Troppo bello per essere vero di Kristan Higgins

Troppo bello per essere vero 
di Kristin Higgins

Titolo: Troppo bello per essere vero
Autore: Kristan Higgins (Traduttore: M. Zonetti)
Serie: //
Edito da: Harlequin  Mondadori (Collana: HM)
Prezzo: 9,90 € 
Genere:  Commedy Romance
Pagine: 340 p.
 

Trama: C’è chi guarda le vetrine desiderando cose che non potrà mai permettersi, chi invece ammira le foto di alberghi di lusso in cui non andrà mai. Io mi sono spesso immaginata di aver incontrato un ragazzo carinissimo e perfetto quando invece non esisteva. Come quel giorno in cui avrei preferito restarmene a casa anziché partecipare a un matrimonio. Non era tanto la cerimonia a disturbarmi, quanto il fatto che ci sarebbe stato quel bastardo del mio ex, al braccio di mia sorella, per giunta, mentre io sarei arrivata da sola. L’unica soluzione era inventarsi un fidanzato, un tipo meraviglioso e affascinante con sex appeal da vendere e un tagliente senso dell’umorismo. Uno di quelli per cui le altre sbavano di invidia e sarebbero disposte a tutto pur di rubartelo… Di sicuro uno così non è l’uomo della porta accanto, sarebbe troppo bello per essere vero.

by CriCra

Salve! Sono felicissima di essere single e non sono
alla ricerca disperata di un uomo, ma se sei etero,
sotto i quarantacinque, attraente e di sani principi morali,
fatti sotto!

Bello, bello e ancora bello. È così che voglio iniziare nel commentare questo libro: Troppo bello per essere vero dix Kristan Higgins.

Usare un “ragazzo immaginario” come espediente per affrontare meglio la vita e le attenzioni a volte un po’ asfissianti dei propri parenti. È questo il metodo che Grace Emerson usa per districarsi da imbarazzanti situazioni giornaliere tra lavoro, amici e prima di tutto una famiglia amorevole ma allo stesso tempo un po’ ingombrante.

Protagonista principale della storia è appunto Grace, un’insegnante di storia con la grande passione per le rievocazioni storiche in costume d’epoca originali risalenti alla Guerra di Secessione Americana. Trentenne un po’ sfigata, specie in campo sentimentale, Grace è una donna dalla fervida fantasia che vi conquisterà fin da subito, districandosi tra piccole bugie e spassose scenette e curiosi equivoci.

    Avevo il cuore in gola. Non so voi, ragazze, ma
quando un ragazzo ti chiede se sai quanto ti vuole bene,
io so che ti sta arrivando addosso una marea di merda.

Il primo tra tutti sarà quello che si creerà dall’incontro rocambolesco con il protagonista principale maschile della storia: Callahan O’Shea – di cui già il nome ispira forza e fascino – un uomo aitante e irresistibile fin da subito agli occhi di Grace. Quest’uomo sarà capace di accendere in voi un fuoco molto, molto caldo! [nota bene la combinazione tra affascinante scozzese con grandi capacità di carpenteria]. Il loro primo incontro sarà davvero “fuori dagli schemi” e non voglio anticiparvi nulla, altrimenti vi rovinerei un attimo che dovrete e potrete gustarvi al meglio! Posso solo mettere in rilievo come l’attrazione “sotto pelle” elettrizzante e sensuale che traspare anche solo dai pensieri che Grace prova verso Cal sarà tanto calda quanto trascinante. L’immaginazione poi farà il resto.

Un uso dello slang moderno simpatico e accattivante, ironico e divertente duetterà paragrafo dopo paragrafo in questo testo semplice e scorrevole. I modi schietti e alquanto maldestri della protagonista renderanno questa buffa storia sempre più interessante pagina dopo pagina. Dopo questa lettura vi capiterà di guardare e pensare all’uso di un tavolo da cucina, in un modo del tutto diverso dai soliti stereotipi di utilizzo, fidatevi!

Lui mi guardò senza sorridere e senza battere ciglio.
Io lo guardavo a mia volta. Aveva un viso rude ma
decisamente bello, e degli occhi da urlo.
Si, negli occhi di Callahan O’Shea c’era il mondo intero.

Il tema principale è ovviamente l’amore, ma non solo. Ancora una volta mi ritrovo a condividere il pensiero di quanto nella vita sia importante, e allo stesso appagante, il rapporto che si può avere tra sorelle (per chi come me ha la fortuna di averne). Amore, rispetto e fiducia. Talmente grandi da essere in grado di affrontare qualsiasi sacrificio, in maniera equivalente e reciproca.

Per continuare a parlare poi di come sia importante, per ogni singolo essere umano, il ruolo che occupa nella propria vita e portare a compimento i propri obiettivi. In questo caso lo vediamo attraverso gli occhi di Grace: il suo lavoro di insegnante e la sua grande passione per la storia del suo paese fanno trasparire quella tenacia e quell’abnegazione che la ragazza mette in tutto ciò che fa.x

O ancora più rilevante, come nella vita sia essenziale l’onestà. Essere onesti prima di tutto verso sè stessi e poi con tutte le persone che fanno parte della nostra vita. Altrimenti si potrebbe correre il rischio di cadere in situazioni imbarazzanti e davvero dolorose. È sempre meglio dire la verità anche se all’inizio può far male. Ma il tempo, si sa, è clemente e fa passare ogni cosa.

Kristan Higgins, con questa sua opera dolce e divertente, dove romanticismo e umorismo si incontrano e si scontrano, si rivolge ad un pubblico femminile che può variare tranquillamente dalle più giovani alla donne più mature, appagando in pieno la fantasia di tutte. Una commedia romantica che mi ha ricordato in molti punti il film di qualche tempo fa interpretato dalla simpatica e bella attrice Debra Messing in The Wedding Date. 

Ogni cosa è perfettamente concatenata all’altra. Oltre ai due carismatici protagonisti principali, tutti gli altri personaggi sono perfettamente integrati ed essenziali ai fini della storia: la scontrosa e sempre reattiva nonna Memè; Margaret, sorella maggiore di Grace e la sua caparbia risolutezza e tanti altri ancora. Li conoscerete tutti anche voi leggendo questa splendida e allegra storia che vi consiglio davvero caldamente. Non perdetevela!

Il mio giudizio sul libro:

Kristan Higgins, è originaria di Durham, nel Connecticut. Attualmente vive nella sua città natale, insieme a suo marito vigile del fuoco e i loro due figli, è una popolare oratrice nelle scuole, nelle conferenze, nelle librerie e ai festival del libro. Ha vinto per due volte il Romance Writers of America RITA Award.

Lascia un commento

2 risposte a “Troppo bello per essere vero di Kristan Higgins”

  1. simog55 ha detto:

    mamma mia che recensione!!!!!! Non vedo l'ora di averlo tra le mani e divorarlo ^_-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi