teleaddictedSegnalazioni Serie TV

separatore1

American Gods

Sta arrivando! Dopo anni di conferme e smentite, finalmente in America arriverà sugli schermi la serie tratta dal bestseller di Neil Gaiman American Gods, in onda dal 30 Aprile sul Canale 30Starz. Scoprite insieme a noi alcune curiosità 😉

Color-TV

 

Titolo: American Gods
Anno: 30 Aprile 2017 || Italia: 1 Maggio 2017
Ideatore: Bryan Fuller, Michael Green, Neil Gaiman
Regista: David Slade
Genere: Fantasy
Durata: 42 minuti | Stagioni: 1 (rinnovata)| Puntate: 8
Cast: Ricky Whittle, Emily Browning, Crispin Glover, Bruce Langley, Yetide Badaki, Pablo Schreiber, Ian McShane.
Lingua Originale: Inglese
Piattaforma: Starz/ Amazon Prime Video

 

Trama

La serie narra le vicende del misterioso Shadow, un uomo che viene rilasciato di prigione tre giorni in anticipo, dopo aver scontato una condanna a tre anni di prigione per una rapina in banca, a causa dell’improvvisa morte della sua amatissima moglie Laura, venuta a mancare in un incidente d’auto. Durante il viaggio in volo verso casa per il funerale, Shadow si ritrova seduto a fianco ad un uomo che si presenta come Mr. Wednesday, il quale si dimostra essere fin troppo informato sulle vicissitudini, passate e presenti, del protagonista. L’enigmatico Wednesday proporrà a Shadow di lavorare per lui come sua guardia del corpo in cambio di un lauto compenso, ma ciò che il protagonista non immagina minimamente è chi sia in realtà il suo nuovo datore di lavoro.

Serie televisive

Cari amici di Sognando Leggendo eccoci qua a parlare un po’ della serie tratta da American Gods, libro bestseller di Neil Gaiman, che partirà il 30 Aprile sul canale Starz, per essere poi trasmessa da noi il 1 Maggio da Amazon Prima Video, attesissima a quanto ci dice la rete 😉
Progetto annunciato ma spesso smentito, nel 2014 Gaiman parlò della stesura della prima bozza della sceneggiatura (non scritta da lui, ahimè). Solamente nel 2016 furono concluse le riprese e presentati i primi minuti al Comic on di San Diego dello stesso anno. Inutile dire che online la febbre sia salita alle stelle dopo la prima del trailer.

Starz ha centellinato il materiale da far uscire, oltre ai character poster che potete osservare Qui, ha rilasciato solamente due trailer (che troverete in fondo al post), per poi iniziare a stuzzicare gli utenti con clip di 20/30 secondi dedicate ai personaggi principali. Diciamo che la tecnica è quella di farci impazzire e credo ci stiano riuscendo alla grande (soprattutto con me xD #usciteFuoriOdino )

Quello che ha gettato nello sconforto i fans del libro però, è la notizia che la prima serie coprirà solamente un terzo del libro. Per il 2018 è già stata confermata la seconda stagione su cui si inizierà a lavorare a Settembre 2017. Gaiman assolutamente coinvolto nel progetto, ha parlato di libertà poetiche accettando anche di introdurre un nuove personaggio, Vulcano, dio fabbro del Pantheon ellenico, attualmente impegnato nella produzione di armi, niente male come lavoro eh? Sempre stando poi a voci di corridoio, lo stesso Gaiman sembra essere intenzionato – o comunque interessato – a riprendere in mano la vita di Shadow Moon e scrivere un seguito, insomma il nostro ragazzone divino, ad oggi nel 2017, che fine ha fatto? Ovviamente il sospetto è che tutto sia legato al successo della serie. Se il primo blocco legato al libro avrà successo, non vi sono dubbi su una continuità della storia su carta e su pellicola 😉

La domanda che sorge spontanea allora è: come saranno strutturate le serie?
Per ora sicuro, parola di Neil, avremo la prima season che si concluderà nel capitolo della Giostra (piangiamo Sognalettori, vedremo gli Dei nella loro forma Classica: Odino a cavallo di uno dei suoi Lupi, non so se il mio cuoricino reggerà a tale immagine *_* ), la seconda sarà completamente incentrata sulla vicenda di Lakeside e quindi avanti con il nuovo personaggio di Hinzelmann il coboldo, mentre la terza sarà legata a “qualcosa di grosso che accadrà a Odino”, ma chi ha letto il libro saprà bene cosa sia quel “qualcosa di grosso” e che nella terza parte ci sarà effettivamente la guerra tanto agognata da Mr Wednesday. Per ora è esclusa la presenza della sotto trama legata al racconto post American Gods “ Il monarca di Glen” ma non credo venga totalmente esclusa la rivelazione sulla vera natura di Shadow Moon (in quella minuscola novella, scopriamo il vero nome del protagonista e che anche lui non è ciò che sembra). Infatti è completamente confermata l’idea della espansione dell’universo, nuovi dei, nuove storie e forse qualche dato in più sui personaggi protagonisti (Gesù sarà presente, tenetevi forte!). Ad esempio Bilquis, Regina di Saba, Dea e Demone del sesso, verrà ampliata e resa uno dei personaggi principali della fiction, quando nel libro aveva solamente due capitoli a lei dedicati e nessun punto di incrocio con Shadow e Wednesday.

In quanto ai due trailer, sembra che Fuller abbia mantenuto l’estetica barocca e soffocante di Hannibal (serie stupenda ma ingiustamente fermata alle terza), i colori, i particolari, tutto serve a rendere il suo lavoro di altissimo livello; forse non ci troveremo davanti ad un prodotto da 14 stagioni come Grey’s anatomy, ma è molto più probabile che avremo qualcosa di breve ma perfetto (Twin Peaks insegna). Piccola curiosità: nei due trailer gli abiti di Wednesday, sono ricopiati copia carbone dalle descrizioni di Gaiman, panna per il primo blocco, color ferro per l’incontro con la bellissima Easter, adoro questi particolari, mostrano quanto il lavoro sia accurato e preso sul serio. Fuller e Green poi, non escludono di creare una serie dedicata al romanzo Spin off, i Ragazzi di Anansi, dove il dio Ragno diventerà il protagonista della storia. Chissà…

L’Empire ha avuto modo di guardare (dannati loro) le prime due puntate, il risultato è una recensione entusiasta con punteggio pieno: 5 stelline. Vengono anticipate parecchie cose che è meglio non ripetere, ma come lo stesso attore Orlando Jones/Mr Nancy ci ha già raccontato (quell’uomo è un chiaccherone!), viene confermata per la prima puntata, una scena assolutamente spettacolare ed anche estremamente cruenta dell’arrivo dei vichinghi in America, e dello sbarco di tre dei di quel pantheon: Odino, Thor e Tyr. Speriamo ce li facciano vedere nel pieno della loro forma fisica. Insomma per ora non resta che aspettare anche se il 30 sembra tanto ma taaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaanto lontano.
Nell’attesa vi segnalo due chicce, qui un video di 2 minuti dove vengono mostrati tutti gli dei (Anubiiiiiiiii), qui un intero minuto tratto alla prima puntata, un ricordo di Shadow su quanto gli diceva Low Key (fate attenzione alla pronuncia del nome) in carcere. Buona visione 😉

 

trailer

Vi ricordiamo qui i link delle recensioni delle precedenti puntate:

0. Anteprima e curiosità
1. The Bone Orchard 30/04/2017
2. The secret of spoons 07/05/2017
3. Head Full of Snow 14/05/207
4. Git Gone 21/05/2017
5. Lemon Scented You 28/05/2017
6. A Murder of Gods 04/06/2017
7. A Prayer for Mad Sweeney 11/06/2017
8. Come to Jesus 18/06/2017

e Qui potete trovare la recensione del libro! Buona lettura!

Salve! Mi chiamo Maria Laura ma per voi e i miei amici sono Mary :) Mi piace leggere romanzi fantasy, rosa e spaziare (ogni tanto) in tutti i restanti generi. Adoro la musica! E le biografie dei miei artisti preferiti. Come recensionista cerco sempre di essere onesta, corretta ed educata. Se un libro non mi piace meglio dirlo con un sorriso, no? :D