The Devil of Jedburgh by Claire Robyns

Outlandish rewiews

Claire Robyns vive a Berkshire, in Inghilterra, con suo marito e i suoi due gemelli, entrambi maschietti. Per quanto si ricordi, nella vita non ha fatto altro che leggere, sognare di leggere, o sognare quello che aveva letto. Scrivere non è nient’altro che un’estensione del suo mondo onirico. E’ cresciuta in Sud Africa e non ha avuto un passaporto finchè non ha incontrto il marito, che ha deciso di trascinarla in Mozambico e in Zimbabwe, fino a ritornare nella sua terra natia, l’Inghilterra. Con una laurea in Chimica e Scienze Informatiche, trova che creare nuovi mondi e persone che può manipolare a suo piacimento non sia così lontano da progettare software per computer. Anche se molte volte è consapevole che sono i suoi personaggi a controllare lei.

Sito dell’autrice: http://www.clairerobyns.com/

The only thing worse than being handfasted to the Devil of Jedburgh was falling in love with him.

Cresciuta con i pettegolezzi che circolano sull’immagine del Diavolo di Jedburgh, Breghan McAllen non vuole un matrimonio d’interessi con quella bestia. Quell’arrogante signorotto dei confini non è il marito romantico e sofisticato che lei sogna… nonstante il calore che riesce a farle provare.
Avendo bisogno di un erede, Arran si è finalmente detto d’accordo a prendere moglie, ma quando vede la fragile bellezza di Breghan, è furibondo. Non rischierà la vita di un’altra ragazza innocente mettendola incinta. Il desiderio però lo spinge ad offrire un compromesso: precauzioni, e un handfasting che li legherà per un anno e un giorno, dopo di chè Breghan sarà libera.
Per la possibilità di controllare il suo destino, Breghan fa un patto col Diavolo. Ma la passione presto si trasforma in amore, eppure Arran non ha nessuna intenzione di tenerla con sè, o di renderla madre. La ama troppo per rischiare di perderla. Ma quando un tradimento minaccia la regina e il paese, Breghan dovrà provare che è abbastanza donna per restare al suo fianco.
Devo dire che all’inizio ho apprezzato i dialoghi arguti fra i protagonisti, anche se il piacere si è presto tramutato in noia quando la trama è diventata scontata e confusionaria. Ad una storia romantica come tante, ambientate nella scozia del 1700, si aggiunge una continua confusione durante gli stacchi temporali, mal programmati e improvvisi, ed una certa irragionevoleza nel pretendere che il lettore “sappia” cose che probabilmente la scrittrice sapeva, mentre scriveva il romanzo, e noi no. Per questo motivo il mio godimento di questo libro è stato altamente dimuito. Peccato, aveva potenzialità.
Si ringraziano NetGalley e Carina Press per la gentile preview.

Voto:

Titolo: The Devil of Jedburgh
Autore: Claire Robyns
Serie: ####
Edito da: Carina Press
Prezzo: 3,40 euro
Genere: Romanzo storico
Pagine: ebook edition
Data uscita
: 6 febbraio 2012

 

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi