Serie Il giardino degli aranci di Ilaria Pasqua (Il mondo di nebbia #1)

Ilaria Pasqua

Sono un’appassionata lettrice e un’amante del cinema. Scrivo per passione.
Le storie sono il fondamento dell’essere umano, in qualsiasi forma, in qualsiasi luogo, in qualsiasi tempo.
Spero tanto che i miei libri facciano divertire e appassionare così com’è successo a me scrivendoli.

SITO: http://www.ilariapasqua.net/

Serie Il giardino degli aranci

  1. Il mondo di nebbia, 2013

 

Il Corsaro NeroTitolo: Il mondo di nebbia
Autore: Ilaria Pasqua
Serie: Il giardino degli aranci #1
Edito da:  Narcissus.me
Prezzo: 0,99 € formato ebook
Genere:  Fantasy, Distopico
Pagine: 216 p.
Votohttp://i249.photobucket.com/albums/gg203/nasreen4444/SognandoLeggendo/2Astelle.png

  

Trama: Aria è una ragazza come tante, che prova un grande vuoto dentro a cui vuole dare un significato. Percepisce il mondo che la circonda come qualcosa di estraneo, come se quel posto in cui abita non fosse la sua terra. Mossa da una grande sensibilità e dal suo istinto s’incammina verso un’avventura che la porterà a scoprire ciò che nasconde in profondità dentro di sé.
Lei non sa di avere il potere di cambiare il suo destino e quello dei suoi amici trovando il sigillo, e quando scopre di avere in mano questa possibilità, ha paura di non essere in grado di superare le sue sofferenze, teme di perdere ciò che conta e di non riuscire a scegliere la strada giusta da seguire.
In una realtà popolata da incubi che prendono le sembianze più strane e che sono trasformati in energia, in cui ogni cosa è velata dal mistero e la quotidianità è gestita dalle leggi imposte dai Cinque Sacerdoti, Aria, assieme ai suoi compagni di viaggio, sarà costretta a mettersi in gioco e, per cambiare il corso degli eventi, si ritroverà davanti all’ostacolo più temibile di tutti.
Il giardino degli aranci.

Il mondo di nebbia, primo libro di una progettata trilogia, è un fantasy innovativo, in cui tutto appare diverso da com’è, in cui i rapporti di amicizia sono il valore più importante e l’amore mostra la bellezza della vita.
Ilaria Pasqua ha scritto un libro ricco di colpi di scena, di personaggi affascinati da scoprire lentamente, tra passato e presente, con uno sguardo orientato al futuro.

Recensione
by Antanasia

 “Si possono cancellare i ricordi, forse, ma ciò che abbiamo vissuto ritorna sempre a tormentarci, in una forma o nell’altra”

Di solito prediligo i romanzi di autori stranieri, ma leggendo la sinossi di questo libro sono rimasta subito attratta e incuriosita: Ilaria Pasqua offre una storia molto profonda e affascinante che tiene il lettore legato alle pagine, il quale, gradualmente, entra nella fitta nebbia della città degli incubi. Lo stile è piuttosto incisivo, penetrante, anche se un po’ altalenante, infatti ci sono dei punti (in particolare nei primi capitoli) in cui si perde il ritmo, soprattutto quando si descrivono i Cinque Sacerdoti e le loro conversazioni, rendendo quei momenti pesanti. Procedendo con la lettura, invece, si ha un crescere e un migliorare là dove necessario.

La storia di Aria è appassionante e commovente: si trova in un mondo che non appartiene alla realtà, ma questo lei lo ignora, almeno finché non compare nella sua scuola un ragazzo, Will, che sembra spuntare dal nulla, poiché lei non ricorda il suo arrivo; il tempo nel mondo di nebbia è come se non esistesse. Questo strano e irreale mondo è manovrato dai Cinque Sacerdoti, i quali si nutrono dell’energia che giornalmente prendono dagli incubi degli abitanti. Aria ha la sensazione di “girare a vuoto” in quel posto sempre pieno di nebbia, proprio come Will.

Henry è il migliore amico di Aria da sempre (o almeno il sempre percepito in quei luoghi): tutti credono ci sia più di un’amicizia tra loro, anche Will. La questione, però, è molto più profonda di così; cosa lega i tre ragazzi?
Infatti, c’è qualcuno, di là dalla nebbia, che attende il ritorno nel mondo reale dei loro cari…

Dalla strana amicizia che nasce tra Aria e Will, deriveranno gli avvenimenti più strani, inquietanti, tristi e incredibilmente reali del romanzo: Aria prenderà coscienza dei propri incubi, i quali, in questo mondo, non restano nel proprio inconscio, ma si manifestano visibilmente sotto la forma di animali e oggetti e rappresentano i ricordi delle persone, ricordi che non possono trattenere, per propria volontà e per la legge dei Cinque Sacerdoti.
I personaggi della storia non sono pochi e il loro presentarsi gradualmente, in momenti poco probabili, rende ancora più curioso il lettore: Isaac, per esempio, un altro ragazzo che entrerà nella “vita” di Aria, Will e il caro Henry, e con la sua magnetica e misteriosa comparsa, avrà un ruolo importante, anche se velato, almeno per ora.
E arriviamo a Dan: chi è la persona che si cela dietro il muro di una grotta che abita nel più profondo della mente di Aria? Incredibile cosa possano far riaffiorare alla mente gli incubi manovrati…

Noi siamo come ciechi in una grotta buia. E’ così la vita, questo pensava quando viveva dall’altra parte, se lo ricordava bene.

Nel frattempo, nel mondo reale ci sono due padri che cercano di prendere tempo con i Cinque che hanno un piano prestabilito per sigillare il loro mondo, ma c’è qualcun altro che muove i fili di questa e altre dimensioni, qualcuno molto più pericoloso dei Cinque.

Tra ricordi di un passato appartenente ad altri luoghi, consapevolezze dolorose da accettare, si potrà andare oltre quel giardino degli aranci, che sembra essere un’anticamera della realtà, sospeso tra essa e il mondo di nebbia… Ma dove ci porterà Aria dopo l’incontro fatidico con chi manovra tutto?

Ci sono tante domande che ci si pongono durante la lettura di questo primo volume di una saga che spero vada avanti. Domande cui il lettore proverà a darsi delle risposte, lasciandolo stupito alla loro rivelazione: in questo l’autrice è stata molto abile, celando tutto fino al momento adatto, ammaliando così chi si è avventurato in questa storia molto particolare, di cui consiglio la lettura agli amanti del genere e a chi ha voglia di provare qualcosa di diverso.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi