nei ricordi di Giuseppe e nel racconto, perché il sentiero ideale che i due giovani hanno percorso negli anni si identifica con le escursioni compiute ogni estate nel Parco Nazionale del Pollino, alla scoperta di paesaggi selvaggi e affascinanti. Infine Giuseppe immagina come sarebbe stato se Antonio avesse continuato a vivere, le soddisfazioni e riconoscimenti preannunciati di cui purtoppo non ha potuto godere, il viaggio in Brasile programmato, la realizzazione dei progetti artistici e la continuazione della loro sincera amicizia. Dal racconto traspare la sofferenza vissuta da chi ha perso una tra le persone più care che avesse al mondo ma anche tanta gratitudine e riconoscenza per ogni attimo vissuto insieme.

giuseppe-pataroGiuseppe Pataro nasce a Castrovillari, provincia di Cosenza, nel 1990, vive a Laino Borgo. Si laurea in Ingegneria Meccanica nel 2013, all’università della Calabria, a Cosenza. Nel agosto 2016 pubblica il suo primo libro. Mai avrebbe sognato di aspirare a divenire un giorno uno scrittore, se un qualsiasi giorno d’inverno nel febbraio  2012 il suo migliore amico, Antonio Orsini,  ha lasciato questa terra prematuramente a soli vent’anni. Decide di cominciare a scrivere per combattere l’urlo dentro di se, e per paura che un giorno i ricordi potessero cominciare a affievolirsi.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi