The Soft Nightmare di Letizia Loi, Elisa Fracassi, Daniela Barisone ed Enrica Muraro

Nuova recensione di un libro che mi è stato inviato, per il progetto, da Daniela Barisone, una delle scrittrici. The Soft Nightmare è un romano MOLTO particolare. Per prima cosa tratta il genere Slash (omo/omo; M/M) che in America è piuttosto diffuso e che da noi si è sviluppato solo in seguito al Boom Fanfiction e principalmente a livello amatoriale via Internet. Purtroppo il bigottismo cattolico è piuttosto forte in Italia e, questo, tende a demonizzare l’omosessualità al punto da far sentire particolarmente sbagliate le donne che si interessano a questo genere. L’ignoranza, in questo caso, penalizza molto questo genere visto che, in realtà, lo SLASH non è affatto un genere per omosessuali, ma piuttosto un genere letterario scritto da DONNE per DONNE che tratta argomenti OMOSEX. E’ una questione diversa, ma il giorno che vedrò una donna comprare liberamente un libro Slash in libreria senza sentirsi giudicata offrirò da bere a qualcuno. Se alla donna o al librario non lo so, vedremo sul momento.

Per tornare al libro dovete sapere che, all’inizio questo è nato come serie di storie postate su una community LiveJournal. Solo successivamente le blogger si sono rese conto del valore di questi racconti e hanno deciso di provare a “lanciarsi” e tentare la pubblicazione.

Daniela Barisone;

Daniela Barisone è una ragazza di ventiquattro anni appena compiuti che lavora come Operatore Socio Sanitario che ama scrivere racconti a tematica omosex e mettere il genere steampunk ovunque arrivino le sue dita a portata di tastiera. Ha in cantiere un romanzo sempre steampunk e una raccolta di racconti, un curioso mix fra cyberpunk e mondi post-atomici.
Ama i vampiri, ma solo come crede lei che siano e trova estremamente divertente la narrativa erotica gay, anche perché sono poche le donne che hanno il coraggio di uscire dal mondo delle fan fiction per esportare il genere nel panorama editoriale. A causa di ciò trova estremamente divertente rompere i tabù.
Sogna un mondo fatto di rotelle e motori pulsanti, tentacoli che spuntano sotto gonne ottocentesche e crede fermamente di essere nata nel periodo storico sbagliato. Vive con il marito Fabio e un gatto di nome Leonzio al confine con la Liguria.

Link: http://clockwork.000space.com/

Letizia Loi;

Letizia Loi ha 20 anni, sarda (abita in un paesino a 10minuti da Cagliari), ha studiato un paio d’anni al liceo artistico, ma poi ha lasciato la scuola ed ora sta lavoricchiando. Ha cominciato a scrivere fanfic quando avevo 17anni, poi è passata a scrivere ANCHE racconti originali (in realtà aveva fatto dei tentativi quando era più piccola). Scrive quasi esclusivamente Slash perchè l’Het l’annoia, c’è n’è fin troppo in giro. Ama i vampiri grazie ad Anne Rice, che ritiene la vera Maestra del gotico. “The Soft Nightmare” è la sua prima pubblicazione, se non si considera il racconto breve che è stato preso per “365 Racconti Erotici per un Anno” della Delos Book.

Elisa Fracassi;

Enrica Muraro;

Nata nel 1983 e cresciuta nella provincia di Rovigo, come tutta la sua famiglia, Enrica Muraro si è diplomata al Liceo Sociopsicopedagogico e ha frequentato due anni di Storia presso l’Università di Padova.
Adora la saga di Harry Potter che l’ha avvicinata al mondo della scrittura. Legge preferibilmente romanzi storici e sogna spesso ad occhi aperti.

Linkhttp://severuspiton.forumcommunity.net/


Titolo: The Soft Nightmare (isbn:9781446139851)
Autore: Letizia Loi, Elisa Fracassi, Daniela Barisone ed Enrica Muraro
Serie: //
Edito da: Satisfiction.net (Lulu.com)
Prezzo: 9,50€ (ebook: 4,00€)
Genere: Adult Fantasy, Steampunk, Vampiri, Demoni, Androidi, Slash, Omosessualità, Erotico
Pagine: 91 p.
Voto: 

Trama: Soft nightmare è un universo dove nulla ricalca l’immagine classica dei vampiri. Tante storie di autrici diverse intrecciate fra loro, in un mondo oscuro fatto di piaceri. Sorti violente e amori sopiti, pregni di una sensualità inaspettata.

Estratto:

A Septienne i crocefissi non avevano mai creato particolari problemi, non era certo come quei succhiasangue che venivano descritti nei libri da quel tale… Bram Stoker o da quella povera illusa di Stephanie Meyer! (A proposito di quest’ultima, Septienne si era sempre chiesto quanta grappa avrebbe dovuto bere lui, prima di partorire da un remoto recesso della mente un personaggio come Edward Cullen.)


Opinione Personale: Inizio immediatamente con il dire che questo libro mi ha veramente conquistata in poche ore. Iniziato e finito nel giro di due ore, sono rimasta davvero felice di averlo letto ma triste che fosse già finito. E’ una raccolta di racconti diversi, scritti da autrici diverse, con personaggi diversi e tematiche diverse. E cosa hanno a che vedere l’una con l’altra vi chiedete? E’ molto semplice… Ogni racconto coinvolge sempre almeno un personaggio conosciuto nel racconto precedente, dandoci nuove informazioni su quello appena finito o introducendone di nuove. Sesso, dolore, amore, odio, lussuria, vendetta, perdono… Questi vampiri ed esseri della notte, che poco hanno di quelli attualmente più “buoni” e inflazionati dagli autori, hanno vizi, difetti ed amano la loro natura di esseri immortali in modo alquanto spregiudicato e consapevole. Non c’è il perenne turbamento per la loro anima a dirigere i loro “passi”; la loro anima è ormai perduta e per loro l’importante è arrivare alla resa dei conti il più tardi possibile. E’ meglio godersela quanto più possibile questa non-vita.

I racconti mi sono piaciuti tutti anche se, ovviamente, ho i miei preferiti in assoluto che sono:

Who Wants To Live Forever; lo stile profondo e coinvolgente di Letizia Loi mi ha assolutamente conquistata.

Wicked Game; per la miglior scena di sesso omosessuale a tre mai letta. Davvero, Letizia Loi è riuscita a creare un atmosfera di sentimento ANCHE durante la scena di sesso, a tre precisiamo. E che dire dello scambio di battute fra Septienne e Charles? Magistrale.

Sangue e Grappa; per lo stile sagace e sarcastico di Daniela Barisone che mi ha fatta letteralmente morire dal ridere.

Il maestro meccanico; che mi ha inquietata in modo impressionante ma che, dopotutto, mi ha lasciato un vago sentore di dolcezza alla fine della lettura che ho apprezzato a scapito di qualsiasi remora logica.

Lo stile più coinvolgente e intrigante è senza dubbio quello di Letizia Loi, seguito a ruota dallo stile poetico di Elisa Fracassi, l’ironia schietta e fresca di Daniela Barisone e lo stile dark e più cupo di Enrica Muraro.

Ovviamente è facilmente percepibile, in questi racconti, l’influenza della vecchia “scuola” come di Anne Rice e di questo non posso che essere felice. Septienne è un personaggio orginale, divertente, pericoloso e sensuale. Nulla a che vedere con i vampiretti dai dentini spuntati che girano ultimamente per le librerie anche se, sinceramente, una leggera inversione di tendenza cominciamo a percepirla. Finalmente!

Queste creature della notte sono, per l’appunto e per fortuna, creature notturne senza troppi scrupoli. Quasi assurdo dirlo e ancor più scriverlo ma, di fatto, sono assolutamente più “verosimili” e vicini alla realtà culturale originaria che concepì i vampiri.

Sono davvero molto felice che un prodotto del genere sia Italiano. Niente volgarità gratuite ma assolutamente abbastanza ben descritte da movimentare gli ormoni e scatenare la fantasia. Piacevole e ben scritto. Personalmente ho ADORATO Septienne e Hakiru mentre, sinceramente, trovo che poteva essere curato maggiormente il personaggio di Asmodai. L’idea di una “amore libero” fra un vampiro e un demone è molto valente.

Brave ragazze, sul serio. Complimenti!

 

Per comprarlohttp://www.lulu.com/product/a-copertina-morbida/the-soft-nightmare/11719995

Lascia un commento

15 risposte a “The Soft Nightmare di Letizia Loi, Elisa Fracassi, Daniela Barisone ed Enrica Muraro”

  1. […] – The Soft Nightmare di Daniela Barisone, Letizia Loi, Enrica Muraro e Elisa Fracassi […]

  2. Queenseptienna ha detto:

    *sparge tanto amore e cuoricini* ma grazie tessorah! Scusa che ti sto impestando con la mia roba, ma se poi mi scrivi cose così me si commuove ;O; *coccola*

    Come avevo già detto a Weirde, Letizia è veramente brava, brava brava e ancora BRAVA. Non ci sono altre parole per descriverla e se esistono questi vampiri è solo merito suo, che mi ha dato la spinta a creare la community xD

    Elisa ha preferito gettarsi su un genere e luoghi a me inusuali, cosa che ha reso i suoi demoni e vampiri forti e duri. Non brillano al buio v.v

    Enrica dovrà essere picchiata selvaggiamente, in quanto il suo racconto è il più breve… spero si possa fare una nuova uscita con nuovo racconti, soprattutto suoi, perché è bravissima anche lei.

    Di me non parlo, lo sai Septienne come è stato partorito e giuro che non ero ubriaca quando l'ho fatto XDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

    • Nasreen ha detto:

      Io ho deciso che, appena ho un attimo di tempo (leggi *soldi*) e non ho acquisti urgenti in vista questa raccolta me la compro, in cartaceo ^^
      Si, mettetevi al lavoro *___* Voglio il seguito!!!!!

  3. Hikaru Ryu ha detto:

    *__* Nasreen, tesoro, ma io ti adoro! Dopo questa splendida recensione mi prostrerò ai tuoi piedi! Non mi aspettavo proprio tanti complimenti al mio stile e ai miei personaggi *-*

    Sono d'accordo con te sul fatto che Septienne è personaggio adorabile, spregiudicato e dannatamente divertente XD

    Grazie infinite per questa splendida recensione! *giggla*

    • Nasreen ha detto:

      Ahhhhhh Ciao! *____*non serve prostrarti XD ho scritto quello che mi sembrava giusto, anche in base ai miei gusti letterari ^^ Siete state tutte molto brave *___* Ora mi devo solo mettere a dare la caccia a due biografie… mi manca la tua e quella di Elisa V_V Ma elisa s'è data alla macchia xD Chissà a chi ho scritto su FB per avere la tua °_° Mesà che ho sbagliato persona XD Che figura! E sopratutto… perchè non ho usato LJ °-° Sono allibita da me stessa…

  4. non ho mai letto niente nel genere Slash (anzi non sapevo neanche che ci fosse), tuttavia temo avrei problemi sul genere omosex uomo/uomo…non per bigottismo intendiamoci eh solo che anche nei mangia giapponesi il discorso non mi prende, credo sia una questione che no scatta il meccanismo di identificazione.

    Però mai dire mai … faccio un giro sui links che hai segnalato

    • Nasreen ha detto:

      Se posso darti un consiglio (scusa XD sono un rompina) ma il metodo più "economico" e valido per scoprire se questo genere ti interessa è affrontarlo partendo dalle fanfiction, magari relative ad un genere che ami molto. Non saprei… io ho iniziato con le Drarry (Draco Malfoy/Harry Potter). Da lì, a scoprire se ti piace o meno è un secondo. La mia non era un'accusa a chi non piace… Assolutamente! Sarebbe come dire, boh, che so… Che tutti quelli che non amano il fantasy sono bigotti. No, io ero amareggiata che il mercato italiano non offre solo perchè bloccato dal bigottismo. Ovvio che nessuna donna comprerà, soprattutto se vive in un piccolo paese, un libro del genere se poi si sente additata… Poi magari passano i film praticamente porno su Italia 1 alle 21,00… xD Sono polemica, ma spero che tu non ti sia sentita offesa, davvero ^^''

  5. Joyo ha detto:

    Ciao a tutti, nuova lettrice…il blog è fantastico e questo libro sarà il mio prossimo acquisto!

    • Nasreen ha detto:

      Sono felice di averti fatto scoprire questo libro. Vale davvero al pena =) Buona lettura e grazie per essere passata ^^

  6. Hikaru Ryu ha detto:

    Non mi è arrivato nessun messaggio su FB O_O

    Ehm… una mia biografia? Non c'è un piffero da dire di me XD

    Ho 20 anni, sono sarda (abito in un paesino a 10minuti da Cagliari), ho studiato un paio d'anni al liceo artistico, ma poi ho lasciato la scuola ed ora sto lavoricchiando. Ho cominciato a scrivere fanfic quando avevo 17anni, poi sono passata a scrivere ANCHE racconti originali (in realtà avevo fatto i miei tentativi quando ero più piccola, ma è roba che se la rileggo ora mi metto a ridere). Scrivo quasi esclusivamente Slash perchè l'Het mi annoia, c'è n'è fin troppo in giro. Amo i vampiri grazie ad Anne Rice, che ritengo la vera Maestra del gotico. "The Soft Nightmare" è la mia prima pubblicazione, se non si considera il racconto breve che è stato preso per "365 Racconti Erotici per un Anno" della Delos. E poi… bho O_O

  7. Joyo ha detto:

    Ciao Nasreen, mi puoi passare questo libro in pdf??? grazie mille ti lascio l'indirizzo. sailormoon81@hotmail.it

    • Nasreen ha detto:

      Ciao Joyo! Scusami ma non posso inviarlo questo pdf perchè mi è stato concesso dalle autrici solo per la recensione. Tutti i pdf che leggo, recensisco e posso inviare sono sempre segnalati nel post… Mi dispiace T_T

  8. Joyo ha detto:

    nooo l'indirizzo è sailormars81@hotmail.it…andiamo bene nemmeno più il mio account mi ricordo…grazie ancora!

  9. Joyo ha detto:

    Non preoccuparti…è giusto così! spero di avere più "tempo" prossimamente 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi