TIMELINE di Michael Crichton

John Micha

CrichtonJohn Michael Crichton (1942-2008), autore di numerosissimi best seller che nel mondo hanno venduto 150 milioni di copie, è stato anche sceneggiatore, regista e produttore cinematografico, oltre ad aver ideato la serie televisiva E.R. Medici in prima linea.

Sito dell’Autorewww.crichton-official.com

 


Titolo: Timeline
Autore: Michael Crichton
Edito da: Garzanti Libri Spa
Prezzo
: 18,07 €
Genere:
Pagine: 679 p.
Voto:

Trama: In un mondo in cui le nuove tecnologie sfruttano le teorie più sofisticate, come quelle della fisica quantistica, un gruppo di scenziati scopre il modo di muoversi attraverso il tempo. Un viaggio che può rivelarsi molto pericoloso, come scoprono a proprie spese gli storici e archeologi spediti in piena Guerra dei Cent’Anni, tra assedi, duelli, briganti e fortezze, in un’avventura trascinante che non risparmia colpi di scena fino all’ultima pagina.

Non avrebbe dovuto prendere quella scorciatoia.
Dan Baker sobbalzò, quando la sua nuova berlina Mercedes S500 imboccò lo sterrato, per inoltrarsi nella riserva navajo dell’Arizona settentrionale. Intorno a loro, il paesaggio si faceva sempre più desolato: a est, in lontananza, le mesas rosse; a ovest, deserto piatto a perdita d’occhio. Avevano superato l’ultimo villaggio mezz’ora prima, case polverose, una chiesa e una piccola scuola rannicchiate contro una rupe, dopodiché non avevano incontrato più nulla, neppure un cespuglio. Nient’altro che il vuoto deserto rosso. Da almeno un’ora non incrociavano automobili. Era mezzogiorno, e il sole accecava. Baker, un imprenditore edile quarantenne di Phoenix, cominciava a sentirsi a disagio. Tanto più che sua moglie, un’architetta, era una di quelle artiste con poca pratica di benzina e radiatori. Il serbatoio era a metà, ma il motore dava segni di surriscaldamento.

 

Recensione:

Crichton è stato uno degli autori di best seller più importanti degli ultimi anni. In ogni suo romanzo il lettore viene trascinato pagina dopo pagina in un’avventura senza respiro, ogni storia è originale e ben congegnata, anche se a volte troppo “acrobatica”.

Una documentata ambientazione storica, una chiara spiegazione scientifica delle teorie utilizzate ai fini narrativi, una buona caratterizzione dei personaggi e uno stile sempre fluido e coinvolgente: non ho nulla da criticare in merito a questo libro, che sta a cavallo tra il romanzo storico, il thriller e il romanzo di fantascienza. La tematica dei viaggi nel tempo è argomento che da sempre solletica la fantasia dei lettori: Crichton si ispira a vecchie idee (H.G.Wells, La macchina del tempo) e ispira a sua volta (C.Randall, Hyperversum), dando vita a una storia intrigante e piena d’azione.

La scienza si “scontra” con la storia: gli studiosi impegnati nella ricostruzione del passato sono mossi da motivazioni molto diverse da quelle che spingono gli scienziati della ITC, che pur di sperimentare la nuova macchina e raggiungere l’obiettivo economico di realizzare il più grande parco “storico” interattivo che si sia mai visto, non esitano a mettere a repentaglio delle vite umane. La passione degli storici e degli archeologi coinvolti nell’esperimento, invece, culmina nella scelta, coraggiosa e definitiva, di Andrè Marek di restare nel passato: sarà l’amore per lady Claire, ma non solo quello, a determinare la decisione. Il paradosso dell’uomo del futuro intrappolato (qui per sua consapevole scelta) in un passato da cui non potrà più tornare è l’argomento clou di tutto il romanzo, anche se Timeline offre diversi spunti di riflessione.

Tra le righe, l’Autore invita a soffermarsi sul fatto di spingere all’estremo le sperimentazioni scientifiche e sull’importanza di conoscere il passato, non risparmiandoci ironia e descrizioni dettagliate, ricostruzioni storicamente verosimili e la spiegazione di teorie di fisica quantistica.

Il film tratto da Timeline, come spesso accade per le trasposizioni cinematografiche di storie complesse come questa, è un riduttivo riassunto, in cui alcuni personaggi vengono “sacrificati” per dare più ampio spazio alla storia d’amore e ad alcune scene d’azione, per cui consiglio di leggere prima il libro.

 

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi