teleaddicted

Teleaddicted
per tutti gli amanti delle serie TV

American Gods

La serie narra le vicende del misterioso Shadow, un uomo che viene rilasciato di prigione tre giorni in anticipo, dopo aver scontato una condanna a tre anni di prigione per una rapina in banca, a causa dell’improvvisa morte della sua amatissima moglie Laura, venuta a mancare in un incidente d’auto. Durante il viaggio in volo verso casa per il funerale, Shadow si ritrova seduto a fianco ad un uomo che si presenta come Mr. Wednesday, il quale si dimostra essere fin troppo informato sulle vicissitudini, passate e presenti, del protagonista. L’enigmatico Wednesday proporrà a Shadow di lavorare per lui come sua guardia del corpo in cambio di un lauto compenso, ma ciò che il protagonista non immagina minimamente è chi sia in realtà il suo nuovo datore di lavoro.

 

Titolo Originale: American Gods
Ideatore: Bryan Fuller, Michael Green, Neil Gaiman
Genere: Fantasy Mitologico per adulti
Stagioni: 1 stagione.
Puntate per stagione: 8
Durata singola puntata: 60 minuti
Telefilm: In corso
Paese: America
Rete americana: Starz
Rete Italiana: Amazon Prime Video
Lingua Originale: Inglese



Recensioneù

di MissMarilux

 

 

 

Ed eccoci cari sognalettori, alla recensione della quinta puntata di American Gods: Lemon Scented you. Questo episodio è una bomba, visiva e narrativa, la carne al fuoco messa è tantissima e finalmente si riesce a capire meglio dove Wednesday voglia arrivare e contro chi voglia farlo. Ma andiamo per gradi.

La precedente puntata ci aveva mostrato il passato di Laura Moon lasciandoci ad aspettare il chiarimento con Shadow, qui per i primi 20 minuti abbiamo proprio un confronto fra gli ex coniugi. Shadow mostra una nuova parte del suo carattere. È un uomo buono, intelligente, solo, ma ricco di dignità; di fronte alla lamentosa richiesta di Laura di tornare ad essere il suo puppy (cucciolo) rifiuta in modo categorico. Sentiamo il suo dolore, e forse lo capiamo anche, ma è giusto così. Laura è uno zombie, e soprattutto una fedifraga che non l’ha mai amato, non lo merita, e forse lo vuole come ultima ancora di salvezza per la sua non vita.

Lasciato questo filone, Shadow finisce nei guai con la legge per colpa di Wednesday e vengono arrestati. Qualcuno ha fatto la spia sulla loro rapina alla banca. Ma chi?
Beh finalmente il villain della serie arriva in piena forma: Mr World, il nuovo Dio leader dei New Gods. Chi è? Una ottima domanda questa a cui non posso rispondere poiché rischio il crollo di tutta la trama della storia 😉

Crispin Glover è il terrore fatto uomo, un serpente a sonagli dai modi gentili ma pronto a colpire immediatamente. Il suo atteggiamento verso il Ragazzo Tecnologico, obbligato a porgere le sue scuse a Shadow, è di dominio puro. Non puoi dire no a Mr World, non puoi smettere di guardarlo e non puoi non restarne affascinato. F A N T A S T I C O
Cosa vuole da Odino? Non si capisce bene, forse portarlo dalla sua parte, far in modo che Odino si trasformi in uno nuovo Dio. Ma l’antico Dio non accetta, da truffatore sente puzza di fumo e capisce che si trova di fronte ad una trappola. Ciò che rende strano e dovrebbe far drizzare le antenne agli spettatori su Mr world, è che quest’ultimo non lo uccide. Ha Wednesday a portata di mano e lo lascia andare. Perché? Ragionateci cari amici…

Una nota di merito, una vera parentesi va a Media, portavoce dei New Gods, interpretata da una MAGISTRALE Gillian Anderson. Tre personaggi interpretati da Media, una recitazione nella recitazione, tre perle perfettamente riuscite.
Lucinda Ball di cui abbiamo già parlato nelle precedenti puntate; qui, prima in veste di David Bowie poi in quelli di una seducente Marylin Monroe.

Come Bowie, la voce e l’espressione di Gillian sono da oscar, ferme, gelide, impenetrabili, esattamente come quelle del Duca Bianco. Meravigliosa la costruzione del suo discorso facendo riferimento a differenti pezzi dell’Alieno Bowie. Da fan non ho potuto che apprezzare ancora di più questa scelta.
Come Monroe, Gillian si prende in giro, una pin up, una bambina birichina che ci seduce con la sua bellezza e le dolci parole tipiche della tv, false promesse; Media è potente e meschina proprio come la tv, ed il bacio/pugno al Ragazzo tecnologico ne è la prova.

Insomma come avrete capito la puntata è eccezionale, ci mostra finalmente i due schieramenti contrapposti e ci fa capire una cosa semplice: gli dei stanno entrando in guerra fra loro. Cosa vogliono? Il potere. E questo potere è la fede degli uomini, tanto più grande essa è, tanto più il potere in gioco è immenso. Adesso capite perché Odino sin dalla prima puntata chiedeva a Shadow di credere? 😉

Ps: sono una fangirl malata di mente lo so, ma quando Wednesday parla con uno dei suoi corvi, sono morta dal ridere, scena assurda quanto fantastica. Povero Shadow, dovrà ormai farei i conti con una realtà davvero particolare!

Voto Puntata:

Qui il promo della sesta puntata 😉

 

 

Vi ricordiamo qui i link delle recensioni delle precedenti puntate:

0. Anteprima e curiosità
1. The Bone Orchard 30/04/2017
2. The secret of spoons 07/05/2017
3. Head Full of Snow 14/05/207
4. Git Gone 21/05/2017
5. Lemon Scented You 28/05/2017
6. A Murder of Gods 04/06/2017
7. A Prayer for Mad Sweeney 11/06/2017
8. Come to Jesus 18/06/2017

e Qui potete trovare la recensione del libro! Buona lettura!

 

⇒ Posted by Missmarilux
⇒ Edited by CriCra

Salve! Mi chiamo Maria Laura ma per voi e i miei amici sono Mary :) Mi piace leggere romanzi fantasy, rosa e spaziare (ogni tanto) in tutti i restanti generi. Adoro la musica! E le biografie dei miei artisti preferiti. Come recensionista cerco sempre di essere onesta, corretta ed educata. Se un libro non mi piace meglio dirlo con un sorriso, no? :D