Serie Jane Yellowrock di Faith Hunter [Skinwalker]

Faith Hunter

Faith Hunter è un’acclamata scrittrice di romanzi urban fantasy, che fanno capo alle serie Jane Yellowrock e Mage Rogue. Sotto lo pseudonimo di Gwen Hunter, scrive anche storie fantasy e thriller. Ha all’attivo venti romanzi pubblicati in 28 Paesi.

Sito dell’autrice: Faith Hunter

 

La serie “Jane Yellowrock”:

1. Skinwalker, agosto 2013
2. Blood Cross
3. Mercy Blade
4. Raven Cursed
5. Death’s Rival
6. Blood Trade
7. Black Arts
8. Kickin’ it (antologia)
+ altri a seguire

Titolo: Skinwalker
Autore: Faith Hunter (Traduzione di S. Demi)
Serie: Jane Yellowrock, #1
Edito da: Fanucci Editore (Collana: Tif Extra)
Prezzo: cartaceo 10.00 € – ebook 4.99 €
Genere: Paranormal romance, urban fantasy
Pagine: 448 p.
Voto: http://i249.photobucket.com/albums/gg203/nasreen4444/SognandoLeggendo/4Astelle.png

Trama: È passato solo un anno da quando Jane ha quasi perso la vita lottando contro una pericolosa famiglia di vampiri che infestava un’indifesa cittadina. Ora, dopo una lunga convalescenza, è pronta a saltare di nuovo sulla sua moto per dedicarsi a una nuova missione: Jane viaggia leggera, solo qualche vestito e i suoi attrezzi da ammazza vampiri professionista. Questa volta a pagare per i suoi servigi sarà proprio una vampira, una tra le più anziane e potenti di New Orleans, alle prese con un collega fuori controllo che mette a rischio l’intera comunità. Ma se i non-morti hanno poteri oscuri e insondabili, anche Jane ha le sue armi non convenzionali. Lei è una skinwalker, una mutaforma di sangue cherokee: può trasformarsi in qualsiasi creatura e contare sugli istinti primordiali, affinati e selvaggi che fanno parte della sua natura ferina. Istinti che dovrebbero tenerla lontana da un affascinante biker cajun con misteriosi tatuaggi sul braccio…

Recensione
di CriCra

Sono una mutaforma e, per quanto ne so,
l’ultima della mia specie. Con la giusta quantità di
materiale genetico, posso trasformarmi in quasi
ogni animale, anche se è più facile con le specie
che hanno la mia stessa massa. 

Skinwalker di Faith Hunter, è il primo libro dedicato alla serie che prende il nome dalla stessa protagonista Jane Yellowrock. In questa saga tutta nuova, faremo conoscenza con il mondo paranormale in cui Jane svolgerà il suo lavoro di ammazza vampiri. Un ambiente in cui si alterneranno umani, vampiri, streghe e qualcos’altro di molto più ancestrale. Jane Yellowrock come dicevo, è una ammazza vampiri tutta particolare. Lei è una vera killer. Ama sentirsi libera di scorrazzare in sella alla sua Harley personalizzata ed ha un debole per gli infusi di tè e le chincaglierie di porcellana in cui degustarne ogni miscela ricca e pregiata per il suo palato.

Il suo stile mi ha ricordato molto l’eroina di Tomb Raider, Lara Croft, e lo si potrà appunto notare andando a sbirciare le copertine dei libri in lingua originale, anche se questa italiana non mi è dispiaciuta affatto. Una donna avvenente, capelli lunghi e neri, occhi penetranti e un fisico atletico dalle forme giuste. Le sue discendenze poi, molto antiche, la collegano alle tribù indiane Cherokee. E, dulcis in fundo, Jane è una mutaforma, forse l’ultima ancora esistente della sua specie. Una forte anima animalesca coabita dentro di lei, condividendone sia corpo che mente. Dietro questa maschera di audacia e spirito combattivo però, Jane ha qualcosa che la turba. Un passato nascosto dalla sua memoria perduta. Consapevole di avere tanti ricordi celati nella mente, come se si fossero assopiti in attesa del momento giusto per risvegliarsi e darle le risposte che cerca.

La Bestia. È una cosa che esula dalla mia natura
di mutaforma; un’entità completamente diversa che
condivide il mio corpo e, a volte, la mia mente.
Se, quando vuole uscire, cerco di trattenerla, a
volte si fa strada comunque; non ho il completo
controllo su di lei. 

La trama è basata sulla caccia di un vampiro spietato e sanguinario che alla fine si rivelerà essere molto più di questo, conducendo Jane a lottare fino allo stremo delle sue forze. Un emarginato che con le sue azioni incontrollabili e omicide, sta mettendo seriamente a rischio le convenzioni sociali tra la comunità dei vampiri e quella umana. E Jane sarà chiamata proprio per risolvere questo problema.

Mi ha colpito molto come l’autrice abbia usato uno stile molto attento ai dettagli. Le descrizioni sono davvero minuziose, ricche ed esaustive, forse anche un po’ esagerate in alcuni casi, scivolando così nella dispersione. Le sensazioni, le immagini e le percezioni olfattive che Jane e la sua Bestia provano, ascoltano, vedono, sono praticamente il perno su cui si basa quasi completamente tutta la trama. La loro coabitante esistenza arricchisce la trama di originalità e interesse.

jane

Questo libro, alla fine della lettura, mi ha lasciata un bel po’ perplessa. Ancora adesso non riesco a decidermi se mi sia piaciuto o meno. Non nascondo che in alcuni punti mi sono persa. In altri momenti poi, nella trama, ho avuto come l’impressione che venissero raccontati episodi antecedenti, come se prima di questa storia se ne fosse svolta un’altra. Già leggendo la trama, ho percepito l’assenza di qualcosa. Come ad esempio quando mi son ritrovata davanti al rapporto e la profonda amicizia che lega Jane alla sua amica strega Molly e alla famiglia di quest’ultima, specie poi con la piccola Angie, la figlia di Molly. Un affiatamento davvero interessante e da scoprire, ma è stato un po’ frustrante non conoscere appieno questi fatti, come se appunto mancassero pezzi importanti.

Magari sono stati usati come piccoli flashback che creeranno un legame nel prossimo libro? Io me lo auguro, così tutto sembrerà avere più senso. Ciò che mi è piaciuto maggiormente è stato il finale aperto che ha tutte le carte in regola per una prossima avventura ancora più ricca di adrenalina di questa. Non mi resta che aspettare e vedere come proseguiranno le vicende di questa nuova spietata e coraggiosa protagonista. E voi? Cosa ne pensate? Fatevi sotto ed esprimete la vostra opinione.

 Booktrailer[FanVideo trovato su Youtube]

Lascia un commento

2 risposte a “Serie Jane Yellowrock di Faith Hunter [Skinwalker]”

  1. Elena ha detto:

    Ciao scusate ma c’è il seguito di Skinwalker? In italiano… Capisco le perplessità citate e ci stanno tutte ma il libro mi è piaciuto molto. Grazie Elena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi