Sono nel tuo sogno di Isabel Abedi

Isabel Abedi:

Isabel Abedi è nata nel 1967 e ha lavorato in pubblicità per tredici anni. Nel frattempo ha cominciato a pubblicare i libri per ragazzi che l’hanno resa celebre. Con il romanzo Whisper è stata segnalata in Germania per il Juvenile Book Award del 2006 e con Isola è entrata nella bestseller list dello Spiegel. Vive ad Amburgo con la famiglia.

Sito: Isabel Abedi

Titolo: Sono nel tuo sogno
Autore: Isabel Abedi
Serie: //
Edito da: Corbaccio
Prezzo: 17,60 €
Genere: Romanzo, Fantasy
Pagine: 439 p.
Voto:

Trama: Aveva sentito come una lacrima, una lacrima insopprimibile, come se qualcuno le avesse strappato un capello con una pinzetta. Quel che resta a Rebecca, sedici anni, mamma ad Amburgo e papà a Los Angeles, è una strana sensazione di vuoto e di paura. Ma poi Lucian salta fuori dal nulla: un ragazzo senza un passato, uno che non sa chi è né ricorda da dove viene. Un tipo strano e bellissimo, che dà a Rebecca la rassicurante impressione di non essere più sola…

Recensione
di CriCra

Misteriosa vita tu, intessuta di me e molti fili sconosciuti,
dispiegati per me soltanto. La mia mente è aperta a tutto e la mia voce
è pronta a elogiare. (Rilke)

Per parlare e condividere con tutti voi le mie impressioni su questo libro – Sono nel tuo sogno di Isabel Abedi – voglio iniziare partendo dalla copertina che attravelucianrso i suoi toni cupi e la figura sullo sfondo è riuscita ad attirare subito l’attenzione, anche se a dire la verità la copertina originale è altrettanto bella e magnetica nella sua semplicità. Stesso discorso si può fare per quanto riguarda il titolo, sia in italiano che in inglese, davvero stimolante e molto appropriato una volta terminata la lettura e tirate le dovute conclusioni sul libro.

In questa trama facciamo la conoscenza della protagonista Rebecca (Becky sarà il suo diminutivo), una ragazza di appena diciassette anni, la quale attraverso la sua viva voce ci racconterà la sua storia, la sua vita, le sue amicizie, le sue parentele e il suo incontro con Lucian.

Un primo incontro casuale, quasi di sfuggita, al quale ne seguiranno altri dalla natura molto simile che ogni volta lasceranno in entrambi una strana sensazione di forte empatia e conoscenza sia fisica che emotiva, come se fossero legati insieme da un filo sottile e invisibile già esistente da sempre, ma manchevole ai loro occhi e ai loro ricordi del punto dove tutto ha avuto inizio.

Ed è proprio con la nascita di questo strano, nuovo e confuso sentimento che Becky e Lucian inizieranno a cercare quelle verità smarrite nella memoria di lui, intensificando la loro unione in una maniera tale che anche una sola parola, un semplice gesto o un profondo sguardo fa capire loro che tutto sta cambiando e cambierà per sempre.

Quando ti tocco, provo una sensazione indescrivibile.
Come se non avessi mai toccato nessuno.”
Il suo dito scivolò sul mio zigomo, sul mento, verso il collo.
Chiusi gli occhi. Non credevo possibile che una carezza tanto impalpabile
potesse dare una sensazione così forte.

Possiamo dire che quasi tutto il romanzo è basato sul mistero legato alla vera identità di Lucian, che porta Becky in uno stato di  tensione e frustrazione palpabile capitamburgoolo dopo capitolo; il suo bisogno sfocia nell’ossessione fino a divenire disperazione al contempo fisica e spirituale, in un continuo movimento che fa cadere tutte le apparenze di un semplice paranormal fantasy, che si trasforma infatti in un vero romanzo ricco di mistero e suspense, arricchito dall’inverosimile colpo di scena della verità infine trovata e svelata.

L’ambientazione è quella della città di Amburgo con i suoi quartieri, i locali, le sue strade pittoresche e cariche di variegate vite differenti. Tutto è descritto in maniera semplice ma allo stesso tempo molto dettagliata, dove nulla è lasciato al caso. L’elemento fantastico che l’autrice ha inserito nella trama è uno degli aspetti più originali e interessanti, il quale conferisce un’interpretazione del tutto diversa a quelle creature che abbiamo sempre immaginato in un certo modo: leggendo il libro, potrete capire a quali creature mi riferisco.

Qual’era il suo vero nome? Quanti anni aveva?
Che vita aveva dimenticato? E la domanda più importante:
che cosa c’entravo io in tutto questo? Perché avevo l’assurda sensazione
di avere un ruolo in tutta la storia, anche se non sapevo spiegarmi quale? 

book

All’interno della storia non mancheranno le occasioni per affrontare tematiche molto importanti come le famiglie allargate, il divorzio, le diversità sessuali, il rapporto tra genitori e figli, l’amore, l’amicizia, l’accettazione del proprio corpo e quant’altro.

I tratti misteriosi, inquietanti ed enigmatici della storia immergono il lettore in un intenso clima di angoscia, apprensione e trepidazione, che parallelamente però seduce, ammalia e lascia incollato alle pagine per capire quale sarà l’epilogo finale, che credetemi di sicuro vi piacerà e vi stupirà come ha fatto con me. 

Lascia un commento

0 risposte a “Sono nel tuo sogno di Isabel Abedi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi