Segnalazione: ‘Una fredda mattina d’inverno’ di Barbara Taylor Sissel

Segnalazione

Sognando Leggendo vi segnala l’uscita del 17 Novembre per la casa editrice Newton Compton: un thriller avvincente da lasciare col fiato sospeso.

Barbara Taylor Sissel

Una fredda mattina d’inverno

una-fredda-mattina-dinverno_8456_x1000

Uno stupido incidente.
Una nebbia di ricordi.
Cosa è successo davvero quella fredda mattina d’inverno?

datilibro

Titolo: Una fredda mattina d’inverno
Autore: Barbara Taylor Sissel
Titolo Originale: Crookes Little Lies
Edito da: Newton Compton
Prezzo: Ebook 2.99 €
Uscita: 17 Novembre 2016
Genere: Thriller

crooked-little-liesTrama: In una fredda mattina, Lauren Wilder arriva a un pelo dall’investire Bo Laughlin, che camminava lungo il bordo della strada. Bo, un giovane molto conosciuto nella piccola città di Hardys Walk, sembra non aver riportato danni, anche se il sesto senso di Lauren le suggerisce il contrario. La verità è che non si è più ripresa veramente dall’incidente che ha avuto due anni prima e non è in grado di fare affidamento sulle sue capacità mentali. Succede, però, che Bo scompare e la polizia cerca di appurare se la sparizione possa essere ricollegata a lei. Lauren è terrorizzata, non tanto da quello che ricorda, ma soprattutto da ciò che non riesce a mettere a fuoco. Proprio perché non sa ricostruire cosa sia successo davvero, Lauren inizia la sua indagine personale per trovare la soluzione del mistero della scomparsa di Bo. Ma la verità può rivelarsi scioccante più di qualunque menzogna, e purtroppo non sarà lei la sola ad affrontare poi le conseguenze…

barbara-t-sisselBarbara Taylor Sissel: è nata a Honolulu, alle Hawaii, ed è cresciuta in diversi posti nel Midwest. Giardiniera per passione, l’autrice ha due figli e vive in una fattoria non distante da Austin, in Texas. Una fredda mattina d’inverno è il suo sesto romanzo di successo, il primo ad essere pubblicato in Italia.

Facebook-iconBlogger-icontwitter.pnggoodreads.pngpinterest.png

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi