Il cuore della tempesta di Thea Harrison [Serie Elder Races, #2]

Serie Elder Races

di Thea Harrison

 

autriceThea Harrison è lo pseudonimo della scrittrice Teddy Harrison. Ha imparato a leggere da sola a quattro anni e ha scritto il suo primo romanzo a diciannove, con il nome di Amanda Carpenter. Ha conseguito due lauree e fatto mille mestieri dalla cameriera all’attivista per le associazioni di consumatori, da receptionist a manager, ma scrivere è l’unica cosa che per lei conta davvero. Ha vissuto a lungo in Inghilterra e ora vive in Colorado con i suoi cani di piccola taglia, ma grande personalità.

I suoi libri l’hanno portata in vetta alle classifiche del New York Times e di Usa Today e con Il Legame del Drago, primo volume del Ciclo delle Razze Antiche, ha vinto il RITA Award come miglior romanzo nella categoria paranormal romance. 

serieSerie Elder Races:

Cliccando sui link presenti nella lista si può arrivare a leggere le altre recensioni della serie.

datilibro

 

 

Titolo: Il cuore della tempesta
Autore: Thea Harrison (Traduttore: Giorgia Canuso)
Serie: Elder Races #2
Edito da: Fanucci Editore
Prezzo: cartaceo 12.00 € // ebook 4.99 €
Genere: Urban Fantasy
Pagine: 400 p.
Voto: http://i249.photobucket.com/albums/gg203/nasreen4444/SognandoLeggendo/2Astelle.png

  

TramaNiniane Lorelle, la principessa dei fae oscuri, è l’unica sopravvissuta della sua famiglia, dopo il colpo di stato ordito dal feroce zio Urien.Da ormai duecento anni ha trovato rifugio tra i wyr di Dragos Cuelebre, a New York. La sua bellezza eterea e il suo sorriso contagioso hanno conquistato il loro cuore ma, alla morte dello zio, Niniane dovrà lasciarli per ereditare il regno. Una delegazione la attende a Chicago per intraprendere insieme il viaggio di ritorno verso Adriyel, l’Altra Terra, ma appena giunta in città, Niniane cade vittima di due attentati. È chiaro che qualcuno vuole impedirle di salire al trono e quindi, sebbene la delegazione si opponga, Dragos invia Tiago a proteggerla. Tiago è da secoli il principe dei cieli, cui obbediscono tuoni e fulmini. Un condottiero che a malapena trattiene la sua forza primitiva, una delle armi più efficaci su cui i wyr possano contare. Il suo coraggio non teme nulla, ma davanti alla passione per Niniane non saprà resistere. La loro storia d’amore sarà più travolgente di una tempesta e scuoterà le fondamenta di tutti i mondi a cui appartengono.

Recensioneùdi CriCra

Dopo aver assaporato per bene il primo libro – Il Legame del Drago – di questa magica serie fantasy – Elder Races – la Fanucci Editore ci regala il secondo atteso appuntamento: Il Cuore della Tempesta.

Torna il mondo incantato descritto da Thea Harrison, una realtà in cui vivono, lottano, odiano e amano tante e svariate creature come i Wyr, possenti esseri mitologici come Draghi e Grifoni, oppure altre tipologie come Streghe, Elfi e Fae Oscuri.

Dopo aver fatto conoscenza del possente e dirompente Dragos Cuelebre, il capo millenario indiscusso dei Wyr e di Pia, la sua bellissima compagna, mezza umana e mezza wyr, in questa nuova avventura approfondiremo la storia di altri due intriganti personaggi già apparsi a grandi linee nel episodio precedente. Sto parlando di Tiago, la sentinella Black Eagle, il potente dio del tuono, e di Niniane Lorelle, simpaticamente chiamata Tricks, la futura regina dei fae oscuri.

Mentre la sua forma wyr era nota ai nativi americani come quella di un gigantesco uccello di tuono, nella maggior parte dei casi si mostrava nelle sue sembianze umane: un uomo di un metro e novanta per centoquindici chili, con del filo spinato tatuato attorno ai bicipiti muscolosi e delle rasature a forma di spirale fra i corti capelli neri. Sembrava che i lineamenti del volto fossero stati scolpiti con l’accetta, e spesso dimenticava di sorridere. Quando lo faceva, capitava perlopiù che gli altri si allarmassero.”

Dopo aver vissuto e lavorato al fianco dei wyr per oltre duecento anni all’interno della Cuelebre Enterprises, la dolce fae Tricks è stata chiamata a coprire il ruolo di regina nel regno di Adriyel al posto di suo zio, il crudele e oramai decaduto Re Urien. Tutto sembra andare per il meglio fino a quando Tiago, richiamato urgentemente da Dragos, verrà messo al corrente che la principessa è stata vittima di un’aggressione ed è sparita. Subito lui si metterà sulle tracce della ragazza. Lui la troverà… lei ritroverà lui… e i fuochi d’artificio avranno inizio.

Azione e fiducia, complotti e menzogne, amicizia e amore. Tutto questo e tanto altro ci verrà regalato in questa nuova avventura. Tiago, un guerriero antico che nella sua vita millenaria è stato venerato come un vero dio sceso in terra, capace di trasformarsi in un essere alato gigantesco e spietato, in grado di comandare tuoni, fulmini e spazzare via ogni mal capitato nemico tanto sciocco da intralciare la sua strada. Ninianne, solare e frizzante nasconde dietro il suo aspetto minuto e fragile un carattere forte, ostinato e coriaceo al pari di lui. Se ne diranno e faranno di cotte e di crude, vedrete!

Non mancheranno succulenti assaggi di altri sorprendenti personaggi come Rune, il Grifone Dorato, comandante delle guardie di Dragos; Aryal, la spietata e pungente Arpia cacciatrice; e poi c’è Carling, la Regina dei Vampiri, il personaggio che mi ha intrigato più di tutti specie per quella strana scintilla che si è andata ad accendere con Rune. Sono curiosa di vedere se tra loro ci saranno degli sviluppi! Di sicuro li troveremo come protagonisti nelle successive avventure.

Poi arrivò Carling. Il suo corpo si muoveva con la sinuosità di un ghepardo. Il silenzio si sparse nel gruppo non appena apparve. I capelli della vampira non erano corvini come quelli dei fae oscuri: al sole del primo mattino brillavano invece di riflessi ramati; li portava raccolti con due stiletti. Era scalza e indossava un semplice caffetano nero di cotone, con degli spacchi a metà coscia sui lati. Mentre si muoveva, il tessuto ondeggiava attorno al suo flessuoso corpo colore del miele.”

Però (eh si! Purtroppo a mio avviso c’è un piccolo però!) se devo essere del tutto sincera, in questo nuovo capitolo non ho trovato lo stesso mordente appassionante che mi aveva del tutto conquistata nel primo libro. Certo, questi personaggi sono stati intriganti e coinvolgenti nella loro travolgente storia d’amore ma non hanno eguagliato il carisma e l’atmosfera accattivante di quelli precedenti.

Il finale, ovviamente a lieto fine, è stato un po’ troppo frettoloso, stereotipato e scontato. Secondo me ci sarebbe stato bene qualche bel colpo di scena in più all’interno della trama che sicuramente avrebbe arricchito il pathos generale. Resta comunque un libro gradevole e facile da leggere e, cosa più importante, non troppo “sporcaccione” quando l’autrice ci regala le scene di passione tra i due amanti. Buona lettura a tutti!


Glilatri

 

Titolo: Il Legame del Drago
Autore: Thea Harrison (Traduttrice: Giorgia Canuso)
Serie: Elder Races, 01
Edito da: Fanucci (Collana: Tif Extra)
Prezzo: 12,00 € cartaceo – 4,99 € e-book
Genere: Fantasy, Paranormal Romance
Pagine: 400 p.
Voto: http://sognandoleggendo.net/wp-content/uploads/3Bstelle6.png

  

 

Trama: Mezza umana e mezza wyr, l’antica e potentissima razza dei draghi, Pia ha sempre cercato di nascondere a tutti le sue origini. Ma un giorno il suo ex fidanzato scopre la sua capacità innata di aprire qualsiasi serratura e la costringe a commettere un furto. Non si tratta di un furto qualsiasi: le chiede di derubare un drago multimiliardario. Pia riesce nella sua missione e ruba un penny dai suoi tesori, senza sapere che da quel momento in poi il suo sangue wyr tornerà a reclamare la sua parte. Prima ancora però, sarà il derubato a reclamare indietro la sua moneta, insieme alla ladra che ha osato sottrargliela. Lui è Dragos Cuelebre, nato insieme al sistema solare, predatore tra i predatori, il più temuto dei wyr. Ma quando riuscirà a catturare Pia, scoprirà segreti ed emozioni nuove, che lo uniranno a lei irreparabilmente, come una forza ancestrale. Insieme affronteranno la minaccia dei fae oscuri e le difficoltà della trasformazione che sta avvenendo in Pia, che ora è pronta ad accettare la sua natura wyr. Un’esplosiva miscela di magia e romanticismo tra le fortezze dell’Altra Terra e i grattacieli di New York, un mondo popolato di creature maestose e affascinanti, in cui sarà un piacere perdersi.

Recensione
di Simog55

Mi sono accostata alla lettura di questo libro con una grandissima aspettativa, non capita tutti i giorni di leggere un paranormal  romance premiato come miglior romanzo nella sua categoria nel 2012, ma, una volta iniziato il libro, immediatamente mi sono ritrovata d’accordo con chi aveva giudicato questo racconto: ha meritato di vincere al 100%.

Vi piace il fantasy? Vi piace il connubio tra mondo tecnologico e mondo fantastico? E i draghi? Non è una domanda retorica perché il protagonista maschile principale lo è e non è una cosa che passi in secondo piano… anzi.

Nella realtà alternativa del romanzo il genere umano ormai da molti anni aveva dovuto accettare di non essere l’unico abitante della Terra: le Antiche Razze, Elfi, Wyr, maghi, mutaforma e gli uomini vivevano insieme apertamente fin dall’età elisabettiana, ma uno primeggiava su tutti, ed era il Drago.

Dragos è un essere millenario, ha visto il genere umano evolversi piano piano fino ad arrivare ai giorni d’oggi. Può assumere fattezze umane ma non lasciamoci distrarre dalla sua avvenenza: il suo cuore e la sua mente sono dominati dalla sua intima essenza, dal suo essere drago.

Lui incarnava tutti gli stadi dell’evoluzione contemporaneamente: bestia e predatore, mago e aristocratico, brutalità e intelletto. Non era così sicuro di aver acquisito emozioni come quelle umane. Di sicuro non aveva acquisito la loro morale. Forse il suo più grande traguardo era stato la comprensione della legge.
Gli umani, nelle loro diverse culture, avevano molti nomi per lui. Lo chiamavano Ryu, Viverna, Naga. Per gli Aztechi lui era il serpente alato Quetzalcoatl, che consideravano Dio.
Dragos.

È un uomo potente, ricchissimo, influente e molto molto temibile. Ha una sola passione, ama collezionare oggetti, i più disparati, e ne è estremamente geloso. Il suo “tesoro” è in un posto segreto, protetto da porte blindate e da potentissimi incantesimi. Ma ecco che accade l’impossibile… qualcuno riesce a penetrare nella sua fortezza e a rubare un oggetto, un penny.
Dragos non può assolutamente lasciar correre un fatto così grave. Immediatamente viene usato ogni mezzo per identificare il ladro ma, ecco la prima sorpresa, il ladro in realtà è una ladra… e che ladra.

Rimase immobile, con gli occhi chiusi, concentrato, inalando in grandi respiri quel femminile e selvaggio raggio di luce. C’era qualcosa in quel profumo, qualcosa che veniva da un tempo ormai lontano. Se solo fosse riuscito a ricordare. Aveva vissuto così a lungo, e la sua memoria era un grosso e complesso groviglio. Avrebbe potuto impiegare intere settimane a ritrovare quel ricordo.
Si sforzò ancora di più, ripensando a quel tempo sfuggente in cui il sole era più giovane, e c’erano una verde e profonda foresta e un profumo celestiale che lo aveva confuso e fatto precipitare nel sottobosco…

La sua ladra è una ragazza giovane, bellissima, mezza umana e mezza wyr, ha molti talenti nascosti e si chiama Pia. Non voleva rubare nulla ma era stata ricattata dal suo ex ragazzo ed era stata costretta, suo malgrado, a diventare una ladra. È cosciente di essersi messa contro l’uomo più potente e terrificante esistente sulla terra e sa che nulla potrà salvarla dalla sua rappresaglia.

Grandissima sarà perciò la sorpresa quando, nel momento del cruciale incontro, si scopriranno affascinati l’uno dall’altra. Tutto li divide ma nulla potrà tenerli lontani perché le emozioni che sentono devono essere vissute ed affrontate.

Pia non sa di essere stata una pedina inconsapevole in un gioco di potere molto più grande di lei, il mezzo per arrivare a Dragos e minare il suo impero. Il drago ha nemici potenti e la ragazza è un misero pedone sacrificabile. Nessuno avrebbe potuto immaginare che invece lei sia diventata, in breve tempo, il tesoro più importante per il drago.

“Non riesco a togliere gli incantesimi di protezione. Non so come fare. Puoi toglierli tu?”
“Non senza farti male.” Le prese il viso fra le mani. “E non lo farò.”
E se ti dicessi il mio nome?  
Chiese lei, incapace di pronunciare quelle parole ad alta voce.

Allora sì, potrei farlo.
Pia alzò gli occhi al cielo e gli disse il proprio nome.
Dragos rimase senza fiato. Rabbrividì e la tenne stretta, chinando la testa e le spalle, avvolgendola con il suo corpo.

“Non te ne pentirai mai” mormorò. “Mai. Te lo giuro sulla mia stessa vita.”

Avventura, passione, intrighi, battaglie, non mancherà proprio nulla in questa bellissima storia che è riduttivo “ingabbiare” nella parola romance. È vero, è una stupenda storia d’amore ma è anche molto altro. Intanto il mondo immaginato dalla Harrison è pieno di sorprese affascinanti, di esseri che in genere abbiamo conosciuto per le fiabe che abbiamo letto da bambini, un mondo fatato tutto da scoprire.

Tutti i personaggi sono tratteggiati in modo incisivo e, alla fine della lettura, siamo già curiose di scoprire cosa la scrittrice ci riserverà al prossimo appuntamento: sarà la storia di un grifone o quella di un elfo? Tutto può essere e tutto può succedere nel mondo incantato di Thea Harrison.

Una lettura che sento di potervi consigliare in tutta sicurezza: non vi deluderà  😉

Lascia un commento

Una replica a “Il cuore della tempesta di Thea Harrison [Serie Elder Races, #2]”

  1. […] Elder Races: 1. Dragon Bound (Il legame del drago)2. Storm’s Heart (Il cuore della tempesta)3. Serpent’s Kiss 4. Oracle’s Moon 5. […]

  2. […] arrivo prossimamente per la Fanucci Editore, dopo “Il legame del drago” e “Il cuore della tempesta” è in uscita il terzo romanzo della serie paranormal […]

  3. […] Elder Races: 1. Dragon Bound (Il legame del drago) 2. Storm’s Heart (Il cuore della tempesta) 3. Serpent’s Kiss (Il Bacio del Serpente) 4. […]

  4. eli ha detto:

    spero che la fanucci si dia una mossa a pubblicare il resto dei libri..sono stupendi!!!

  5. […] Leggendo vi segnala l’uscita del 3 Luglio per la Fanucci Editore, dopo “Il legame del drago” e “Il cuore della tempesta” il 4° romanzo della serie paranormal romance per […]

  6. […] Bound – Il legame del drago, 2013 2. Storm’s Heart – Il cuore della tempesta, 2014 3. Serpent’s Kiss – Il Bacio del […]

  7. […] trovate le nostre recensioni ai primi 4 libri: Serie Elder Races:  1. Dragon Bound – Il legame del drago, 2013 2. Storm’s Heart – Il cuore della tempesta, 2014 3. Serpent’s Kiss – Il Bacio del […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi