Segnalazione: “Una così breve distanza ci separa” di Scott Blackwood

Anteprima

Sognando Leggendo vi segnala l’uscita del 4 Giugno per la casa editrice Ponte alle Grazie, un romanzo corale emozionante e introspettivo.

Scott Blackwood

Una così breve distanza ci separa

una così breve distanza ci separa

“Un talento incredibile…
Naturale, emozionante, inevitabile.”
Richard Ford

datilibro

Titolo: Una così breve distanza ci separa
Autore: Scott Blackwood
Titolo Originale: See How Small
Edito da: Ponte alle Grazie
Prezzo: 15.00 €
Uscita: 4 Giugno 2015
Genere: Romanzo contemporaneo, giallo
Pagine: 350 pag.

See How SmallTrama: Austin, Texas, una sera d’autunno inoltrato. Zadie, Elizabeth e Meredith stanno chiudendo la gelateria in cui lavorano. Entrano due uomini. Pochi minuti dopo il locale è in fiamme, le tre ragazze sono sul pavimento, legate, nude. Uccise. Le indagini sono difficili: l’incendio e l’acqua hanno cancellato ogni traccia; gli assassini sono spariti nel nulla. La vita di chi resta è stravolta per sempre, e sono i sopravvissuti i protagonisti di questo straordinario romanzo a più voci: da Kate, madre di due delle ragazze uccise; Hollis, veterano della guerra in Iraq dalla mente confusa che vive per strada nella sua «macchina decorata»; Jack, il pompiere che per primo è entrato nella gelateria incendiata; Michael, che quella notte doveva solo fare il palo e guidare la macchina… Ognuno di loro deve convivere coi propri fantasmi, e i fantasmi stessi, le ragazze, di tanto in tanto prendono la parola, in capitoli di grandissima forza emotiva. Una così breve distanza ci separa è anche un giallo, ma è molto più di questo. È la descrizione di una comunità toccata dalla violenza più brutale, dei suoi tentativi di andare avanti e della sua necessità di fare i conti con l’inconcepibile. Con stupefacente maestria, la scrittura di Scott Blackwood fonde poesia e inflessibilità, sa trattare il dolore con una dura tenerezza, affacciandosi sugli abissi più terribili dell’animo umano. In un libro potente e bellissimo.

Scott BlackwoodScott Blackwood, cresciuto in Texas, vive a Chicago e insegna al corso di laurea in scrittura creativa della Southern Illinois University-Carbondale. Una così breve distanza ci separa è il suo secondo romanzo, dopo We Agreed to Meet Just Here (2009), vincitore di numerosi premi, e la raccolta di racconti In the Shadow of Our House (2001).

Facebook-iconBlogger-iconGoodreads

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi