Sposami per sempre – Gunter F.

Questa mattina vi parlerò di un’altro libro assolutamente MADE IN ITALY.  Un libro che esula completamente dalle mie solite letture ma che, a mio avviso, merita davvero di essere letto.


Sposami per sempre è stato scritto da Gunter Fracassi e, nonostante sia uno dei tanti criticati libri autopubblicati – e quindi autofinanziati-, ha vinto in pochissimo tempo due premi letterali nazionali. Stiamo parlando del premio “Circe, una donna tante culture” (Roma – 2008), ed del premio “Città Cava de’ Tirreni” (Salerno – 2009).



Ma chi è Gunter Fracassi?

Gunter Fracassi, di mamma tedesca e di babbo romano, è “sbarcato” sulla terra (in Toscana) qualche giorno prima che gli americani sbarcassero sulla Luna. Cresciuto in Italia e maturato all’estero, l’autore, colpito da Cupido, cade come un figu morisca in Sardegna. Bello, affascinante e simpatico, povero fuori ma ricco dentro, spera in un prossimo futuro d’invertire questa sua triste tendenza. Raggiante e costantemente felice, cela un’indole timida in un fisico ariano, uno sguardo ipnotico e una loquacità moderata ma intelligente. Occhi azzurri, alto, vigoroso nonostante i suoi primi quarant’anni, ama vivere, si è sempre divertito e continuerà a farlo. Adora la gente onesta e sincera, viaggiare in lungo ma anche in largo, bere con moderazione e mangiare senza. Ha girato il mondo ma non abbastanza. Ha vissuto e lavorato in Italia, Francia, Vietnam e Giappone. Stufo di un’avviata carriera bancaria non ha indugiato un attimo a svoltare professionalmente per dedicarsi all’insegnamento delle lingue straniere. Ama le donne, tutte, ma ne adora solamente tre: la mamma, la figlia e quella a cui si rivolge in queste righe e che spera sia disposta a ricambiare “per sempre”.

Fonte Biografia   


Ma ora passiamo al vero protagonista di questo articolo, ovvero ‘Sposami per sempre‘, primo (e per ora unico) romanzo di questo autore ‘Anonimo… tranne che per te


TitoloSposami per sempre (9788890357305)
Autore: Gunter Fracassi
Serie: //
Edito da: Gunter Edizioni
Prezzo: 9,50€
Genere: Ironico, Amore, Contemponanei, Narrativa  
Pagine: 208 p.
Voto:

 

Trama: Le parole altrui ci raccontano le altrui verità.
Le nostre parole raccontano agli altri le nostre verità.
eppure c’è troppo rumore in giro. Se parlassimo tutti un po’ meno e ce ne stessimo tranquilli a goderci il silenzio… le verità sarebbero le stesse?


Dicono di questo libro:

Barbara Soddu

Sposami per sempre è una vera e propria dichiarazione d’amore. È la storia di un uomo maturo che dopo una serie interminabile di avventure amorose più o meno importanti, trova l’anima gemella, la sua dolce metà. Dichiara e urla il suo amore per questa donna in maniera quasi esasperata, ripetendo all’infinito nelle prime pagine del libro il suo “ti amo” più profondo e più vero. […] La lettura appare scorrevole, ricca di aggettivi, logica e convincente, con picchi di ironia e comicità: classica lettura estiva.


Opinione Personale: Letto in una serata, spaparanzata sul divano in allegra compagnia del mio adorato fuoco scoppiettante.

E’ una lettura leggera, ironica, arguta e leggermente pungente.

E’ una ‘lettera d’amore‘ moderna, oserei dire. Una l’ettera d’amore che non sussurra dolcemente promesse di pace ed eternità ma che urla dalla prima all’ultima pagina che “Finalmente ti ho trovata! Ti amo! Sposami!” 

A parlare è Lui, un lui senza nome (a detta dell’autore anonimo) che, dopo aver svolazzato orgogliosamente di fiore in fiore per anni ed anni ed aver collezionato cuori e donne, ha finalmente trovato la sua Lei. Una “lei” che non ha bisogno di essere chiamata per nome perchè, sì, lei capirà. Lui ne è certo.

Ed ecco che ci addentriamo piano piano fra i pensieri di Lui che parla, scrive e ci descrive il mondo come  appare ai suoi occhi, giocando a descrivere con ironia il genere umano, le donne, la vita… se stesso. Gioca, scherza e scolpisce, con il sorriso sulle labbra, ma lo fa, senza pietà. Con leggerezza ma senza finzione.

L’ideale padrona di casa e la perfetta ospite a sbafo; quella che cucina come la mamma e quella che il pavimento di una cucina non l’ha mai calpestato; la casalinga e la donna in carriera; quella che sa fare mille cose e la totale incapace; quella che vuole tutto, quella che non vuole niente e quella che non sa cosa vuole. [pagina 17/18]

Ma nonostante ciò, dopo aver avuto molte donne, lui sceglie Lei. La vuole.

Tu non sei una di loro anzi, sei tutte loro messe insieme… tranne qualcuna… spero… penso! Mi sposi?

Non ci sono mezze misure, ci invece molte domande, poche rispose ed una giusta dose di arguta ironia. “Mi vuoi sposare?” è la domanda che più e più volte viene rivolta alla misteriosa interlocutrice. A volte noi, lettori, ci sentiamo perfino un po’ in colpa, nel voler sbirciare questo monologo dedicato unicamente a Lei, lei che deve convincere a dirgli “Sì”. A lei alla quale chiede di amarlo, di sposarlo e… di continuare a amarlo e corteggiarlo per ogni giorno per tutta la vita.

Chi mi assicura che dopo il matrimonio non cambierai come gli altri?

Questo si chiede, Lui, e sembra quasi di leggere, fra le righe, “Io ti amo, ma dammi un cenno, dimmi che andrà tutto bene, dimmi che lo vuoi anche tu! Fammi capire che ti impegnerai con me per far sì che andrà tutto bene”.

Ho apprezzato molto questo passaggio sul matrimonio perchè mette in evidenza un elemento importante che tutti sanno ma nessuno vuole ammettere. Sposarsi è amore e fa paura ma NON solo per ciò che ci lasciamo alle spalle ma, sopratutto, per ciò che sarà, in futuro. Un domani fatto di amore, è vero, ma anche di continuo riscoprirsi, rinnovarsi, rinnamorarsi, riconquistarsi. Un futuro fatto di sacrificio.

Ed è con assoluta sincerità che si possono leggere queste righe:

“Eppure fedifrago non sono, almeno non in principio e non se sono innamorato. […] Ma se non sono più innamorato? Che casino!”

E da qui in poi è tutta una continua riflessione sugli argomenti più disparati e tutti da leggere.

Il libro è diviso in due parti; nella prima ritroviamo un racconto, una confessione, che Lui fa alla donna che vuole sposare su tutto quello che ‘combinato’ in tutto il suo continuo peregrinare alla Sua ricerca. Nella seconda parte, invece, possiamo trovare la parte ‘della ricerca’, non si tratta più della confessione ma di una dimostrazione, come se volesse dirLe: Vedi? Ti ho cercata! E vedi quante me ne sono capitate? E vedi che non mi sono mai arreso… Ed ora che ti ho trovata? Posso tenerti con me?


In conclusione devo ammettere che è un libro che si fa leggere, dove si può ridere (magari immedesimandosi sotto alcuni aspetti –  soprattutto se si è uomini), dove si storce un po’ la bocca di fronte a certe ‘descrizioni’ dell’universo femminile ma che alla fine si accettano con autoironia e dove possiamo trovare anche ottimi spunti di riflessione. Non siamo obbligati a rifletterci troppo, possiamo semplicemente godercelo per quello che è: una piacevole lettura estiva. Ma possiamo anche sfruttare gli spunti che ci vengono forniti e mai imposti. Sta al lettore.

Lui, l’Autore Anonimo, si racconta con leggerezza e spera che il messaggio arrivi alla sua fantastica Lei e noi, lettori curiosi, possiamo liberamente trarne ciò che vogliamo. Che sia una risata, una lezione, un semplice pettegolezzo o, volendo, qualcosa di più.


Dove trovare “Sposami per Sempre”?
Il libro può essere acquistato liberamente su IBS.it

Oppure liberamente direttamente, a prezzo scontato di 7,50€, presso il canale diretto dell’autore: [Acquista

Per maggiori informazioni vi rimando alla pagina preposta sul sito di Gunter F. —>> Vai!

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi