Segnalazione: ‘Tutti i nostri oggi sbagliati’ di Elan Mastai

Anteprima

Sognando Leggendo vi segnala l’uscita del 18 Aprile per la casa editrice Sperling & Kupfer, per tutti gli appassionati del genere Time Travel condito da una genuina introspezione sulla vita di ogni giorno:

Elan Mastai

Tutti i nostri oggi sbagliati

E se potessi tornare indietro nel tempo
per cambiare il tuo destino?

datilibro
Titolo: Tutti i nostri oggi sbagliati
Titolo originale: All our wrong todays
Autore: Elan Mastai
Traduttore: S. Bortolussi
Edito da: Sperling & Kupfer
Prezzo: Ebook 9.99 € // Cartaceo 18.90 €
Uscita: 18 Aprile 2017
Genere: Time Travel
Pagine: 384

TRAMA: Anno 2016. La Terra è un’oasi di pace, progresso e benessere, grazie a un’invenzione tecnologica che ha risolto problemi come l’inquinamento, la povertà, le tensioni sociali. La gente va in vacanza sulla Luna e, ben presto, potrà anche viaggiare nel tempo. Tom Barren è nato in questo mondo, ma si sente fuori luogo. Trentenne senza arte né parte, figlio di uno scienziato che si vergogna della sua inettitudine, orfano della madre, che era l’unica ad amarlo, Tom è innamorato di una ragazza che non lo ricambia ma per la quale sarebbe disposto a tutto. Anche a sfidare le leggi della fisica pur di cancellare un errore fatale. Tornato indietro nel tempo per raddrizzare il corso degli eventi, Tom combina un guaio. E così, una volta catapultato di nuovo nel presente, si ritrova in un mondo disastroso che stenta a riconoscere. Incompetenza tecnologica, inquinamento, caos politico: è il nostro 2016, non il suo. Eppure, in questo oggi sbagliato, Tom scopre di avere una carriera invidiabile, un’intera famiglia che lo ama e forse, finalmente, un’anima gemella. E allora, meglio tentare di restituire all’umanità l’utopia perduta, o restare a godersi la felicità in questo mondo imperfetto? Nella storia travolgente di Tom, irresistibile antieroe che ha in mano le sorti dell’universo, si specchia l’avventura straordinaria di ogni vita comune: la concatenazione di scelte, giuste o sbagliate, che finiscono per definirci; le infinite strade alternative che avrebbero tracciato un’esistenza completamente diversa. C’è il destino multiforme e sfuggente, che a volte è una materia malleabile, e a volte si manifesta con la pura casualità di un limone piazzato sul nostro cammino. Ci sono tutte le persone che ci accompagnano, la fatica di crescere e il coraggio di cambiare. C’è, sopra tutto, l’amore: costante di ogni percorso e variabile imprevedibile – perché anche i più complessi problemi di fisica sono uno scherzo, paragonati alle contraddizioni del cuore umano.

Elan Mastai, nato e cresciuto a Vancouver, vive a Toronto con la famiglia. Lavora da quindici anni come sceneggiatore, collaborando sia con case di produzione indipendenti, sia con gli studios di Hollywood. Nel 2014 ha vinto il Canadian Screen Award – equivalente del premio Oscar in Canada – per la sceneggiatura di What If, commedia romantica interpretata da Daniel Radcliffe, Zoe Kazan e Adam Driver. Tutti i nostri oggi sbagliati è il suo romanzo d’esordio. Conteso dagli editori di 27 Paesi alla Fiera del libro di Francoforte, è già stato lanciato con successo di pubblico e critica in Gran Bretagna, Canada e Stati Uniti – consigliato dal famoso Book Club di BBC Radio 2 così come dai Librai indipendenti americani. Presto diventerà un film per la Paramount.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi