The Catastrophic History of You and Me by Jess Rothemberg

SSS

Jess RothembergJess Rothemberg è cresciuta a Charleston, in Sud Carolina, si è laureata al Vassar College e ha passato la maggior parte dei suoi venti anni facendo l’editing di libri per ragazzi.
Vive a Brooklyn, dove scrive a tempo pieno, fa danza interpretativa e sogna di avere un cane da pastore chiamato Leo.
The catastrophic history of you and me” è il suo primo libro.

Sito dell’autricehttp://www.jessrothenberg.com/

It was one thing to leave. But to be left- that had to be even worse.”

 The catastrophic history of you and me” è un libro che farà sorride ben più di una lettrice.
Il primo sorriso lo farete leggendo il titolo; dopotutto fa sempre bene partire con un po’ di ottimismo, no?
Il secondo sorriso vi spunterà quando capirete il perché questa storia sia così catastrofica: la protagonista è morta. Niente di nuovo fin qui, visto che protagoniste fantasma abbondano nei libri, ma Brie è morta a causa di… un cuore spezzato.

Avete capito benissimo, la protagonista non è morta per chissà quale causa sovrannaturale, ma durante un appuntamento con il suo adorabile ragazzo Jacob Fischer che pronuncia le fatidiche parole ‘Io non ti amo’. Voi come vi sentireste al posto di Brie? Con il cuore a pezzi, vero? È quello che succede a lei, con la sola differenza che Brie muore.

Si ritrova catapultata in un aldilà buffo, dove può mangiare pizza a volontà senza ingrassare (sì, invidiamola pure per questo ma ricordiamoci che è morta!) e dove incontra Patrick, ragazzo divertente e spiritoso, un po’ anni ’80 con la sua giacca di pelle e il suo atteggiamento da Top Gun, che subito comincia a prenderla in giro per il suo nome, Brie, che ricorda quello di un formaggio.

Ovviamente la ragazza è arrabbiata, anzi furiosa, con il suo ex per essere stato la causa della sua morte precoce e, secondo Patrick, deve ora attraversare le varie fasi che la porteranno all’accettazione della sua nuova,  non esattamente piacevole, condizione: negazione, rabbia, contrattazione, tristezza e accettazione.
È proprio Patrick che si offre di farle da guida e di mostrarle cosa può fare adesso che è morta: esaudire ogni suo desiderio, tornare come fantasma a vedere come vanno le cose sulla Terra, lanciarsi dal Golden Gate e persino interagire con gli oggetti materiali.

Brie tenterà prima di ottenere vendetta, ma ben presto capirà che non tutto è ciò che sembra e che c’erano molte cose della sua stessa vita che non aveva capito.
Soprattutto, riuscirà a rendersi conto di essere stata molto fortunata perché ha avuto accanto persone che le hanno voluto bene e l’hanno amata.
Anche se non sempre queste persone sono state oneste con lei.

È stato bello vedere come Brie ricorda le sue amiche, la sua famiglia, il fratellino più piccolo e anche il suo ex. Mi è piaciuto vedere come cambia il suo modo di relazionarsi a quello che ormai è il suo ex-mondo e come, lentamente, riesce ad accettare la sua morte, grazie a Patrick, che si rivelerà essere più di quello che sembra.

Dolce, ironico, divertente, a tratti malinconico, questo libro mescola commedia ed elementi drammatici dosandoli sapientemente, senza mai scadere nel melodrammatico.
Brie è una narratrice adorabile, che rispecchia in pieno la tipica adolescente innamorata e un po’ sopra le nuvole, ma sincera e fedele. Riesce a strapparci un sorriso anche nei momenti più tristi, con il suo modo fresco e allegro di raccontare. Ecco come racconta il suo Grande Flash, il tanto declamato momento in cui tutta la vita ti dovrebbe passare davanti:

“But here’s a secret about the Big Flash.
It doesn’t exist.
Nope. It’s actually much simpler than that.
Step one: You’re here.
Step two: You’re not. “

Nel complesso, l’ho apprezzato parecchio, forse perché avevo proprio voglia di una lettura leggera, di un libro autoconclusivo che non mi lasciasse l’amaro in bocca.
Non è una storia memorabile, né il capolavoro del secolo, ma è dolce, semplice e perfetto per un pomeriggio in cui si vuole qualcosa di piacevole e rilassante e, perché no, che ci faccia anche un po’ riflettere.
Una storia d’amore con un pizzico di magia, l’ideale per le più romantiche, che si ritroveranno a desiderare di avere Brie come amica.

Ringrazio Jenny a http://chocolatechunkymunkie.blogspot.com per il regalo!

 Voto:

Titolo: The catastrophic history of you and me
Autore: Jess Rothemberg
Edito da: Razorbill Penguin
Prezzo: 8,73 euro
Genere: young adult, paranormal romance
Pagine: 400 pag.
Data uscita
: febbraio 2012

 

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi