Solo il tuo sapore

Serie Six Senses #1

di A. I. Cudil

 

solo il tuo saporeTitolo: Solo il tuo sapore
Autore: A. I. Cudil
Serie: Six Senses #1
Edito da: Giunti (Collana Digitaldream)
Prezzo: 4,99 €
Genere: Erotic Romance
Pagine: 290 p.

anobii-icon Good-Reads-icon amazon-icon

Trama: Ventisei anni, una sicurezza innata e quella bellezza un po’ trasandata che fa colpo sulle donne, Matteo ha un unico amore, quello per Lora, e un’unica vera passione, la cucina, perché per lui il piacere è una sensazione da assaporare e declinare in mille modi. Non a caso è il promettente chef di uno dei più rinomati bistrò di Venezia, al servizio del famoso Arturo Bezzi. Quando scopre che la sua compagna lo tradisce proprio con Arturo, il suo mentore, d’impulso manda tutto all’aria e se ne va. Ma come sempre nei momenti più bui accade qualcosa di inaspettato: l’amico Jonathan lo invita a Parigi per fare un colloquio alla Six Senses Spa, una agenzia di “accompagnatori”… Forse tra le braccia di altre donne riuscirà a voltare pagina? O forse la sua passione per il gusto può prestarsi anche ad altre attività? Per Matteo comincia una girandola di incontri, cene lussuose e notti fatte di erotismo e sensualità. Unendo le sue doti culinarie a quelle fisiche e alla sua simpatia, Matteo diventa uno dei più richiesti accompagnatori in circolazione. Ma, in una Parigi dal fascino senza tempo, non tutto finisce in una notte, e l’amore, quello vero, spesso arriva senza preavviso.

Serie Six Senses:

1. Solo il tuo sapore

Immagine5

Recensioneùdi Alexa G

“Mi presento: sono Matteo Fontana, io sono il gusto.”

rue de castiglioneMatteo Fontana è uno chef con qualche “problemino” in ambito sentimentale. Alla soglia del matrimonio viene scaricato dalla sua fidanzata Lora e poi, nel tentativo di consolarsi, trova conforto tra le braccia di un’altra donna. Nessuna promessa tra i due ma evidentemente lei non la pensa allo stesso modo visto che finisce per gettare tutta la roba di Matteo dalla finestra.

Senza un lavoro, una casa e senza vestiti – eccetto quei pochi che è riuscito a recuperare – Matteo cerca un posto in cui stare, un posto in cui riprendersi e magari ripartire, ricominciare. Ed è così che si reca a Parigi, dal suo amico Jonathan, che gli trova un posto per dormire e anche un lavoro… ma non è un lavoro qualsiasi quello che il suo amico gli offre, bensì il mestiere più antico del mondo.

«Offrite un servizio di accompagnatori» dico con calma, cercando di non far trasparire alcun sarcasmo nella mia voce.
«Gigolò intendi dire? Sì, anche quello, ma non solo. Le nostre clienti richiedono molto più del sesso e di un compagno in un’occasione mondana.»

Avete capito bene, niente cucina per Matteo, che si ritrova consapevolmente ad accettare di “accompagnare” facoltose ed annoiate donne che trovano un ulteriore modo per spendere il denaro che possiedono godendo così della compagnia di aitanti e giovani gigolò, ma poi avviene l’imponderabile, e l’incontro con Lise mette in discussione le sue scelte.

Fare soldi facili e veloci per poter realizzare il sogno di aprire un ristorante tutto suo sarà la strada giusta per raggiungere la felicità o sarà, per il nostro chef, la via più semplice?

 “Nessuna prima era riuscita a farmi sentire sporco o a farmi vergognare di me stesso. Complimenti! E pensare che non mi hai nemmeno pagato.” 

kissNon sto qui a spiegare chi o cosa faccia Lise, lo scoprirete leggendo ma tra i due l’attrazione è immediata, al primo sguardo direi, e parecchio combattuta, da entrambi. Il conflitto esiste tra loro ed è pure bello grosso ma l’attrazione lo è di più. Riusciranno a stare lontani? O meglio, riuscirà Matteo a proteggere Lise non coinvolgendola nella sua vita? Dite la verità, vi ho incuriosito? 😉

Nessun giudizio in merito alle scelte dei protagonisti, il libro è scritto bene ma purtroppo non mi ha presa. Non sono stata catturata dalla storia e da questo primo episodio dedicato ai personaggi del Six Senses, l’agenzia di accompagnatori a pagamento che si nasconde sotto le mentite spoglie di una beauty farm.

Forse avrei voluto sapere qualcosa in più su i due protagonisti, qualcosa che me li facesse sentire più vicini in modo da riuscire a trasportarmi all’interno della storia.

“Solo il tuo sapore” è il primo volume autoconclusivo della serie Six Senses e come avrete già capito ci sono ancora altri sensi da esplorare e questo è solo un assaggio  😉

Voto

 

1Astelle

 

Immagine5

autriceA. I. CUDIL, vive a Venezia, fa parte dell’European Writing Women Association (EWWA) e da molti anni coltiva la passione per la scrittura. Prima di essere pubblicata da Giunti, i suoi romanzi sono stati un successo del self-publishing. Esordisce nel gennaio del 2012 con il romanzo erotico “La sindrome di Rubens”. Nell’agosto dello stesso anno pubblica “Rouge Club”, un erotico dalle tinte noir e nel novembre 2012 pubblica “Imperfetta”. Nell’arco del 2013 pubblica il romanzo a puntate Tattoo and Spirit composto da “Viso d’angelo”, “Acque scure”, “Lenar”, “Il guerriero del sole” e “Rivelatrice di Spiriti”, poi uscito a Natale in volume unico. Nel 2014 pubblica una raccolta di racconti d’amore ambientati a Venezia, “Stagioni d’Amore”. Rue de Castiglione è il romanzo che narra le vicende del Six Senses Spa ed era stato messo on line nel settembre 2013. I suoi diritti sono stati acquisisti da Giunti Editore che lo pubblica nel settembre 2014 completamente rivisto e con il nuovo titolo “Solo il tuo sapore”.

Goodreads_iconFacebook-iconBlogger-iconTwitter-icon

 

Lettrice compulsiva. Le parole e le note (musicali) nutrono la sua anima. Entra con entusiasmo nello splendido staff di SognandoLeggendo e ne è fiera. Vulcanica e sanguigna, adora i bei libri ma non disdegna viaggiare, finanze permettendo.