TelefilmAddicted: Buon Compleanno Buffy l’ammazza-vampiri

teleaddicted

separatore

Teleaddicted

per tutti gli amanti delle serie TV

Buffy l’ammazza-vampiri

 

Buffy Anne Summers è una cacciatrice di vampiri, di demoni e di  varie forze maligne. Accompagnata dai suoi amici (con cui forma la Scooby gang) affronterà tutte le avversità che le si pareranno davanti, per il bene dell’umanità
DatiTelefilm

 Titolo Originale: Buffy the vampire slayer
Ideatore: Joss Whedon
Genere: Horror, action, fantasy
Stagioni: 7 stagioni
Puntate per stagione: 22 (tranne la prima di sole 12)
Durata singola puntata: 45 minuti
Telefilm: conclusa
Paese: U.S.A.
Rete britannica: WB
Rete Italiana: Italia 1
Lingua Originale: Inglese


VOTO:

separatore cinema

Sono già passati 20 anni dalla messa in onda americana e 17 da quella italiana. Ecco per voi, cari sognalettori, la mia analisi della serie cult: Buffy l’ammazza vampiri.
Nata dalla mente di Joss Whedon, inizialmente l’avventura della nostra eroina doveva essere in un film. Il film ci fu e fu un fiasco totale. Ma Joss Whedon non si arrese e il 10 marzo 1997 uscì l’episodio pilota di “Buffy l’ammazza vampiri.” La serie è stata l’evoluzione dell’idea iniziale di Whedon, “Rhonda la cameriera immortale” (che nome orribile). In comune Buffy e Rhonda hanno l’idea di base ovvero della donna potente e combattente, cambiando l’idea della donna sempre in pericolo.

Parlando dei personaggi, abbiamo tutti un buon ricordo di Sarah Michelle Gellar nel ruolo della cacciatrice o di Allison Hannigan nel ruolo di Willow, la migliore amica di Buffy. I personaggi, ancora oggi, sono importanti per il pubblico e per la cultura pop attuale. I personaggi, le azioni e i riferimenti al serial ci sono ovunque, in qualunque telefilm alcuni anche ben scritti e ironici (la serie, a quanto pare viene citata in The vampire diaries). Le interpretazioni del cast erano molto ben fatte e tutti ci siamo affezionati a quei protagonisti.

La serie ha varie chiavi di lettura, rivedere il tutto una seconda volta riesce a far comprendere meglio la storia, dando insegnamenti più complessi e completi. Il ricordo della ragazza bella e forte è un ricordo che si ha dalla prima visione, vi consiglio di rivederla ora con una mentalità più maura e fidatevi vi piacerà maggiormente.

Il fatto che “Buffy l’ammazza vampiri” sia diventato un fenomeno cult lo riconoscono tutti. Basti pensare ai vari videogiochi, il gioco di ruolo, la saga a fumetti. Buffy è entrata di prepotenza nell’immaginario collettivo, aprendo le porte a una nuova tipologia di serial televisivi (Ricordo che il serial “streghe” è nato grazie al successo di Buffy). Il successo è stato così grande che ancora oggi i fan richiedono a gran voce il ritorno della serie.

Le quattro stelle date sono per lo più per ricordo. Io in questi giorni sto rivedendo il tutto, magari con una recensione vera e proprio riuscirò a dirvi cosa ne penso ora. Il motivo di questa analisi è per incitarvi a vedere la serie, qualora non l’abbiate mai vista, e per fare i miei auguri all’opera di Joss Whedon. Happy Birthday Buffy the Vampire Slayer!

Info e Curiosità

Il successo di Buffy è stato talmente grande che in America ancora oggi vengono studiati i personaggi in molti ambiti universitari. Il fenomeno viene chiamato, seppur non è una materia ufficiale, “Buffy Studies”. 

By Giupio

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi